SAGRANTINO

SAGRANTINO

Il Sagrantino è il vitigno tipico di Montefalco, piccolo comune in provincia di Perugia, del cui nome non si riesce a stabilire l’origine perché non risulta da alcun documento antico. Verosimilmente si tratta dell’uva Hirtiola, citata da Plinio il Vecchio nella sua Naturalis Historia.

Tradizionalmente il vino Sagrantino esisteva solo nella versione passita, il riconoscimento della versione “secco” avvenne nella seconda metà del Novecento e, nel 1992, sia nella versione Secco sia in quella Passito, ottenne la denominazione di origine controllata e garantita.

 

Sagrantino is the typical vine of Montefalco, a small town in the province of Perugia. The origins of this vine’s name cannot be established, as it does not appear in any historic documentation. Still, it likely the Hirtiola grape, named by Pliny the Elder in his Naturalis Historia. Sagrantino wine traditionally existed only in the passita version, while the “dry” version came about only in the second half of the 20th century and, in 1992, it received the status of Docg in both versions.

 

Vini a base sagrantino

– Ferrari/Lunelli, Montefalco Rosso Ziggurat 2010

Tenuta Castelbuono, Montefalco Rosso Ziggurat 2013