Slow Wine Scouting – Azienda Agricola San Lorenzo (Toscana)

La rubrica SLOW WINE SCOUTING nasce per soddisfare un’esigenza molto semplice. 

Questi sono i mesi in cui effettuiamo la maggior parte delle visite alle aziende per la redazione di Slow Wine 2020; oltre a ritornare nelle cantine già presenti nelle passate edizioni della guida andiamo a visitare anche nuove realtà, scovate setacciando a fondo i vari territori vitivinicoli d’Italia, che ci piacciono parecchio ma che per vari motivi non riusciamo a inserire in guida.

Spesso anche solo perché non c’è posto, e quindi poniamo queste aziende “in osservazione” prima di operare delle sostituzioni.

In molti casi però si tratta di aziende che meriterebbero davvero di essere conosciute e valorizzate, e allora cominciamo a farlo segnalandone una a settimana all’interno di questa rubrica, con la pubblicazione di una scheda simile a quelle redatte per la guida.

Redazione Slow Wine

 

                                                                        Azienda Agricola San Lorenzo

                                                                            Località La Tiberina, km 17

                                                                                     Cinigiano (GR)

                                                                    mail: francesca.eleonora77@gmail.com

 

Vita

L’azienda agricola San Lorenzo si trova in Maremma sulle colline di Cinigiano, in un’area estremamente vocata per la produzione di vino e olio di oliva. Sono circa 40 gli ettari totali a disposizione dell’azienda che fin da subito ha creduto nell’agricoltura biologica. Francesca Balestrieri di origine milanese ha deciso qualche anno fa di dedicare tutta se stessa a questo podere incastonato in un paesaggio tanto aspro quanto splendido.

 

 

 

Vigna

La vigna si estende in un corpo unico di circa 5 ettari e mezzo. La matrice dei suoli è argillosa con sensibile presenza di calcare. Francesca è una devota del sangiovese che qui regala uno splendido equilibrio tra maturazione fenolica e zuccherina. Dato non scontato per una denominazione che soffre nelle annate più calde. Molto utile la presenza in vigna come consigliere del grande Leonardo Salustri che, con la sua esperienza, aiuta le scelte della giovane vignaiola.

 

 

 

Vini

Un solo vino che racchiude l’essenza del sangiovese di Montecucco: Animoso. Limpido e brillante alla vista si presenta con note complesse che vanno dall’arancia sanguinella e cenni di tabacco molto ben integrati e profondi. La bocca è ampia e succosa con un tannino che puntella e amplifica il sapore, persistente e balsamico.