Tutto il gusto della Slow Week: caffè, erbe spontanee e pranzi speciali

È già arrivato giovedì! E noi torniamo puntuali con la Slow Week, la rubrica della settimana che riunisce gli appuntamenti delle nostre Condotte e Comunità in tutta la penisola.

Ma vi ricordiamo che gli appuntamenti Slow sono anche online! Continua infatti la Food to Action, la formazione gratuita riservata ai soci Slow Food. Trovate qui il programma con i prossimi incontri, tutti i martedì dalle 18 in poi.

Come ogni settimana trovate di seguito i nostri consigli per vivere al meglio la Slow Week in Trentino, Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Toscana, Lazio, Marche, Campania, Puglia e Sicilia. 

E se non siete ancora soci, potete associarvi subito cliccando qui: avrete a disposizione sconti nei Mercati della Terra e nei locali amici, appuntamenti esclusivi, riduzioni sulle quote d’ingresso agli eventi e molto altro. Scoprite tutti i benefit cliccando qui

Tutti gli incontri della Slow Week rientrano tra gli obiettivi del progetto “Slow Food in Azione: le comunità protagoniste del cambiamento – Fase 2” promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. 

Buona Slow Week a tutte e tutti!

Trentino Alto Adige

Folgaria (Tn)

Sabato 25 marzo dalle 9.30 alle 13 torna il Mercato della Terra di Slow Food in Piazza a Folgaria con tante novità e soprese! Un’occasione per scoprire il territorio degli Altipiani Cimbri e incontrare moltissimi produttori di cibo buono, pulito e giusto. Formaggi, vino, birra, confetture, frutta e verdura, erbe e miele: per una spesa genuina e a km zero in uno dei luoghi più belli del Trentino. Per l’occasione Simone Osele, cuoco dell’Osteria dell’Ancino di Lavarone alle 11 preparerà gnocchi di montagna per tutti i partecipanti. Saranno presenti anche Laboratori per bambini nel corso della mattinata. In collaborazione con Banco Alimentare del Trentino si cercherà di ridurre al minimo gli sprechi e sarà presente un carrello solidale per le donazioni.

Piemonte

Dopo l’anteprima provata in occasione di Terra Madre Salone del Gusto 2022, lo scorso settembre, La Sarraz Pictures lancia la distribuzione ufficiale del film “Non morirò di fame” di Umberto Spinazzola. La storia è ambientata a Torino dove il protagonista Pier, un ex chef stellato, vive ai margini della società a causa di un passato oscuro. Pier, recupererà il suo amore per la cucina, attraverso un viaggio nel recupero alimentare, elaborando ricette con ingredienti ri-utilizzati e salvati dallo spreco. Il suo talento si rivelerà necessario per consolidare il rapporto difficile con la figlia e iniziare un nuovo percorso di vita.
Trovate qui la programmazione aggiornata ogni settimana
Qui il voucher realizzato per Slow Food che dà diritto a ingresso ridotto in  sala. Si può stampare, o meglio, presentare da smartphone alla cassa del cinema.

Torino

Il Mercato della Terra Slow Food arriva a Torino! Ogni quarta domenica del mese, dalle 9 alle 19 sul piazzale davanti Eataly Lingotto. Una giornata intera per conoscere 16 produttori, Presìdi Slow Food del territorio, eccellenze buone, pulite e giuste e partecipare a tante attività didattiche. 

Scopri qui il programma della giornata e i produttori presenti.   

Cuneo

Venerdì 24 marzo presso l’Open Baladin di Cuneo le eccellenze del territorio incontrano le birre del birrificio nell’evento organizzato in collaborazione con la Comunità Slow Food dei grani storici della Valle Grana di Cuneo, Slow Food Cuneo e le sue valli e la Comunità Slow Food per la tutela e la valorizzazione della chiocciola di borgo e delle sue valli.

Si comincia alle 18.30 con la presentazione a ingresso libero del libro Rotarycette delle alpi del mare a cura del Rotary Club Cuneo Alpi del Mare e libreria Stella Maris, e si prosegue alle 20 con l’aperitivo di benvenuto e la cena in abbinamento con le birre Baladin su prenotazione. Gli abbinamenti saranno descritti da Luca Giaccone, curatore della Guida alle birre d’Italia di Slow Food Editore.

