L’ultima Slow Week di marzo: verso la Pasqua e oltre!

Pasqua si avvicina, ma in questa ultima Slow Week di marzo vi diamo già alcune anticipazioni dei tanti eventi organizzati da Condotte e Comunità Slow Food nelle prime settimane di aprile. Non solo picnic e gite fuori porta, ma anche corsi di panificazione, serate musicali, visite in azienda e cene in osteria.

Continua anche dopo Pasqua la Food To Action riservata a socie e soci Slow Food! Il prossimo appuntamento, in programma martedì 9 aprile alle 18, è dedicato ai buoni allevatori, indispensabili per conservare l’equilibrio del territorio, per preservare la biodiversità e un’agricoltura di qualità. Rispettano i loro animali e producono carne, latte e formaggi di grande valore. Il loro lavoro è importante: per una buona agricoltura, per la nostra salute, per far rivivere le piccole comunità e le aree marginali. Nell’incontro interviene Jacopo Goracci, direttore di Tenuta di Paganico e tecnico di Slow Food per le filiere animali, con la partecipazione di allevatori e allevatrici della rete Slow Food in Italia. Scopri qui il programma completo.

Per soci e socie Slow Food trovate tanti sconti e agevolazioni. Date un’occhiata qui: https://bit.ly/joinusslow

Gli eventi della Slow Week vi aspettano in Trentino-Alto Adige, Lombardia, Piemonte, Liguria, Emilia-Romagna, Lazio, Marche, Abruzzo e Puglia.

Buona Slow Week a tutte e tutti!

Trentino-Alto Adige

Dall’ 1 al 30 marzo nei ristoranti dei Cuochi dell’Alleanza Slow Food del Trentino Alto Adige gli osti avranno una particolare attenzione per la nosiola della Valle dei Laghi. Sarà al centro di abbinamenti con i piatti appositamente proposti in menu, nelle sue diverse interpretazioni sarà proposta alla mescita e sarà possibile degustare al calice anche il Vino Santo Trentino Presidio Slow Food.Hanno aderito: Ristorante Nerina (Val di Non), Ciasa do Paré (Val di Fassa), Osteria Storica Morelli e Ristorante Boivin (Valsugana), Cant del Gal (Primiero), La Cantinetta e Hotel Maria (Val di Fiemme), Le Tre Chiavi (Vallagarina), Le Servite (Alto Garda), Pitzock (Val di Funes).

Scopri di più qui 

ultima slow marzoFolgaria (TN)

Sabato 30 marzo si svolge la prima edizione 2024 del Mercato della Terra Altipiani Cimbri, che per tutto l’anno ogni mese porterà i produttori di cibo buono, pulito e giusto nelle piazze di Folgaria, Lavarone, Luserna e della Vigolana. Circa venti produttori locali vi accoglieranno per raccontarvi la propria aziende e farvi assaggiare il frutto del loro lavoro. Ci sarà anche l’azienda agricola Prukaren, che preparerà una zuppa di farro di Luserna.

Lombardia

Fara Gera d’Adda (BG)

Slow Food Bassa Bergamasca vi invita a Primavera di Gran Gusto 2024: 4 appuntamenti che da marzo a maggio ci permetteranno di esplorare e degustare diversi prodotti. Si prosegue giovedì 28 marzo con Vini e piatti di Sicilia presso il Ristornate Autharit a Fara Gera d’Adda (BG).

Scopri di più qui 

Pegognaga (MN)

Slow Food Basso Mantovano vi aspetta giovedì 4 aprile alle 19.45 presso il Centro Culturale Livia Bottardi Milani per l’incontro sul tema “Migrazione delle piante da Oriente e da Occidente”. Tra i relatori ci saranno Henrique Varalta, di Slow Food Basso Mantovano e l’agronomo Marco Bassani. 

Maggiori info qui

Liguria

Savona

Tutti a Tavola per Tra stelle e osterie, 8 puntate per presentare l’interpretazione degli chef sulla Savonesità del Gusto per i 100 Anni della benemerita  A’ Campanassa.(Associazione storica savonese). Slow Food Condotta Savona 76 , con il benestare della citata stimata associazione,  propone una serie di serate enogastronomiche coinvolgendo alcuni  fra i selezionati emergenti Ristoratori savonesi, citati in guide e in Osterie d’Italia. Un percorso slow che esalti l’arte culinaria nella  tradizione savonese in spirito di transizione tra passato  e futuro, capace di sottolineare  l’eccellenza e l’arte di una “gustosità”  enogastronomica di Savona e del suo territorio, rivolto un pubblico aperto ai confini locali e che spinga lo stesso a visitare la Città e  il comprensorio, ricco di luoghi di storia, arte e cultura. In ogni serata un referente delle 2 associazioni presenterà  programmi e considerazioni su attività delle due associazioni, cosi come sarà piacevole scoprire i dettagli di ogni portata creata e servita in tavola per l’occasione per voce dei patron e/o Chef benemeriti di ogni locale.

