MALVASIA ISTRIANA

MALVASIA ISTRIANA

Della grande famiglia delle tipologie della Malvasia, l’origine del vitigno è da ricercare nella regione greca del Peloponneso. Furono con tutta probabilità i marinai della Serenissima a diffondere il vitigno nella piccola penisola dell’alto Adriatico.

Attualmente è coltivata in tutta la fascia collinare del Friuli Venezia Giulia, nelle pianure del Grave e del litorale adriatico. Per le sue caratteristiche morfologiche non ha nulla a che vedere con le altre varietà della famiglia più diffuse e conosciute: il grappolo ha forma quasi cilindrica, gli acini sono di colore verde giallastro.

 

From the large family of Malvasia typologies, the origins of this variety are to be found in the Greek Peloponnesian region. Venetian sailors very probably brought this product to their small peninsula in the northern Adriatic Sea. Today it is cultivated throughout the entire hilly area of Friuli Venezia Giulia, in the Gaver plains, and along the Adriatic coast. This variety has nearly nothing in common, from a morphological point of view, with the other, better known Malvasia varieties: the Istriana grape grows in nearly cylindrical bunches, while the grapes themselves are a yellow-green color.

 

Vini a base malvasia istriana

Buzzinelli Maurizio, Collio Malvasia 2014