Vendemmia al telefono

Poi per fortuna la situazione è andata migliorando: il bel tempo ha caratterizzato i mesi estivi, ricchi di belle giornate e soprattutto segnati da una notevole escursione termica. Siamo nelle fasi decisive ma dobbiamo dire che la partita, iniziata male, ha trovato spunti di notevole interesse. Abbiamo tastato il polso, in certi casi tremante, di …

Il fascino discreto della Rufina

  La Rufina è il lembo settentrionale della denominazione Chianti e ne costituisce la sotto zona più piccola. Il territorio si estende per 12.483 ettari nei comuni di Dicomano, Pontassieve, Rufina, Pelago e Londa. Il comprensorio è diviso dal corso del fiume Sieve, e possiamo considerare la Rufina, per la collocazione geografica prossima all’Appennino, un’area …

Slow Wine 2011 – Prima Puntata

È vero non ci siamo fatti sentire per molto, troppo tempo…   Ma avevamo le nostre buone ragioni. Da marzo ad oggi abbiamo nell’ordine visitato 2.100 cantine. Ne abbiamo raccontate e selezionate 1.850… Abbiamo degustato 21.000 bottiglie e recensite 8.400.   Le etichette che troverete in Guida saranno esclusivamente quelle che secondo noi valeva la …

La Talpa 3 – Le degustazioni

In pratica questo: dopo che nei mesi scorsi, in tutte le zone d’Italia, sono stati testati i vini delle varie cantine – in vario modo, con degustazioni alla cieca presso i Consorzi o altre strutture di riferimento ma anche attraverso assaggi in cantina nell’occasione delle visite – ora molti di questi vini vengono riassaggiati a …

La Talpa 2 – la visita

Ma non è un problema, posso ancora muovermi indisturbato per gli uffici e fare tutto come prima: ascoltare, vedere, sentire. Capire. Infatti ho capito meglio questa storia delle visite in azienda. L’idea di visitare di persona tutte le aziende che verranno citate sulla guida nasce da un ragionamento molto semplice: se si vuole raccontare per …

La Talpa

Diciamo così, sono uno che, per vari motivi, ha la possibilità di accedere quando vuole agli uffici di Slow Food Editore: entro per fare qualcosa e intanto ascolto, vedo, sento quello che succede e non solo. Incuriosito per l’appunto da ciò che ho visto e sentito – non potendo gironzolare proprio di continuo in quelle …

Saluto a Guido Cocci Grifoni

Non è sicuramente sbagliato sostenere che il mondo vinicolo Piceno sia passato da Guido Cocci Grifoni. Uomo di grande lungimiranza ha creduto fortemente in questo territorio, nel territorio su cui ha investito e di cui ha voluto fortemente la crescita. La caparbietà e l’amore per la terra, l’hanno portato a seguire l’attività con passione, costanza e …

Alta tensione

  Fino a qualche anno fa, la produzione rossista di questa importante area enoica era caratterizzata da vini di altissima concentrazione strutturale. I bicchieri ubbidivano quasi sempre alla legge del più forte, carichi come erano di colori scuri e impenetrabili, ebbene sì anche il sangiovese, alcool e opulenza che nascondevano, come se fosse una vergogna, …

Opol il vino sociale

Le zone viticole di montagna hanno, per chi scrive di vino, un fascino del tutto particolare. Un po’ meno, purtroppo, per i consumatori che non capiscono quanto costi lavorare in zone più complicate dal punto di vista orografico e quindi, distrattamente, preferiscono prodotti più accattivanti dal punto di vista del marketing, ma più poveri di …

Langhe scommessa vinta o esperimento fallito?

  Nati per stupire il mondo. Nati per dimostrare che il Piemonte poteva battersi sul palcoscenico del Mondo enologico ad armi pari. Si aprirono le porte così a vitigni come il cabernet e il merlot. A distanza di una ventina di anni dalle prime uscite si possono fare i primi bilanci. Voi che ne pensate? …