Il prossimo appuntamento è martedì 9 aprile alle 20 presso L’Osteria delle Mancine. Qui trovate il menù e le info per prenotare.

Qui il programma completo degli appuntamenti. 

Piemonte

Bra (CN)

Presso la Sala polifunzionale G. Arpino largo della Resistenza di Bra, riparte la seconda edizione del ciclo di seminari di formazione per Tutor Territoriali dell’integrazione, realizzati dal progetto SAI Cuneo (Sistema di Accoglienza e Integrazione) in collaborazione con l’Università di Scienze Gastronomiche, l’Associazione Nazionale ANOLF e la Scuola di pace di Bra.

Si tratta di un ciclo di 7 seminari di formazione sulle tematiche dei diritti umani delle persone coinvolte in percorsi migratori, delle policy di accoglienza di rifugiati e richiedenti asilo in Italia. 
I sette seminari si terranno dalle 19.30 alle 22. L’ingresso è libero e le attività saranno tutte in italiano, tranne il seminario del 12 marzo che si avvarrà di traduzione simultanea in lingua inglese, francese e araba.
L’iniziativa rientra nell’ambito delle attività della Terza Missione del nostro Ateneo.
La referente scientifica dell’iniziativa è la Prof.ssa Maria Giovanna Onorati (per info:m.onorati@unisg.it).

Il prossimo appuntamento è martedì 2 aprile alle 19.30 e sarà dedicato ai minori stranieri non accompagnati e ai neo maggiorenni con il progetto Terre ferme. Tra le relatrici Maria Giovanna Onorati, sociologa e docente dell’Università di Scienze Gastronomiche, Elena Laureri, del progetto SAI Cuneo, e Marianna Nardulli, del progetto Terre ferme.

Qui trovate il programma completo. 

Torino

Continua il programma di The Road to Terra Madre, il calendario di eventi che toccano i principali temi che animeranno l’edizione 2024 di Terra Madre Salone del Gusto, l’evento internazionale dedicato alle politiche del cibo a Torino dal 26 al 30 settembre. Giovedì 28 marzo appuntamento presso le Fonderie Ozanam per la serata a tema Dal Mediterraneo al Medioriente, che prevede una cena con strepitosi piatti tradizionali e musica dal vivo con i suoni andini dell’Orchestra Terra Madre, fondata e diretta dal ricercatore e polistrumentista Simone Campa, insieme a Carlo Petrini.

Per info e prenotazioni: tel. 011 5215267 | mail fonderieozanam@gmail.com

Martedì 9 aprile, l’Osteria Antiche Sere ospita la cena dedicata al Premio “Vittorio Fusari – Franciacorta Miglior Giovane ” di Osterie d’Italia.
Saranno presenti Roberto Burdese, vicepresidente di Slow Food Editore e in cucina: Gianmarco Casadei di Piccola Osteria Tera (Sogliano al Rubicone, FC) e Daniele Rota e Claudio Zambolo dell’Osteria Antiche Sere.

Costo della cena: 55 euro, 50 euro per i soci Slow Food
Per prenotazioni: 011 385 4347

Scopri qui il menù della serata. 

Emilia-Romagna

Bazzano, Valsamoggia (BO)

Giovedì 11 aprile la Condotta Slow Food Valli Reno Lavino Valsamoggia organizza A tavola con Slow Food: dalle proteine animali a quelle vegetali, presso l’Enoteca La Zaira, presente nella guida Osterie d’Italia.
Un’occasione per scoprire come consumare legumi e carni in maniera sostenibile e per conoscere la campagna Slow Beans in una serata-evento con menu a tema. Interviene la Dott.ssa Livia Galletti, Biologa Nutrizionista

Scopri qui il menù. 

Soci Slow Food: 42 € | Non soci: 45 €

In abbinamento una selezione di vini dell’Az. Agricola Scandellara.

Calice: 6 € | Bottiglia: 22 €

Evento su prenotazione: slowfoodsamoggialavino@gmail.com | Whatsapp al 320 9533124 (indicare nome, cognome e numero partecipanti)

Lazio

Bassiano (LT)

Il 6 e 7 aprile a Bassiano presso l’azienda Valle Pepe – Fattoria Etica di montagna, Slow Food Latina vi aspetta per un evento culturale di valorizzazione del territorio e delle sue tradizioni. Sarà un weekend alla scoperta degli antichi mestieri di una volta, con una vera rievocazione delle realtà di un tempo. Una giornata ricca di attività: il mercatino artigianale, Laboratori, Giochi dei Nonni, Escursioni guidate, Mostre Animali, Esibizioni Cavalcanti e tante degustazioni tipiche con ristoro locale.

