PETITE ARVINE

PETITE ARVINE

Vitigno a bacca bianca, così chiamato per la dimensione degli acini, è la varietà più coltivata della regione svizzera del Vallese e, in Italia, della Valle d’Aosta. Utilizzato per la produzione di vini inebrianti, ricchi e profumati, ha buona acidità, caratteristica che definisce una spiccata predisposizione all’invecchiamento. Particolarmente adatto alla coltivazione in quota, per questo chiamato “vite dei ghiacciai”.

 

A white grape variety, the names comes from the size of the grapes; this is the most cultivated variety in the Swiss region of Vallese and, in Italy, in the Valle d’Aosta. Used for the production of inebriating wines that are rich and powerfully scented, it has a good level of acidity which leads to a greater disposition to be aged. The vine is particularly well adapted to be cultivated at high altitudes, for which it is also known as ‘the vine of the glaciers’.

 

Vini a base petite arvine

– Les Crêtes, Valle d’Aosta Petite Arvine 2013