Slow Food in Azione: le comunità protagoniste del cambiamento – fase 2 è un progetto finanziato dal Ministero per il Lavoro e le Politiche Sociali, Direzione generale del terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese. Il progetto, della durata di 18 mesi,  ha l’obiettivo di promuovere un’agricoltura sostenibile, di promuovere azioni, a tutti i livelli, per combattere il cambiamento climatico e di educare a modelli sostenibili di consumo e produzione.

Slow Food in Azione: le comunità protagoniste del cambiamento – fase 2” Avviso N.2/2020 ai sensi dell’art. 72 del codice del terzo settore, di cui al Dlgs 3 luglio 2017, n. 117 – annualità 2021.

 

Food to Action: quando il cibo chiama all’azione Slow Food risponde.

Parlare di cibo oggi significa leggere il presente in maniera non dogmatica e guardare con laica fiducia al futuro: ecco perché abbiamo ideato un percorso formativo che ci accompagni lungo l’intero anno e che ci consenta di raccontare – ma soprattutto di “fare” – Slow Food sui nostri territori e nelle nostre azioni quotidiane.

Nasce per questo Food to Action, il percorso di formazione sulla biodiversità, sull’educazione e sulle politiche alimentari per gli attivisti Slow Food che avrà inizio martedì 22 febbraio 2022.

Leggi il programma e iscriviti

“Food to Action: Percorso di formazione sulla biodiversità, sull’educazione e sulle politiche alimentari per gli attivisti Slow Food” è un’azione del progetto “Slow Food in Azione: le comunità protagoniste del cambiamento – fase 2” Avviso N.2/2020 ai sensi dell’art. 72 del codice del terzo settore, di cui al Dlgs 3 luglio 2017, n. 117 – annualità 2021