Info e prenotazioni: 392 3125768
Ingresso 5 euro, gratuito per bambini fino a 12 anni e adulti over 70

Grottaferrata

Slow Food Frascati e Terre Tuscolane APS, in collaborazione con Agricoltura Capodarco di Grottaferrata (RM), presenta un programma di 2 incontri dedicati al mondo dei FORMAGGI; per conoscerli meglio, dal racconto dei metodi di produzione, alle caratteristiche organolettiche, attraverso degustazioni guidate. Questa attività sarà solo la prima di una lunga serie di appuntamenti che si sviluppano attraverso il progetto della ‘Accademia popolare del Gusto’ che Slow Food porta avanti da tempo, per incidere sulla educazione alimentare. Il calendario completo si compone di: due incontri sui Formaggi 11 e 18 Marzo – due incontri sui Salumi 15 e 22 Aprile – un corso sull’Olio Extravergine 13 e 20 Maggio – un corso sul Vino 10 e 17 Giugno.
Tutti gli appuntamenti si svolgeranno dalle 18.00 alle 20.00 presso Agricoltura Capodarco – Via del Grottino snc – Grottaferrata (RM)

Per informazioni e iscrizioni: 3355270518 – 069413492 condottaslowfoodfrascatitt@gmail.com

Mercati della Terra Slow Food

I Mercati della Terra di Slow Food Frascati e Terre Tuscolane offrono prodotti tradizionali tipici del nostro territorio, buoni, sani e gustosi, in delle location suggestive dei Castelli Romani. Vi aspettiamo ogni settimana dalle 7.30 alle 14.00

Rocca Prioria ogni martedi in Piazzetta Parco Dandini
Frascati ogni sabato in Piazza della Porticella
Monteporzio ogni domenica in Piazzale Don Milani

Info: 349.5608521

Viterbo

I produttori e le produttrici di Tuscia in bio vi aspettano con i loro prodotti, pronti a farvi conoscere e degustare le prelibatezze del territorio. L’appuntamento è tutti i mercoledì dalle 15 alle 19.30 presso lo Spazio Pensilina – Sacrario, Viterbo. 

Tel. 327.9507700     

Per la Fiera dell’Annunziata, storico appuntamento mercatale in programma quest’anno lunedì 25 marzo, nel centro storico di Viterbo, il Mercato della Terrra di Tuscia in Bio fa il suo esordio con i suoi prodotti di agricoltura biologica e naturale. Per l’occasione saranno una ventina tra produttori agricoli e artigiani che stazioneranno nella centralissima via Cavour.

Marche

ultima slow week marzoPortonovo (AN)

Giunta alla quattordicesima edizione, CentoCene celebra la Guida Slow Wine 2024 e si conferma come uno degli strumenti più originali ed efficaci per diffondere la cultura del vino slow e dare l’opportunità di gustare i vini segnalati dalla Guida.
Venerdì 14 aprile alle 19.45 la Condotta Slow Food Ancona e Conero vi invita presso il Ristorante Marcello a Portonovo per una serata conviviale in cui conoscere etichette di territori emergenti e nuove realtà del territorio. Sarò un’occasione per degustare anche gli strepitosi abbinamenti proposti da Lorenzo Zappi, giovane e talentuoso chef dell’Alleanza Slow Food dei cuochi, che vi condurrà con sapienza e originalità in un percorso gastronomico che salvaguarda il territorio e promuove i piccoli produttori, creando un menù legato a prodotti stagionali e atto ad esaltare al meglio le caratteristiche dei vini proposti in abbinamento

Scoprite qui il menù della serata. 
Il costo della convivialità è di euro € 55 (comprensivo di una copia della Guida Slow Wine 2024 in omaggio per ogni coppia)

Prenotazione entro mercoledì 10 aprile alla mail infoslowfoodanconaeconero@gmail.com

Morrovalle (MC)

Unitevi per un viaggio culturale in cui tradizione e natura si incontrano, grazie al corso esclusivo sulla panificazione naturale marchigiana, frutto della collaborazione tra l’Associazione Slow Food di Civitanova Marche e la rinomata Forneria Marchigiana di Morrovalle.
Un percorso di tre lezioni in cui Marco Saluvcci vi guiderà verso tutti i segreti della Panificazione Casalinga.
*6 aprile: Dalla selezione accurata di farine biologiche locali alla maestria nell’uso del lievito di birra e madre, imparerete tutto sul creare il pane che sempre avete desiderato, seguendo metodi che rispecchiano la natura e la tradizione.
*13 aprile: Esplorate il cuore pulsante della panificazione: il lievito madre. Scoprite come utilizzarlo per dare vita ai pani unici, imparando tecniche di impasto sia manuali che con macchinari, e comprendendo i vari step che caratterizzano la creazione di un pane autentico.
*20 aprile: Avventuratevi oltre i confini del tradizionale, sperimentando con farine alternative. Dalla formatura alla cottura, fino ai segreti della conservazione, concluderemo il nostro viaggio svelandovi come distinguere un pane di qualità superiore.

