CHARDONNAY

CHARDONNAY

Vitigno alloctono, deve probabilmente il suo nome all’omonimo paese della Borgogna, si diffuse progressivamente in tutto il mondo a partire dalla fine del XIX secolo. In assoluto uno dei più grandi vitigni a bacca bianca esistenti al mondo, in Italia è coltivato soprattutto nella fascia subalpina.

Caratteristica di questo vitigno è l’adattabilità, benché prediliga terreni argilloso-calcarei e climi ventilati. L’acino è di media grandezza, ha una buccia sottile, morbida e di colore giallo dorato. Utilizzato anche nella produzione del Metodo Classico.

 

Vini a base chardonnay 

Borgo Maragliano, M. Cl. Brut Giuseppe Galliano 2010

– Castello Bonomi, Francicorta Brut Gran Cuvèe

Deltetto, Deltetto Brut

– Ferrari/Lunelli, Ferrari Maximum Brut

Franciacorta 

Guido Berlucchi & C., Franciacorta Brut Berlucchi ’61 Franciacorta Satèn

La Spinetta, Contratto Brut Millesimato 2010

– Villa Crespia Fratelli Muratori, Villa Crespia Franciacorta Dosaggio Zero NumeroZero