Un vino al giorno… partecipate alla nostra gara e trovate il nome alla nuova rubrica!

Da domani comparirà sul nostro sito, con cadenza quotidiana, una nuova rubrica: vi proporremo ogni mattina un breve resoconto di una bottiglia di vino bevuta la sera precedente a cena da noi della redazione o da uno dei tanti collaboratori di Slow Wine sparsi per l’Italia.

IMG_0355Non sarà una grande bottiglia “celebrativa”, di quelle che si tirano fuori nelle ricorrenze, per gli anniversari, o che si mettono in tavola una volta all’anno non tanto per berla ma quanto per farle una foto da postare su Facebook per far schiattare d’invidia gli amici. Non abbiamo nulla contro queste pratiche (che comunque non ci appartengono) ma non è questo il nostro obiettivo: vorremmo semplicemente segnalare ai nostri lettori una buona bottiglia da bere a tavola, che probabilmente deluderà gli “enostrippati” incuriosendo, piuttosto, i buoni e “normali” consumatori quotidiani di vino.

Quindi non compariranno mai, tanto per fare un esempio, Sassicaia o Monfortino, perché nessuno di noi pasteggia abitualmente con questi “mostri sacri”. Ci saranno invece molti Vini Quotidiani, quelli segnalati in Slow Wine perché garantiscono una grande qualità con un costo massimo di 10 euro in enoteca. Ma sicuramente verrà recensito anche qualcosa di più costoso e pretenzioso, che non si discosta comunque dall’ottica del buon rapporto tra la qualità e il prezzo.

imagesLa cosa veramente importante è che sia un vino molto bevibile e molto “gastronomico” – come si usa dire adesso nel mondo della critica enologica … – adatto al pasto e al portafoglio. Una buona bottiglia che ci ha dato grande soddisfazione nel berla e che, soprattutto, è stata scolata in un attimo, è finita velocissimamente a tavola con quello che stavamo mangiando (e non ha importanza se l’abbinamento non ha seguito alla perfezione i canoni Ais …). Verrà indicato anche il piatto con il quale è stata bevuta e il luogo in cui questo è avvenuto.

Troverete la recensione quotidiana del vino in evidenza sulla Home Page e tutto l’archivio alla voce La bottiglia della sera nell’elenco degli Argomenti del sito.

Già, il nome della rubrica … La bottiglia della sera è un nome provvisorio, scelto velocemente per titolare questi nuovi post. Ma non ci piace troppo, non rende perfettamente l’idea, e allora invece che starci a scervellare per cercare un termine più convincente abbiamo deciso di proporvi un CONCORSO per individuare il nome più adatto per la rubrica. Un Concorso a cui può partecipare chiunque, basta utilizzare la voce Commenti per inviare la propria proposta. Avete tempo fino a mezzanotte di domenica 16 marzo. La mattina di lunedì 17 la rubrica cambierà nome e al vincitore del Concorso verranno regalate 6 ottime bottiglie di vino scelte dalla redazione.

Chi deciderà il nome definitivo e pertanto il vincitore del Concorso? Io e Casaleggio Gariglio evidentemente, perché ora la democrazia funziona così: prima si propone una lunga consultazione online e poi in due si decide indipendentemente da tutto …

 

 

foto: thesweetsideofthemoon.com