Questo corso è una porta aperta verso il mondo della panificazione fatta in casa, guidata da esperti che condivideranno con voi il loro amore e rispetto per questo antico mestiere. Non solo imparerete a creare deliziosi pani con le vostre mani, ma scoprirete anche come ogni ingrediente selezionato contribuisca alla salute del nostro corpo e al benessere del pianeta. Non perdete questa opportunità di portare un pezzo della tradizione marchigiana nella vostra cucina!

Info e prenotazioni: Forneria Marchigiana 

Favalanciata (AP)

Per la Pasqua 2024 la Comunità Slow Food di Favalanciata propone una deliziosa Pizza di Pasqua realizzata dal PizzChef Armando D’Ascanio della pizzeria “èbonafuria” con fave di Favalanciata, pecorino e petali di guanciale amatriciano. Una rivisistazione sostenibile della tradizionale pizza al formaggio con ingredienti di alta qualità.
Produzione artigianale in piccole quantità
Info e prenotazioni: 0736262734

Abruzzo

Lanciano (CH)

A partire dal 7 marzo e fino all’11 aprile, torna la decima edizione di Retrogusto, la rassegna cinematografica di Slow Food Lanciano che abbina i sapori locali alle immagini della settimana arte. Cinque film per cinque storie che si legano a temi come la sostenibilità ambientale, l’annullamento delle risorse, lo sfruttamento della biodiversità, che negli ultimi anni sono diventati particolarmente urgenti e sono cari a Slow Food. In abbinamento, cinque assaggi di cucina territoriale e cinque vini della Cantina Frentana.
Le proiezioni si svolgono presso il Cinema Ciakcity – Thema Polycenter di Lanciano. Il costo è di 8.50 euro per biglietto singolo e 30 euro per l’abbonamento completo.

Scopri qui la programmazione. 

Puglia

ultima slow week marzoMontemesola (TA)

Lunedì 1 Aprile Slow Food Grottaglie Vigne e Ceramiche vi aspetta dalle ore 11:30 presso l’Azienda agricola Vetrère. Il frutteto Vetrére è pronto ad accogliervi e a regalarvi una giornata ricca di allegria, buona cucina, musica, e ovviamente… tanto buon vino. Per deliziarvi è stato anche organizzato uno spettacolo di live cooking con prodotti tipici locali, accompagnati da vino e drink selezionati. Immancabile la musica con Dj Set.I soci Slow Food che prenoteranno al link indicato avranno diritto ad un’agevolazione: secondo calice di vino Vetrère omaggio (portare la tessera o indicarlo alla propria associazione).

Ma non finisce qui! Sempre nell’azienda Vetrère di Montemesola, sulle note di un pianoforte a coda e di un violino, venerdì 5 aprile potrete ascoltare una rilettura dei successi planetari più emozionanti, dai capolavori eterni di Ennio Morricone alle melodie senza tempo dei Coldplay. “Fifty minutes of Silence” non è semplicemente uno spettacolo di musica dal vivo. È un’esperienza immersiva, un viaggio sensoriale nella musica sospesi tra cielo e terra.
Inclusa nel biglietto dello spettacolo la degustazione di vino della Cantina Vetrère e finger food.

Info e prenotazioni qui.

Manduria (TA)

Nulla accade per caso.. e poi quando quattro eccellenze del territorio uniscono le loro forze… il successo è assicurato. Ritorna la seconda edizione di “All You Can Beer” al birrificio Daniel’s di Manduria, dove si potrà degustare dell’ottima birra artigianale direttamente spillata dai soci Slow e ascoltare il racconto di Anna e Daniele che, per l’occasione, ci ospiteranno nel loro birrificio artigianale.

Info e prenotazioni: slowfood.grottaglie@gmail.com

San Giovanni Rotondo (FG)

Domenica 14 aprile Slow Food Gargano vi propone una bellissima Gita Slow! Visita alla città di Ischitella (Fg) ed alla sua Oasi Agrumaria. Seguiranno Laboratori del Gusto e Workshop sugli agrumi del Gargano al “giardino” di Enzo presso il ristorante Senzacivico a Rodi Garganico (Fg).

Scopri qui il programma della giornata.