Vignaiolo custode del territorio e dell’ambiente! Firmate la petizione di Fivi

Petizione FIVICi uniamo all’invito della FIVI (Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti) a firmare la petizione Vignaiolo custode del territorio e dell’ambiente! che è stata lanciata su change.org.

In molti territori, soprattutto i più estremi, lì dove altre attività agricole sono scomparse, i Vignaioli sono rimasti. Ogni giorno, con il loro lavoro, contribuiscono a disegnare il paesaggio rurale e a rendere il territorio più solido: pensiamo alle migliaia di chilometri di muri a secco e di terrazzamenti che caratterizzano le aree di versante di moltissimi territori italiani, ma pensiamo anche alle minute azioni di prevenzione che l’attività agricola naturalmente realizza, nel suo operare quotidiano.
Non sempre però tali azioni sono valorizzate: talvolta non sono nemmeno permesse.

Per questo motivo è importante che il Parlamento legiferi per riconoscere i Vignaioli e gli agricoltori in generale come “custodi del territorio”.

Riteniamo che questo ruolo sia così tanto importante da averlo incluso proprio nel Manifesto del vino buono, pulito e giusto (leggi qui). Manifesto che è poi alla base del grandissimo evento che organizzeremo a Bologna dal 25 al 27 febbraio (con quasi 900 cantine presenti, di queste quasi 200 straniere).

Tra l’altro anche la Fivi sarà protagonista a BolognaFiere con tanto di assemblea annuale e oltre 200 soci espositori.

Ma veniamo all’argomento in ballo, troppo spesso gli stessi vigneron non si sono accorti del ruolo che incarnano: coltivare un vigneto in collina significa tutelare il paesaggio e mantenerlo in salute. Siamo molto contenti che finalmente questa consapevolezza stia crescendo, una consapevolezza che andrà anche declinata nella tutela della biodiversità e della salubrità ambientale.

Per tutti questi motivi invitiamo i nostri lettori a firmare la petizione e li aspettiamo alla Slow Wine Fair a Bologna (clicca qui per acquistare il tuo biglietto) per incontrare i vignaioli e discutere con loro di questo fattore di assoluta importanza e di grande attualità.