Eventi & News

Agrumare Festa del Pernambucco e degli agrumi del finalese

Il  3 e 4 febbraio a Finalpia dalle 10 alle 19 torna Agrumare, Festa del pernambucco e degli agrumi del finalese.

Una manifestazione dedicata al pernambucco, varietà di arancia che a Finale Ligure ha trovato un microclima ideale per diventare eccellenza, e agli agrumi del territorio.

L’evento vede coinvolti produttori agricoli, aziende artigiane (produttori di conserve, miele, dolci, produttori di fitocosmetici), forni e pasticcerie, botteghe agricole e di specialità gastronomiche, aziende della ristorazione, dell’accoglienza, operatori e guide turistiche del territorio.

Ricchissimo il programma della due giorni che durante Agrumare vedrà coivolti i ristoranti cittadini in proposte di menù a tema, cosi come  nel “Bistrot” dell’evento , si potranno gustare golosissimi dolci e bevande aromatizzate agli agrumi.  In piazza Oberdan si svolgerà il mercato a tema con la presenza di produttori agricoli e gli artigiani, ci saranno laboratori dedicati ai bambini (e non solo)  nell’area “Laboragioco” animata dalla lcondotta locale di Slow Food. Percorrendo il percorso in via Porro potrete trovare il colorato “Giardino di agrumi” e partecipare al talk show predisposto con degustazioni .

Troverete inoltre allestito un piccolo spazio – cinema dedicato a Giorgio Gallesio, noto botanico di Finale Ligure.

In collegamento diretto l’offerta al pubblico viene completata con  percorsi turistici alla scoperta del territorio e del suo patrimonio agricolo, storico, culturale e paesaggistico, per sentieri da percorrere a piedi o in bike  con soste golose per una merenda piena di gusto ed energia a base di agrumi e laboratori presso i produttori di zona a cogliere i saperi del come fare la squisita marmellata di pernambucco!
L’evento ospiterà inoltre un Convegno internazionale sulla figura e il lavoro di Giorgio Gallesio con  botanici e studiosi da tutta Europacon  esposizione di originali opere principali del celebre finalese, restaurati e digitalizzati.
Questa è la seconda edizione su un progetto del Comune di Finale Ligure, sviluppato in collaborazione con Slow Food – Condotta di Albenga, Finale e Alassio, l’Istituto Alberghiero di Finale Ligure “Augusto Migliorini” e lo studio di Identità Territoriali Bodoni, e che quest’anno ha potuto contare su fondi europei ottenuti  mediante il progetto transfrontaliero Interreg “ Un Mare di Agrumi ” che vede capofila in Liguria il Comune di Savona insieme a Sardegna, Liguria, Toscana, Corsica e Provence-Alpes-Cote d’Azur, per lo sviluppo di imprese sulla risorsa comune degli agrumi del mediterraneo.