CABERNET SAUVIGNON

CABERNET SAUVIGNON

La varietà più rinomata al mondo (nonché la più coltivata) per la produzione di rossi longevi e di alta qualità. Originario di Bordeaux e utilizzato principalmente per la produzione di vini monovitigno, è stato esportato in tutto il mondo, dove viene assemblato con varietà autoctone tradizionali e con il suo complemento, il Merlot.

L’aspetto eccezionale del Cabernet Sauvignon è la sua adattabilità, insieme con la sua capacità di dare sempre vini riconoscibili. In Italia, dove il vitigno arrivò attraverso il Piemonte a inizio Ottocento, è coltivato in Toscana (presente in percentuali crescenti nel Chianti), e autorizzato in DOC quali Carmignano e Colli Bolognesi, nei Colli Orientali, in Collio, in Trentino, Grave del Friuli, Isonzo e Latisana.

 

This is the most renowned variety in the world (as well as the most cultivated) for high-quality, long lasting reds. Originally from Bordeaux and used mainly for the production of single-grape wines, this variety has been exported throughout the world, where it is assembled with traditional native varieties and with its complement: Merlot. The exceptional trait of Cabernet Sauvignon is its adaptability, along with its ability to make wines that are always recognizable. In Italy, where the grape came via Piedmont at the beginning of the 19th century, it is cultivated in Tuscany (where its numbers are growing in the Chianti area), and authorized in DOCs such as Carmignano and Colli Bolognesi, in the Colli Orientali, Collio, Trentino, Grade del Friuli, Isonzo, and Latisana.

 

Vini a base cabernet sauvignon 

Petra, Ebo 2012

– Ferrari/Lunelli, Montefalco Rosso Ziggurat 2010