Vinitaly: that’s all folks

  1 Se pensi che svegliandoti alle cinque di mattina arriverai prima all’apertura degli stand girati pure dall’altra parte   2 Se devi lavorare, sbrigati a farlo giovedì e venerdì, sabato e domenica è molto ma molto difficile   3 Se vuoi degustare, sbrigati a farlo giovedì e venerdì, sabato e domenica è molto ma …

Nasce l’Associazione Appennino Toscano- Vignaioli di Pinot Nero

  L’Appennino segna la carta fisica della Toscana con un tratto di matita scuro, spesso colorata di verde e marrone. È montagna, luogo impervio, difficile da raggiungere un tempo e faticoso anche oggi. Su questa spina dorsale, le vertebre sono solcate da valli dove le genti hanno saputo strappare alla natura un pezzetto di pascolo, …

Il Nettare della Terra

  Le parole di István Szepsy non danno adito a molte interpretazioni “Germania, Francia e Ungheria: sono gli unici paesi dove l’espressione dei vini dolci naturali è in grado di provocare autentiche emozioni”     István e la sua famiglia hanno avuto un ruolo fondamentale nel garantire al Tokaj una continuità storica e qualitativa. Soprattutto …

Ecco i premi della Guida agli Extravergini 2011 di Slow Food

Sventoliamo il tricolore in occasione dei 150 anni dell’unità, concomitante all’undicesima edizione della Guida. Viva l’Italia dei cibi pregiati, dei vini raffinati, degli oli straordinari. Con qualche eccezione l’olivo è dappertutto, arrampicato sulla montagna, spalmato sulle colline, sui fianchi delle valli e delle pianure fino a farsi accarezzare dal mare. É una pianta antica entrata …

Disarmante semplicità. Visitare Massa Vecchia

  Quando una figura storica di vignaiolo passa la mano, qualcosa cambia nel nostro approccio al vino. Un po’ come quando si viene a conoscenza di un locale, di un ristorante, di un qualsiasi luogo e ci viene detto regolarmente “Ah ma tu dovevi vederlo prima, ora è tutta un’altra cosa”   Beh, a Massa …

Una Storia Vera

  La parola più usata da Warren Winiarski è epifania. Per lui le rivelazioni sono stata molte nella vita. L’incontro con la Napa Valley, la conoscenza di Nathan Fay, colui che piantò per primo il cabernet in California e soprattutto, crediamo, vedere il suo vino, preferito da una giuria internazionale, ai pilastri enologici della terra. …

Spendiamo più per l’acqua che per il vino…

  A parte la tutela degli attaccanti finiti in fuorigioco, la rassegna delle giornate mondiali a favore di qualcosa ha preso in considerazione tutto lo scibile umano. Ciò è un vero peccato perché ieri è stata una giornata di quelle che dovrebbero impregnarsi di significato reale, e non retorico, per tutti noi.   Ieri, 22 …

Storia, Geografia e vino

Esistono storia e geografia: a scuola, nella vita quotidiana e in viticoltura. Un vino è sempre la risultante di un processo nel quale queste due materie sono entrate in contatto con la sapienza pratica di un vignaiolo. Le più ambite e costose zolle di terra nei vigneti, sparsi per il mondo, erano al pari di …

Addio Marco…

  Ero in compagnia di Nanni Cucchiara e di Francesco Abate. Forse senza la scorta siciliana il buon Marco non mi avrebbe fatto entrare. Era burbero, ma molto ospitale. Quel giorno mi fece bere alcune delle sue bottiglie più preziose. Ci fermammo anche a pranzo e ci sentimmo come fossimo a casa nostra.  Nonostante non …

Questione d’etichetta

  Forse di tutti i fattori che determinano la scelta di un vino dovrebbe essere quello preso meno in considerazione: eppure l’etichetta di un vino è in grado di influenzare la scelta di chi vuole acquistare una bottiglia e fornirgli informazioni su cosa lo aspetterà dopo la stappatura.     Se penso alla bottiglia di …