L’Orto Slow Food vuole bene al Pianeta

Quest’anno abbiamo deciso di festeggiare l’orto scolastico di Slow Food in modo speciale.

In occasione della Festa degli Orti abbiamo chiesto alle 860 classi di 250 plessi scolastici in tutta Italia di scatenare la loro fantasia e coinvolgere i bambini per creare un cartellone, un manifesto che dimostri gli impegni presi per aiutare l’ambiente e per essere chiocciole attive.

Sono state molte le foto arrivate in redazione. Tantissimi i messaggi lanciati dai bambini: dalla riduzione della plastica all’attenzione verso l’acqua, dalla scelta di una merenda fatta di frutta e non di prodotti confezionati al finire tutto il cibo nel piatto per evitare gli sprechi.

Ecco quindi i lavori delle scuole scelti per originalità dei materiali utilizzati, bellezza dei cartelloni, unicità del messaggio e attinenza con il lavoro sul cibo:

  • Piemonte, Fossano, Cuneo, Scuola dell’infanzia Celebrini, Istituto comprensivo Andrea Pagliero – Bambini di 3,4,5 anni
  • Piemonte, Villanova Mondovì, Cuneo, Scuola primaria di Madonna del Pasco, Classe 4° A
  • Toscana, Campi Bisenzio, Firenze, Scuola Primaria Aurora Gelli, Classe 5° B
  • Toscana, Capannori, Lucca, Amalia Bertolucci del Fiorentino, 5° A, 5° B, 5° C
  • Friuli Venezia Giulia, Trieste, Istituto Comprensivo Dante Alighieri, 3° H, disegno di Benedetta Cocuccioni
  • Marche, Aqualagna, Pesaro Urbino,Istituto Comprensivo Statale Enrico Mattei, 4° C
  • Toscana, Lastra a Signa, Firenze, Scuola Secondaria Leonardo Da Vinci, 2° F
  • Piemonte, Moncalieri, Torino, Scuola dell’infanzia, Colibrì
  • Piemonte, Villanova Mondovì, Cuneo, Scuola Primaria Delfino Orsi, Classe 4° A e 4° B

E qui le loro foto!

Back to the archive