Trovate qui il menù completo.

Costo della cena 35 euro (Soci Slow Food 30 euro)
Prenotazioni entro il 20 marzo al numero 0171 489199

Verbania

Continua Dalla Terra al Calice, un viaggio alla ricerca di vini, buoni ,puliti e giusti costituito da cinque incontri che permettono di approfondire la conoscenza dei vini italiani e del loro rapporto con la terra e con i cibi. Un gustoso e sorprendente viaggio tra le Alpi e il Mediterraneo. I vini per le degustazione sono stati selezionati, oltre che per le loro caratteristiche organolettiche, per le interessanti storie che i loro produttori possono raccontare. Gli incontri, guidati dai soci esperti Lauren Crow e Riccardo Milan, si svolgeranno presso la sede di Slow Food Verbano e Cusio nel ristorante sociale Gattabuia Villa Olimpia, dalle 20.30 alle 22.30. Ecco il programma dei prossimi appuntamenti:

  • Dal Porpora al Rubino il 27 marzo
  • Oltre la frontiera del Moscato il 3 aprile. 

Il numero di partecipanti sarà minimo 10 e massimo 22. Il corso si svolgerà in presenza nel rispetto delle normative COVID vigenti. Il contributo richiesto sarà di 130 euro (105 per i soci Slow Food).
Iscrizioni e informazioni: Luca Rubinetti, atuttosballo@gmail.com +390323361433

Pollenzo (Cn)

Mercoledì 29 marzo dalle 19 alle 20.30 la cantina Enzo Boglietti inaugura il nuovo ciclo di serate di degustazione della Banca, nelle cantine storiche di Pollenzo.  Durante l’incontro, insieme ad Enzo e a sua figlia Linda, assaggeremo sei vini, in una esplorazione dei “Barolo Boglietti“, le cui uve nebbiolo provengono da alcuni dei cru più prestigiosi dei comuni di La Morra, Barolo e Serralunga.

Contatti: tel. 0172458 418; e-mail. info@bancadelvino.it
Dettagli e costi

Domodossola

Venerdì 31 marzo alle 18 presso l’Istituto A. Rosmini la Condotta Slow Food Valle Ossola organizza la presentazione del libro “Lungo i sentieri del Nebbiolo” a cura dell’autrice Marzia Pinotti. A seguire, su prenotazione obbligatoria, apericena con degustazione di Nebbioli Ossolani presso il Ristorante dell’Istituto Alberghiero.
Costo: 25 euro
Prenotazione entro martedì 28 marzo: 347 0178904; 374 4440899

Veneto

Vicenza

Sabato 25 marzo la Condotta Slow Food Vicenza vi invita ad una passeggiata alla scoperta delle erbette spontanee primaverili a cui seguirà un pranzo per gustarle. Di seguito tutti i dettagli del programma:

  • Il punto di ritrovo e partenza per la passeggiata è il Bosco comunale Mario Tonin, individuabile cliccando a questo link. In quel punto sarà possibile parcheggiare l’auto e iniziare l’escursione, in cui i partecipanti saranno accompagnati da una guida alpina e un esperto di erbette spontanee. Il tragitto è adatto a tutti, grandi e piccoli, e avrà la durata di circa 2h e mezza, per una lunghezza totale indicativa di 5 km.
  • L’orario di ritrovo è fissato alle ore 9:30

A seguire ci si sposterà alla Locanda Trentin, in zona Lago di Fimon, dove avremo il piacere di gustare un pranzo in cui le erbette saranno protagoniste.
Qui trovate il menù.
Ciascuna portata sarà poi accompagnata dai vini di 3 piccoli produttori locali dei Colli Berici. Per eventuali intolleranze, variante vegetariana per il secondo piatto o altre richieste sono da segnalare al momento della prenotazione.
La partecipazione è aperta a tutti.
Il costo di partecipazione è di seguito descritto:

Prezzo soci Slow Food: 35€
Prezzo non-soci: 40€
comprensivo di escursione guidata + pranzo (4 portate)

