Uno Slow Weekend tutto da gustare

Arriva marzo e, in attesa della primavera, Condotte e Comunità Slow Food di Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Umbria, Lazio, Abruzzo, Puglia, Calabria, e Sicilia ci invitano a vivere una “slow week” tutta da gustare.

Ricordate sempre che essere soci Slow Food conviene: sconti nei Mercati della Terra e nei locali amici, riduzioni sulle quote d’ingresso agli eventi di Condotta e nazionali. Se ancora non siete nostri soci, insomma, rimediate subito: cliccate qui!

Partiamo dagli appuntamenti del fine settimana.

Lombardia

Milano

Sabato 5 marzo dalle 9 alle 14 consueto torna l’appuntamento settimanale con il Mercato della Terra di Milano alla Fabbrica del Vapore per “fare la spesa con Slow Food” in modo buono, puliuto e giusto.

Bergamo

Anche sabato 5 marzo dalle 8:30 alle 13 torna il consueto appuntamento con il Mercato della Terra di Bergamo in programma al Sentierone.

Soncino (Cremona)

Domenica 6 marzo dalle 9 alle 17 appuntamento con il Mercato della Terra di Soncino presso la Cooperativa Inchiostro in via Galantino. A seguire, il pranzo del Mercato presso il ristorante della cooperativa. Per prenotazioni: 3293438242

Veneto

Sommacampagna (Verona)

Domenica 6 marzo, dalle 9 alle 13, nei giardini di Piazza della Repubblica a Sommacampagna, torna il Mercato della Terra Slow Food con circa quaranta piccoli produttori provenienti dalla provincia di Verona e dalle province limitrofe. Sarà l’ultima occasione per assaggiare il broccoletto di Custoza fritto. A pranzo sarà possibile gustare con un menù fisso (esclusi vini) a 25 euro i prodotti del Mercato, tra cui un tagliere di salumi, i bigoli al ragù di pesce di lago, uova in camicia e broccoletto di Custoza. A seguire, per chi vuole, visita guidata al Museo diffuso del Risorgimento – Ossario di Custoza (con un contributo di 3,50 euro). Per prenotazioni e informazioni per il pranzo: 3277121209 – slowfoodadigegarda@gmail.com

 

 

Umbria

Tutta la Regione

Parte da Orvieto sabato 5 marzo il festival regionale delle Osterie d’Italia organizzato da Slow Food Umbria. Gli appuntamenti, che proseguiranno fino a martedì 15 marzo, hanno l’obiettivo di far conoscere i locali segnalati e premiati dalla fortunata Guida “gialla” di Slow Food Editore. Per conoscere tutti i locali e partecipare, tutte le informazioni sono su slowfoodumbria.it

 

 

Lazio

Sezze, Norma e Roccagorga (Latina)

Il viaggio con Slow Food Travel Monti Lepini prevede in questo weekend tre appuntamenti sul tema “Il Pan de li angeli: a quella mensa di sapienza”: giornate di attività ed eventi storico-letterari con laboratori del gusto, escursioni e visite guidate tra città, ambienti naturali, aziende enogastronomiche, musei e biblioteche dei Monti Lepini. Il tutto condito di metafore dantesche. Si parte da Sezze venerdì 4 marzo alle 15:30 con il tema del pane come filo conduttore. A Norma sabato 5 marzo il tema sarà invece il convivio: alle 9:30 visita all’area archeologica di Norba e alle 15:00 appuntamento in Piazza Roma per una visita del centro storico e del Museo Archeologico. Si conclude a Roccagorga domenica 6 marzo sul tema degli “Atti supremi della vita”. Alle 9:30 appuntamento presso l’Eremo di Sant’Erasmo per un’escursione fino a Monte Pizzone con un itinerario di circa 4 ore attraverso boschi e creste sassose per entrare in contatto con un paesaggio dove la cultura della pastorizia unita a quella dell’agricoltura fa da cornice alla biodiversità dei Monti Lepini. Alle 15:30 visita guidata del centro storico e dell’Etnomuseo e, a seguire, una conversazione sul “Pranzo della Sposa”. Tutte le attività della giornata sono gratuite, con un numero massimo di partecipanti. Prenotazione obbligatoria al 3516729094.

Frascati e Monteporzio Catone (Roma)

In piazza della Porticella a Frascati sabato 5 marzo e in piazzale don Milani a Monteporzio Catone domenica 6 marzo tornano i due appuntamenti del weekend con il Mercato della Terra delle Terre Tuscolane. E non dimenticate il mercato del martedì a Rocca Prioria in piazzetta Parco Dandini.

