Eventi & News

Mercati della Terra, 19 dicembre a Benevento, Castellammare e Nola

Torna il Mercato della Terra a Nola, domenica 19 dicembre dalle ore 9 alle 13 presso la Villa comunale. Vuoi fare una spesa buona, locale e sostenibile? La Condotta Slow Food Agro Nolano presenta la seconda edizione ‘verso’ il Mercato della Terra, in versione natalizia, con brindisi di auguri in compagnia di produttori e soci. Sui banchi del Mercato si trova cibo di qualità, buono, pulito e giusto: i prodotti sono locali, freschi e stagionali, rispettano l’ambiente e il lavoro dei produttori, sono proposti a prezzi equi, sia per chi compra che per chi vende. Non solo un luogo dove acquistare prodotti di alta qualità, ma anche spazio per costruire comunità, creare scambi culturali e realizzare iniziative educative, come laboratori didattici e visite guidate al patrimonio artistico.

 

 

A Benevento in Piazza Risorgimento nuovo appuntamento, sempre dalle 9 alle 13, col Mercato del Sannio per la tua spesa di Natale e gli auguri di buone feste.
Alle 10 esposizione auto degli amici Club Alfisti Benevento e alle 11 presentazione di “Facciamo un PACCO alla Camorra”: insieme agli amici dell’associazione Libera presenteremo il paniere di prodotti biologici, frutto del lavoro di associazioni e cooperative sociali che lavorano la terra attraverso l’inclusione di persone svantaggiate, passando attraverso il riutilizzo dei beni confiscati.
Per finire brindisi augurale con tutti i partecipanti al Mercato, i soci di Slow Food Benevento e delle altre associazioni coinvolte.

Anche a Castellammare di Stabia torna il Mercato della Terra: appuntamento dalle ore 9 alle ore 13 presso il mercato ortofrutticolo di via Virgilio. Gli orti stabiesi, i pomodorini di Quisisana, il miele, le uova fresche, i limoni e le arance sorrentine, i tartufi irpini, i succhi di melograno e le confetture di frutti di bosco dai monti avellinesi, i formaggi di Tramonti, la mozzarella nella mortella del Cilento, i fagioli ed altri legumi da Controne, l’olio extravergine di oliva dai diversi distretti della Campania: è solo un assaggio di quello che si trova durante tutto l’anno. Alle ore 11 si potrà partecipare gratuitamente al Laboratorio del Gusto con degustazione di diversi tipi di noce in commercio comparate con la varietà Sorrento. L’incontro didattico sarà moderato dall’agronoma Alessandra Balduccini con l’intervento dei produttori di Slow Food, si potrà accedere solo con Green Pass. Cerimonia di apertura del Mercato alla presenza dei rappresentanti dell’amministrazione comunale e benedizione dell’Arcivescovo Francesco Alfano. Il sindaco Gaetano Cimmino e l’assessore agli eventi Gaetano De Stefano, dopo il successo delle due precedenti edizioni, sottoscrivono con l’associazione Slow Food Costiera Sorrentina e Capri l’impegno di rinnovare l’appuntamento del Mercato ogni quarta domenica del mese. Inoltre saranno ospiti della manifestazione la Pro Loco Castellammare di Stabia con i responsabili dell’Ordine Religioso delle Suore Alcantarine al fine di raccogliere spontanee donazioni per il restauro di due antiche sculture lignee allocate nella Chiesa di Santa Maria di Porto Salvo, i volontari del circolo Legambiente Woodwardia, gli uomini del gruppo di protezione civile dell’Associazione Pro Natura Stabia.