Per chi volesse partecipare solo all’escursione guidata: Prezzo soci Slow Food: 8€; Prezzo non soci: 10€
Per info e prenotazioni: 340 5770034 

Fumane (Verona)

Giovedì 30 marzo la Banca del Vino organizza la serata Conterno Fantino, l’anima di Monforte d’Alba. A rappresentare l’azienda Conterno Fantino nella serata dedicata, presso l’Enoteca della Valpolicella, sarà Elisa Fantino.In compagnia di Corinna Gianesini, sommelier e responsabile della filiale, si andrà alla scoperta della realtà langarola attraverso la degustazione di sei vini, tra cui espressioni dei tre grandi cru del Barolo di Monforte: Mosconi, Castelletto e Ginestra. In accompagnamento ci saranno due piatti a cura dell’Enoteca.

Contatti: Tel. 0456839146
Dettagli e costi

Lombardia

I Mercati della Terra Slow Food

  • Milano – Alla Fabbrica del Vapore di Milano appuntamento con il consueto Mercato della Terra sabato 25 marzo dalle 9 alle 13. Non mancate!
  • Bergamo – Come ogni sabato, anche il 25 marzo vi aspettiamo al Sentierone per fare la spesa con i produttori del Mercato della Terra di Bergamo.

Emilia – Romagna

Monteveglio (Bologna)

Venerdì 24 marzo alle 20.15 torna l’appuntamento per la presentazione della guida Slow Wine 2023 in una location molto speciale: l’Agriturismo Gradizzolo della famiglia Ognibene, una delle pochissime realtà che è recensita, da quest’anno, in entrambe le guide! Oltre ad essere una chiocciola Slow Wine della nostra Condotta, da quest’anno la troverete anche nella guida Osterie d’Italia!Quindi quale occasione migliore per celebrare un traguardo così importante?!

Trovate qui il menù degustazioni con l’abbinamento vini.
Costo della cena: 65 euro per i non soci, 58 euro per i soci Slow Food
La quota comprende una copia della Guida Slow Wine 2023 o della Guida Osterie d’Italia 2023.

Per info e prenotazioni: Mirco Bellucci – 335 588 3435 – conosceilvino@gmail.com

Vignola (Modena)

Domenica 2 aprile torna  la seconda edizione di Moretta dal fiore allo Cherry, l’appuntamento alla scoperta della regina delle ciliegie, la Moretta di Vignola. Condotti dai produttori del Presidio Slow Food potremo osservare le piante di Moretta, godendoci lo spettacolo della fioritura e ascoltando piacevoli aneddoti su queste piante, oggi custodi di un patrimonio di biodiversità.
Ingresso: 5 euro su prenotazione
Qui il programma completo.
Segue il pranzo presso l’Osteria della Moretta con un menù speciale: Tortelloni, crescentine con salumi e formaggi, ricotta con composta di Moretta e Cherry

Costo: €25,00 vini inclusi

Toscana

Livorno

Domenica 26 marzo è invece la giornata dedicata al Caciucco dell’amicizia. Per l’occasione Slow Food Scandicci e Slow Food Livorno organizza un giro in battello per i Fossi accompagnato da un pranzo e un laboratorio dedicato al caciucco.
Ecco un assaggio del programma:
Ore 9,30 ritrovo a Livorno all’imbarco dei battelli su Scali delle Pietre.
Partenza del giro in battello lungo i Fossi per un tour attraverso i quartieri più caratteristici della città.

Alla fine del tour ognuno con i propri mezzi raggiungerà la stazione della Funicolare di Montenero, che dista circa 20 minuti dal punto di ritrovo, per salire al Santuario della Madonna delle Grazie a fianco del quale si trova il Ristorante Montallegro.

Arianna Orlandi, cuoca e padrona di casa, e Marusca Falanga illustreranno la storia e la ricetta del Cacciucco, il piatto principe della cucina labronica che poi sarà valorizzato da un menù degustazione speciale.

Trovate qui il menù e le info per prenotarvi: Caciucco dell’amicizia.

