In giro per l’Italia con Slow Wine 2024

Slow Wine 2024 presentazione Milano

Dal 7 ottobre abbiamo girato in lungo e in largo per l’Italia con Slow Wine 2024. E non è ancora finita!

Dopo la presentazione nazionale di Slow Wine 2024, il 7 ottobre scorso, nell’ambito della Milano Wine Week, abbiamo portato la nostra Guida in giro per lo Stivale. È stata davvero una bellissima cavalcata: da Cagliari a Biella, da Soverato a Senigallia, da Castiglione in Teverina a Potenza, fino a San Vito dei Normanni, giusto per fare qualche nome. Siamo stati un po’ in ogni dove, e domenica sarà la volta di Treviso.

Una conferma dell’intimo rapporto tra Guida e Associazione, che è anche comunanza di idee e di percorsi, in assoluto uno dei punti di forza di una pubblicazione che – lo ha sottolineato il direttore Simone Franceschi nell’editoriale al trimestrale Il Sommelier della Fisar – è davvero molto più che “un catalogo di vini e produttori; è un racconto che intreccia la ricchezza e la diversità del patrimonio vinicolo italiano“.

Le Cento Cene per Slow Wine

Anche le Cento Cene per Slow Wine 2024 hanno fatto registrare numeri decisamente positivi: quasi 500 le etichette distribuite alle condotte sul territorio nazionale, che sono state utilizzate nelle serate organizzate presso le Osterie e i locali dei Cuochi dell’Alleanza. Dopotutto, ed è questo il bello, le Cento Cene sono una straordinaria occasione di conoscenza e assaggio di vini provenienti da altre regioni d’Italia, scelti tra quelli premiati nella Guida, ovvero tra quelli prodotti dalle aziende che hanno ricevuto un riconoscimento.

Appuntamento al prossimo anno, ché non c’è Guida senza Cento Cene! 😉

Questo articolo è apparso nel Numero #7 della nuova Newsletter Slow Wine, per chi ama il vino buono pulito e giusto.
Se sei interessato a leggere queste notizie in anteprima, iscriviti qui alla newsletter per riceverla nella tua casella di posta ogni mese!