Roma

Dopo le melette ‘mbriache, la zuppa di fagiolina, le uova di galline felici ripiene, calici abbondanti di vino biologico e tante altre prelibatezze, sabato 5 marzo Slow Food Roma torna con una nuova degustazione in bottegas! Presso la sede di Via Petrarca 3 alle ore 18 appuntamento per brindare insieme e conoscere i prodotti degli agricoltori di fiducia. Per info e prenotazioni: fabiana@slowfoodroma.it – 3661326044.

Domenica 6 marzo inoltre dalle 10 alle 16 in via Bixio Slow Food Roma torna a partecipare a “Pe’ strada”, appuntamento per sostenere la pedonalizzazione della strada frequentata quotidianamente da centinaia di bambini e bambine, ragazze e ragazzi delle scuole vicine, all’insegna della cura per l’ambiente. Sarà una domenica dedicata al consumo consapevole e all’educazione ambientale con attività di animazione, laboratori, mercato di piccoli produttori, pranzo sociale multi-etnico, musica dal vivo con Walter No e Andrea Fedeli, dibattito sulla “Città femminista” con IAPh Italia-Atelier Città, TerreMutate, Scomodo, Fuori Luogo, Giulia Silvia Ghia (assessora Scuola Municipio I), Michela Cicculli (consigliera comunale).

Abruzzo

Chieti

In occasione della stagione concertistica al Teatro Marrucino di Chieti, Slow Food Chieti propone a fine di ogni concerto una degustazione gratuita di vini abruzzesi. Il prossimo appuntamento è per domenica 6 marzo, in coda al concerto “Novecento – La leggenda del pianista sull’oceano” della Roma Tre Orchestra in programma alle ore 18.

Campania

Paestum (Capaccio – Salerno)

Nella straordinaria cornice del Tabacchificio Cafasso di Capaccio Paestum torna domenica 6 marzo dalle 9:30 alle 13:30 il Mercato della Terra del Cilento. Per l’occasione sarà anche possibile partecipare ai laboratori gastronomici attivati dalla Condotta Slow Food Cilento per scoprire i Presìdi Slow Food del territorio.

 

Puglia

Bari

La Condotta Slow Food Bari ci aspetta venerdì 4 marzo alle 18 alla presentazione del libro “La città che partecipa” di Anna Materi, presso il Museo civico di Bari (Strada Sagges, 13) con inizio alle ore 18:00 (vedi locandina nel seguito). Il libro racconta come i cittadini baresi abbiano sostenuto gli eventi programmati nell’ambito del progetto Reti Civiche finanziato dal Comune di Bari, a cui anche la Condotta ha partecipato, sviluppando i temi legati al cibo buono, pulito e giusto nelle azioni del quarto Municipio. Alla fine della presentazione, i soci Slow Food potranno ritrovarsi presso Mastro Ciccio (corso Vittorio Emanuele, 15) per una cena fatta di assaggi prelibati legati alla tradizione. Il contributo per la partecipazione è di 15 euro. Sarà un’occasione per chi non è socio di potere entrare a far parte di Slow Food.

Manduria (Taranto)

Domenica 6 marzo dalle 9:30 alle 16 appuntamento a Manduria per vivere un’esperienza di immersione nella natura del Bosco Cuturi, per poi esplorare la tenuta della Masseria Cuturi, degustare prodotti tipici del territorio abbinati ai vini Masseria Cuturi 1881 ed ascoltare il racconto di un maestro ceramista della Comunità Slow Food per la valorizzazione della ceramica d’uso grottagliese. L’evento è patrocinato dalle Riserve Naturali regionali orientate del litorale tarantino orientale. Per info e disponibilità, è necessario inviare e-mail a slowfood.ceramicagrottagliese@gmail.com

Sicilia

Chiaramonte Gulfi (Ragusa)

Domenica 6 marzo a partire dalle ore 10 Slow Food Ragusa propone una mattinata “slow” per conoscere la storia della tenuta Zottopera con una passeggiata nell’uliveto secolare e una visita all’antico trappeto. Sarà degustato l’olio extravergine di oliva ottenuto da Tonda Iblea e il tutto si concluderà con un pranzo ricchissimo di prodotti del territorio. La quota di partecipazione per i soci Slow Food è di 25 euro (30 per i non soci). Prenotazioni al numero 3661414665.