CentoCene per Slow Wine 2023

Venerdì 31 marzo alle 20 torna l’appuntamento CentoCene per Slow Wine 2023 presso il Ristorante Alle Vettovaglie di Livorno, all’interno del Mercato Centrale. 

Contatti:
Fabio Baroncini
Valentina Gucciardo

Prenotazione:
3477487020
3289693680
slowfoodlivorno@gmail.com

Pistoia

Giovedì 30 marzo alle 20.30 Slow Food Pistoia organizza un Laboratorio del gusto dedicato al caffè presso il ristorante Il Funaro. Protagonisti due produttori della rete Slow Food Coffee Coalition: Sandro Bonacchi di Bhouse Coffee Experience di Quarrata e Tobia Trinci della Torrefazione Attiva di Buti. Durante la serata verrà alternata la degustazione dei caffè dei due produttori protagonisti alla presentazione del progetto della Slow Food Coffe Coalition, la rete internazionale, aperta e collaborativa che unisce tutti i partecipanti coinvolti nella filiera del caffè, dagli agricoltori ai consumatori.. Sarà un interessante e proficua occasione per approfondire la propria conoscenza del caffè ed in particolare del caffè buono pulito e giusto. Ci sarà tempo per interagire con i produttori che sono entrambi grandi esperti del settore.

Costo della serata:
€7 Soci Slow Food
€9 aspiranti soci slow food

Info e prenotazioni:
maurog4@icloud.com

347 7038687 Mostra meno

Monaummano Terme (Pistoia)

Giovedì 6 aprile, dalle 20 alle 23,  presso Auser, Slow Food Valdinievole organizza una degustazione di alcuni prodotti del territorio della Valdinievole con riferimenti ai periodi storici e alle tradizioni agroalimentari.
Qui il programma della serata.
Contributo volontario minimo: 10 euro
è gradita la prenotazione entro il 4 aprile.
Bruno 338 5280136
Giuliano 366 4474458

Lazio

Roma

Proseguono con grande entusiasmo gli appuntamenti previsti dal Festival degli Osti e Cuochi Slow Food del Lazio, la manifestazione organizzata da Slow Food Lazio che fino al 26 marzo propone oltre 30 gustosi e imperdibili appuntamenti per celebrare gli interpreti della ristorazione “buona, pulita e giusta”. Complessivamente sono 23 i locali di tutte le province del Lazio aderenti al Festival.

Scopri qui tutte le date e i menù

Per saperne di più: Slow Food Lazio

Grazie all’amicizia con Re-Work di SpinTime Labs, ecco il terzo appuntamento di Buen Vivir, un format per esplorare sapori autentici e ricercati, in uno spazio ‘ibrido’, dove momenti di lavoro si alternano a convivialità, arte, solidarietà. Qui l’esperienza degustativa diventa piacere condiviso. I produttori raccontano le loro storie, la loro idea di alimentazione basata sulla filiera corta, che rispetta l’ecosistema.

Giovedì 23 marzo, alle 19, per la serata Fermentazioni conosceremo l’azienda agricola Fauno: il loro motto è “cibo servatico, animo servatico”, perché Samuele e i suoi compagni raccolgono erbe e fiori di ogni tipo, licheni, radici, resine e sperimentano forme ardite di fermentazione.
Si assaggeranno Kombucha e creme fermentate di peperoncino e al mirto spontaneo; polpetta di cappuccio rosso, cumino, erbe spontanee, lichene di bosco e aceto wild; cubo di frittata alla calendula arvensis. In abbinamento un Drink al limone nero e KombuGin a base di foglie di fico, legno di ginepro e foglie di acetosella di bosco. Contributo POP di 7 euro. In accompagnamento anche la birra artigianale del Birrificio Lepino. 

Per prenotare scrivi a  rework.spintimelabs@gmail.com

I Mercati della Terra Slow Food

Sabato 25 marzo i Mercati della Terra del Lazio danno appuntamento a Frascati, in piazza della Porticella. Così come avvenuto nelle altre location della regione, i visitatori potranno incontrare i produttori di frantoi, cantine e birrifici, realtà artigiane 

Domenica 26 marzo dalle 10 alle 17 in Largo Dino Frisullo, alla Città dell’Altra Economia, come ogni seconda e quarta domenica del mese, c’è il Mercato della Terra Collettivo di Slow Food Roma con alcuni dei migliori produttori slow del Lazio e i Presidi Slow Food. 

