Banca del Vino di Pollenzo e Slow Food, uniti nella promozione della cultura vitivinicola italiana.

Progetto Vino rappresentata l’impegno tangibile di Slow Food nella promozione del vino. L’obiettivo viene perseguito sviluppando tre principali canali: la Banca del Vino, con una partecipazione attiva a sostegno della “memoria enologica”, il Master of Food Vino, sviluppando efficaci percorsi educativi, e le attività di promozione all’interno delle Enoteche durante i maggiori eventi “Slow”.

 

Banca del Vino

Banca del Vino

Costruiamo la memoria storica del vino italiano.
Un patrimonio di 100 mila bottiglie appartenenti a 300 delle migliori aziende vitivinicole nazionali custodito nelle cantine ottocentesche dell’Agenzia di Pollenzo, alle porte delle Langhe. Una suggestiva vetrina enologica unica al mondo, vieni a scoprirla…Vai al sito

Master of Food

Master of Food

Il gusto di saperne ancora di più.
l Master of Food è un percorso che prevede lezioni pratiche, degustazioni, giochi sensoriali e visite in azienda, per imparare attraverso il saper fare e saper scegliere. 
Il corso dedicato al Vino promuove un viaggio ideale dalla vigna al bicchiere, esaltando quel rapporto virtuoso del vignaiolo con il proprio territorio. Vai al sito

MASTER IN WINE CULTURE, COMMUNICATION & MANAGEMENT

MASTER IN WINE CULTURE, COMMUNICATION & MANAGEMENT

Un Master accademico di primo livello, presso l’Università di Scienze Gastronomiche, completo e interdisciplinare dove imparare a capire e promuovere vino di alta qualità: dall’analisi sensoriale agli aspetti di gestione delle aziende vitivinicole, dalle basi di viticoltura ed enologia alle strategie di marketing, dagli aspetti culturali alla comunicazione innovativa. Alle lezioni e seminari con noti personaggi internazionali del settore del vino si affiancano una vasta gamma di attività pratiche, tra cui viaggi di studio nazionali e internazionali, visite ai produttori e numerose degustazioni.
Vai al sito

TERRA MADRE SALONE DEL GUSTO 2020

Il nuovo format di Terra Madre – Salone del Gusto 2020 ci permette di raggiungere gli appassionati di cibo buono, pulito e giusto dei cinque continenti attraverso un palinsesto di eventi che coinvolgerà tutti i nodi della rete Slow Food nel mondo. Per la prima volta l’evento sarà letteralmente globale. Inoltre, non durerà soltanto cinque giorni: sarà lungo sei mesi. La nuova dimensione digitale permetterà di offrire a chiunque la possibilità di conoscere le storie di chi come voi ogni giorno lavora per assicurare un cibo buono, pulito e giusto. E per la prima volta l’evento si arricchirà dalla presenza delle cantine selezionate dalla guida Slow Wine!
Vai al sito