Si è spenta Rita Lodali

Maria Margherita LodaliSi è spenta all’età di 82 anni Maria Margherita (Rita) Lodali, una delle prime donne a fare vino in Langa.

Aveva preso le redini dell’azienda nel 1982, dopo l’improvvisa scomparsa del marito Lorenzo. Con il figlio Walter quasi ancora tra le sue braccia, lasciata la precedente attività di parrucchiera s’ingegnò produttrice di vino affinché non andasse disperso il patrimonio di saper fare della famiglia Lodali. Un fatto tutt’altro che usuale per l’epoca, ma che non passò inosservato, come dimostra la recensione a firma di Luigi Veronelli che incluse anche Rita Lodali nell’elenco dei “100 Vignaioli Storici”.

Di carattere indomito e leonino, Rita ha lottato con determinazione per affermarsi e far crescere l’azienda di Treiso, che da sempre vinifica e produce Barolo e Barbaresco. In molti la ricorderanno sempre in prima fila nel gestire la sala degustazione affacciata su viale Rimembranza, servendo le prelibatezze che cucinava per gli ospiti.

Coltivatrice per scelta e necessità, ha vissuto con costante abnegazione l’epopea del vino di Langa, che da anatroccolo è diventato perla preziosa e ricercata in tutto il mondo.

Il funerale sarà officiato sabato, 6 gennaio, alle h. 15,00 in Treiso (CN).