Al Mercato della Terra non si fa solo la spesa, si fanno attività di educazione alimentare che coinvolgono i produttori presenti: occasioni di approfondimento e scoperta di eccellenze e tradizioni del territorio.

Si tiene anche l’assemblea dei soci di Slow Food Roma: una grande tavolata per confrontarsi sul nostro cammino comune, mangiando e bevendo insieme.  A partire dalle 12.30 si svolge il pranzo riservato ai soci organizzato da Slow Food Roma. Prenota il tuo posto: 334-8808696 

Il prossimo Mercato della Terra Collettivo di Roma si terrà domenica 23 aprile, perché il 9 è Pasqua.

  • Monteporzio – Come ogni domenica, il 26 marzo torna il Mercato della Terra di Monteporzio in Piazzale Don Milani.
  • Rocca Prioria – Martedì 28 marzo, come ogni martedì, torna il Mercato della Terra delle Terre Tuscolane a Rocca Prioria in Piazzetta Parco Dandini.

Aspettando la primavera, che ne dite di qualche nuovo corso?

Ecco i prossimi appuntamenti organizzati da Eataly in collaborazione con Slow Food:

  • 31 marzo, dalle 19 alle 22 – La pasticceria della tradizione: la pastiera con Rossella Nalin. Maggiori info qui
  • Dal 28 marzo al 9 maggio – Cuochi si diventa 2°livello: “Cuochi si diventa…2!” è il corso di perfezionamento di Cuochi si diventa, ma può essere frequentato anche da chi ha maturato abbastanza esperienza in cucina riuscendo a realizzare con successo le principali preparazioni di base della cucina italiana. Maggiori info qui 
  • Dal 12 aprile al 3 maggio, dalle 19 alle 22 – Master of Food di Slow Food: la birra con Roberto Muzi. Quattro serate per avvicinarsi al mondo della birra e scoprire che che sono molto di più dell’idea stereotipata del binomio pizza + bicchiere di bionda. Maggiori info qui

Viterbo

Domenica 26 marzo dalle 10, l’azienda agricola “Volta la terra” e “L’Orto InFesta” (Comunità di Supporto all’Agricoltura-CSA di VIterbo) vi invita per una giornata dedicata ai semi in agricoltura biologica, organizzata con il patrocinio di Slow Food Viterbo e Tuscia e in collaborazione con Cooperazione Contadina, bio produttori e contadini della Tuscia. Nel corso della giornata Federica Bigongiali presenterà l’esperienza di Sativa nel selezionare e moltiplicare semi bio. Seguirà un dibattito moderato da Antonio Scioscia su “L’agricoltura biologica e l’utilizzo dei nuovi “OGM” quale impatto, quali risposte. Abbiamo alternative? Quali sono i rischi di chi pratica l’agricoltura biologica? Seguirà degustazione su prenotazione. Per informazioni e prenotazioni: Costanza Mestichelli, 3299228657

Costo 20 euro, 18 per i soci Slow Food 

Slow Food Viterbo e Tuscia organizza l’Assemblea dei soci giovedì 23 marzo a partire dalle 18.30, presso l’Agriturismo il Casaletto. Al Termine ci sarà la possibilità di partecipare presso la stessa struttura a un momento conviviale proposto dal cuoco dell’Alleanza Marco Ceccobelli.
Costo cena 40 euro per i soci Slow Food, 45 euro per i non soci. 

Piglio (Frosinone)

Storia, cultura, natura incontaminata, biodiversità agraria e ambientale da preservare e curare per il nostro bene e quello del pianeta. Slow Food Ciociaria e Territori del Cesanese APS si riunisce per crescere ancora, per continuare a credere che un cibo buono, giusto e sano per tutti è possibile. Appuntamento domenica 26 marzo alle 18.30 presso l’Agriturismo Casale Verde Luna. 

Marche

Prenota il tuo cesto pasquale entro il 29 marzo!