 

 

Lentini (Siracusa)

Domenica 6 marzo alle 20 presso il ristorante Borgo Nocchiara di Carlentini si va “A tavola con l’arancia”. Alla cena – con posti limitati – hanno diritto di prelazione i soci Slow Food. Per informazioni e prenotazioni: 335307191 – 3334989119.

 

 

 

 

 

Ed ora andiamo… oltre il weekend!

Piemonte

Pollenzo (Bra, Cuneo)

Lunedì 7 marzo alle 19 presso la Banca del Vino di Pollenzo un appuntamento organizzata insieme a Vigneron.wine dedicata a tre produttori toscani. I vini ci racconteranno l’evoluzione nel tempo di ciascun vitigno – Sangiovese, Ciliegiolo e Caberlot, incrocio spontaneo tra Merlot e Cabernet Franc- nel loro territorio di produzione. Il costo per i soci Slow Food, Fisar e Banca del Vino è di 25 euro (35 per i non soci). Necessaria la prenotazione al numero 0172 458418 o via e-mail all’indirizzo info@bancadelvino.it. La serata proseguirà presso il ristorante Garden dell’Albergo dell’Agenzia con una cena all’insegna dell’incontro tra Piemonte e Toscana, in compagnia di Vigneron.wine e dei suoi produttori. Il costo della cena è di 45 euro. I posti sono limitati ed è necessaria la prenotazione al numero 0172 458600 o via e-mail all’indirizzo info@albergoagenzia.it

Lombardia

Online

Le Condotte Slow Food “Vigevano e Lomellina” e “Oltrepò Pavese” organizzano su Zoom martedì 8 marzo alle 21 una videoconferenza introduttiva a Sana Slow Wine Fair, con la partecipazione di organizzatori e produttori. Interverranno Paolo Camozzi, vice-curatore nazionale della Guida Slow Wine; Maddalena Schiavone, coordinatrice della Slow Wine Coalition e il produttore Alessio Brandolini. Per informazioni: info@slowfoodlomellina.comfiduciario@slowfoodoltrepo.it oppure telefonicamente ai numeri 3351326686 – 3406753425

Emilia-Romagna

Tutta la Regione

Tante cene nei territori per presentare quella che è diventata ormai “La Guida” indispensabile se si vuole mangiare bene in Italia: Osterie d’Italia. L’Emilia-Romagna riveste da sempre, all’interno del panorama gastronomico italiano e nella guida “gialla” una posizione di rilievo. Ecco dunque che Slow Food Emilia Romagna ha ideato un “percorso” per fare conoscere osti e ristoratori che con la loro sapienza e conoscenza dei territori, sono in grado di valorizzare prodotti, preparazioni e mantenere così vitale quella cultura gastronomica che è oggi fondamentale per la salvaguardia della biodiversità agricola e zootecnica. Si parte il 7 marzo. Aggiornamenti costanti sulla pagina Facebook.

Lazio

Roma

Mercoledì 9 marzo alle 19:30 Casadante apre l’evento CentoCene per Slow Wine. Una casa aperta a tutti che vi accoglierà intorno ad una tavola dove “si fanno i migliori affari” – diceva Oscar Wilde – per concederci al piacere del cibo e del vino. Insieme a Mariangela Arcieri e al sommelier Andrea Petrini, andremo alla scoperta di tre grandi vini premiati all’interno della Guida che verranno abbinati ai formaggi di Massimo Antonini dell’Az. Agricola Acquaranda e alla cucina di Casadante, elegante locale nel quartiere Esquilino. Il costo della degustazione è di 30 euro.  Per info e prenotazioni è possibile inviare un messaggio WhatsApp al numero 3208840778 oppure scrivere una e-mail all’indirizzo info@slowfoodroma.it

Calabria

Online

Il gruppo Studentesco ARES dell’UniRC Mediterranea, in occasione della Giornata Internazionale della Donna, martedì 8 marzo ha organizzato un incontro dal titolo “Agricoltura in rosa”. Un approfondimento per conoscere il crescente impegno delle donne sui temi della coltura, dell’alimentazione e dell’economia. Al tavolo dei relatori: Maria Crucitti, fiduciaria di Slow Food Reggio Calabria; Agata Nicolosi, docente di Economia e Marketing Agroalimentare; Marianna Sarlo, olivocoltrice. Appuntamento martedì 8 marzo alle ore 15 in diretta Facebook sulla pagina del Gruppo Studentesco Ares.