I quattro moschettieri del Brandy Italiano Artigianale

Il Brandy Italiano Artigianale deve essere riscoperto. Lo dicono a coro unanime i quattro moschettieri di questa tipologia che si sono dati appuntamento a Milano per condividere questa loro esigenza. Vittorio Capovilla, Guido Fini Zarri, Bruno Pilzer e Mario Pojer hanno deciso che è giunta l’ora che venga riconosciuta la vera identità di questo storico …

Amarone, dove vai?

Alcune riflessioni alla luce della recente Anteprima dell’annata 2015, per capire che strada ha intrapreso il grande rosso veronese.   Leggendo la parola Amarone chiunque sia appassionato di vino percepisce un senso di rispetto, autorità e potenza, sensazioni evocate dalle caratteristiche organolettiche di questo vino e dall’importante nomea con cui negli anni si è affermato …

I Saloni del vino biologico, biodinamico e naturale in Loira

Ritorno da una tre giorni di fiere d’Oltralpe nell’amatissima regione delle Loira, ovest di Parigi, a nord della Francia. Sono rientrata con la sensazione di essermi innamorata di questi luoghi che non conoscevo. Non sono la prima ne sarò l’ultima ad aver provato queste emozioni considerate anche le scelte dei fortunati Re e nobili di …

Legge sul biologico: i dati confermano la forza delle scelte sostenibili

Vogliamo riprendere l’articolo apparso qualche giorno fa su slowfood.it a cura di Michela Marchi che riporta i dati scientifici riguardo l’efficacia del biologico in agricoltura, crediamo sia di interesse comune per tutti i viticoltori conoscerne i risultati. Il disegno di legge (Ddl n. 988) «Disposizioni per la tutela, lo sviluppo e la competitività della produzione …

Beviamo l’eccellente Marzemino, ma lasciamo stare Mozart (che non c’entra niente)

In Italia si produce vino in tutte le regioni – caso pressochè unico al mondo – e in ognuna di queste vengono coltivati, da lungo tempo, alcuni interessanti vitigni che vengono banalmente definiti “minori” solamente perché, per vari motivi storici, non sono mai entrati nell’olimpo delle presunte migliori varietà nostrane. Negli ultimi due decenni c’è …

Amarone della Valpolicella: il Cangrande del terzo millennio.

In principio fu il Recioto, il mitico vino dei Reti, nobile e meraviglioso genitore dell’Amarone. Per lunghi secoli, financo alla Grande Guerra, il gusto dolce nei vini aveva imperato. Le grandi fortune del Porto, del Tokaij, del Picolit e dello stesso Champagne erano lì a testimoniarlo; quelle zuccherose bollicine luminescenti, che impreziosivano coppe e calici …

Pudore enologico

La lettera scritta un anno fa dall’enologo Umberto Trombelli è stata ripresa recentemente da alcuni critici italiani come Roberto Gatti e Daniele Cernilli. Quest’ultimo ha intitolato l’editoriale dello scorso lunedì, su Doctor Wine, Orgoglio enologico (link). La missiva che credo originariamente fosse apparsa su Facebook consiste in una sorta di difesa del ruolo enologico “criminalizzato”, …

Slow Wine Scouting – Cortenera (Veneto)

I mesi primaverili ed estivi sono quelli in cui effettuiamo la maggior parte delle visite alle aziende per la redazione di Slow Wine; oltre a ritornare nelle cantine già presenti nelle passate edizioni della guida andiamo a visitare anche nuove realtà, scovate setacciando a fondo i vari territori vitivinicoli d’Italia, che ci piacciono parecchio ma …

Amici di Slow Wine: Vineria Parolin (Veneto)

Con l’edizione 2017 abbiamo inserito nella guida Slow Wine la sezione I locali del bere slow, che raccoglie più di 100 esercizi commerciali di tutta Italia. Li abbiamo segnalati perché pensiamo che si distinguano per l’ottimo livello dell’offerta enologica, sia in termini di qualità delle etichette proposte in vendita e sia per la capacità di fare …

Erbaluce: le migliori etichette del grande bianco del nord Piemonte

In Italia si produce vino in tutte le regioni – caso pressochè unico al mondo – e in ognuna di queste vengono coltivati, da lungo tempo, alcuni interessanti vitigni che vengono banalmente definiti “minori” solamente perché, per vari motivi storici, non sono mai entrati nell’olimpo delle presunte migliori varietà nostrane. Negli ultimi due decenni c’è …