In seguito al devastante terremoto che ha colpito la Turchia e la Siria, la Condotta Slow Food Monti Sibillini ha sentito il bisogno di cercare per quanto possibile di essere vicini alle popolazioni colpite. Anche se in maniera minore, gli abitanti dei Sibillini hanno vissuto un’esperienza simile e conoscono bene cosa significa essere colpiti da una catastrofe del genere. Attraverso la Rete Regionale Marche di Slow Food è nata la volontà di poter aiutare la popolazione di Aleppo. Tramite la dott.ssa Stefania Grando, membro del consiglio direttivo di Slow Food Ascoli Piceno e di Slow Food Marche, che ha lavorato dal 1985 al 2011 presso il Centro Internazionale per la ricerca agricola in ambienti aridi proprio con sede ad Aleppo, si è trovato un canale sicuro per supportare la Onlus Perigeo IPC che è in contatto diretto con il Prof. Emile Katty, Direttore Generale dell’Ospedale “Al Rajaa” di Aleppo. A tale scopo si è dato il via ad un’iniziativa utile ai produttori del territorio dei Sibillini e alle popolazioni colpite dal terremoto, proponendo l’acquisto di un pacco con i seguenti prodotti: Ciauscolo dell’Az.Agr. Pacioni, Pizza di Formaggio dell’Infinito a Tavola, Fiaschetta di Varnelli da 20cl e formaggetta di pecorino dell’Az.Ag. Fratelli Angel. Il costo del cesto è di €40 di cui 10€ andranno a supporto dell’iniziativa per Aleppo.

Per chi fosse interessato contattare Alberto Lorenzini : email alberto.lorenzini75@gmail.com  – Tel 328 6251240

Ancona

Torna domenica 26 marzo, in occasione dell’Assemblea dei soci della Condotta Slow Food Ancona e Conero, l’incontro vegetariano all’Opera Nova della Marca di Marano, a cura dello Chef Alessandro Paoletti.
L’assemblea riservata ai soci è alle 12, mentre il pranzo, aperto a tutti si svolge alle 13. Qui trovate il menù completo di “Primavera Vegetariana”.
Costo: 35 per i soci, 38 per i non soci
Prenotazioni: infoslowfoodanconaeconero@gmail.com

Abruzzo

Domenica 26 marzo, dalle 10.45 Slow Food Terre Teramane organizza Degustando il territorio, una giornata tra le vigne presso la Cantina Rasicci per riscoprire gli utensili e le testimonianze della storia della civiltà contadina, ma anche per conoscere i produttori attenti alla salute ambientale, animale e sociale e la sapienza di una grande chef, Emanuela Tommolini, che valorizza ogni giorni i prodotti del territorio.
Non mancate! Trovate qui il programma della giornata.

Costo 28 euro. Prenotazioni entro il 23 marzo: 3468568963

Campania

Napoli

La Condotta Slow Food Napoli vi invita a partecipare a un nuovo ciclo di lezioni: quattro lezioni sull’arte della lievitazione con il maestro Gabriele Troisi della Pizzeria Troisi. Dopo la prima lezione dedicata ai Lieviti, l’appuntamento di martedì 28 riguarda Licoli e pane con lievito madre.
Trovate qui la locandina con il programma completo.

Costo di una lezione: soci 25 euro, non soci 30 euro
Costo per 4 lezioni: soci 80 euro, non soci 100 euro
Info e prenotazioni: Emilia, 331 6028762

La Cucina Pop

Venerdì 31 marzo alle 20 la Trattoria Gerolomini in via dei Tribunali ospita la serata “La Cucina Pop”. Per l’occasione ci sarà uno speciale menù degustazione a base di Presìdi Slow Food del territorio. Qui il menù completo.

Costo della cena: 30 euro per i soci, 35 per i non soci
Info e prenotazioni: Emilia, 331 6028762

Porticini (Na)

Mercoledì 29 marzo, dalle 19 alle 21, il nuovo appuntamento della sede napoletana della Banca del Vino, presso il MAVV di Portici, vedrà ospite la cantina marchigiana Pantaleone. Con Francesca Pantaloni,  suo marito Giuseppe Infriccioli, enologo dell’azienda, Alessandro Marra e Adele Granieri, responsabili Slow Wine per la Campania e coordinatori della sede didattica, si assaggerà il vino bianco iconico l’Onoricep in una verticale di 4 annate, ma non solo.

