Brutta storia a Montalcino

Sono più di 600 gli ettolitri di vino andati perduti per un inqualificabile atto vandalico che ha colpito Gianfranco Soldera l’altra notte.

 

A confermarlo lo stesso produttore al sito winenews. Si tratta di un gesto terribile che vanifica le preziose vendemmie dal 2007 al 2012. Un colpo terribile non solo per il produttore ma per il territorio tutto e naturalmente per i tantissimi estimatori dell’azienda.

 

In attesa di avere maggiori delucidazioni su quanto avvenuto non possiamo che esprimere tutta la nostra solidarietà alla famiglia Soldera