CORNALIN

CORNALIN

Questo vitigno autoctono a bacca rossa, venne segnalato per la prima volta a inizio Ottocento, e descritto come uno dei più diffusi e coltivati in Valle d’Aosta.

Il Cornalin occupa oggi una zona di produzione vasta, sia sulla riva destra sia su quella sinistra del fiume Dora, fino a un’altitudine di 700 metri, da Arnad ad Arvier. In molti casi è in associazione con altre varietà.

 

This native red grape variety was noted for the first time at the beginning of the 19th century, and described as one of the most widespread and cultivated grapes in Valle D’Aosta. Today Cornalin is produced over a vast area, both on the right and left banks of the Dora River, up to an altitude of 700 meters, between Arnad and Arvier. It is often cultivated with other grape varieties.

 

Vini a base cornalin, 

La Source, Valle d’Aosta Cornalin 2013