Dettagli e biglietti

Mondragone (Caserta)

Domenica 26 marzo, la Condotta Massico e Roccamonfina vi invita a una Passeggiata Slow sul sentiero degli dei casertano. E’ importante focalizzare l’attenzione sulla biodiversità locale per la salvaguardia del territorio e la passeggiata tra cultura e biodiversità da preservare sul monte Petrino a Mondragone, in provincia di Caserta è uno dei momenti per rifletterci. Sono tante le culture già intrecciate del “Massico” e numerosissime le storie da raccontare durante la mattinata dedicata al paesaggio e alla costa da salvaguardare e valorizzare. Un esperto botanico-naturalista guiderà la passeggiata soffermandosi sulla cura e la tutela della biodiversità. Un’archeologa, invece, si soffermerà sull’importanza del sito dell’Ager Falernum. A conclusione ci sarà un aperitivo degustazione a base di prodotti del territorio e vino Falerno.
Maggiori informazioni sul profilo Facebook della Condotta Massico e Roccamonfina.

Taurasi (Aversa)

Domenica 26 marzo, in occasione della manifestazione che celebra il trentennale della DOCG, presso il Castello Marchionale di Taurasi la Condotta Slow Food Irpinia Colline dell’Ufita e Taurasi organizza un aperitivo speciale a base di Presìdi Slow Food alle 12.

Scopri qui il programma completo.

Puglia

Martina Franca

Continua l’evento Chi beve birra campa 100 anni!, il ciclo di appuntamenti organizzato da Slow Food Accademia popolare del gusto e Slow Food Trulli e Grotte in collaborazione con la Confraternita del capocollo di Martina Franca e il Motoclub San Martino. Tutti i lunedì, fino al 31 marzo, dalle 19.30 alle 21.30, presso la Sala formazione Polo della Protezione Civile si terranno serate in compagnia di Manila Benedetta, che condurrà i partecipanti alla scoperta del mondo della birra, andando oltre l’idea stereotipata del binomio pizza e bicchiere di bionda. Si parlerà di materie prime, di tecniche produttive, storia, stili e geografia, senza trascurare le modalità di conservazione, servizio scelta dei bicchieri e abbinamenti. Nel corso delle serate si assaggerà una selezione di birre, 4 per ogni serata, italiane e non. A conclusione degli incontri si terrà una cena didattica. I partecipanti riceveranno una dispensa del Master of Food sulla Birra e l’attestato dell’Accademia Popolare del Gusto.

Per info e prenotazione:
Alfredo 333 2552256 – Dino 380 4282784 – Pino A. 348 8277864
Mail: slowfoodtrulliegrotte@gmail.com

Sicilia

Giovedì 30 marzo alle 20.15 presso Tannura Osteria, Slow Food Palermo propone una cena rivolta alle materie prime “povere”: il Quinto Quarto ittico, Frutta & Verdura. Il menù è pensato dallo chef Gioacchino Trapani e prevede in abbinamento i vini di Porta del Vento di Marco Sferlazzo, una delle realtà emergenti più interessanti della penisola. L’evento fa parte dell’iniziativa #NONTISCARTO, la campagna regionale contro lo spreco alimentare lanciata il 5 febbraio 2023 da Slow Food Sicilia e Slow Food Youth Network. La campagna terminerà il 29 aprile, giornata in cui la rete mondiale di SFYN organizzerà delle Disco Soup in tutte le comunità.

La cena è aperta al pubblico e ai soci, per un massimo di 40 partecipanti.
Prezzo soci: € 35,00, vino e bevande incluse.Prezzo non soci (pubblico): € 38,00, vino e bevande incluse.

Prenotazioni via Whatsapp: 3203389919

Nel messaggio WhatsApp indicare:– nome e cognome del socio che prenota;– telefono / cellulare:– numero degli ospiti (specificare se si richiede lo “sconto socio”)