La cantina della settimana: Giovanni Rosso

36

VITA – Davide Rosso non solo ci ha proposto alcune delle etichette langarole più memorabili degli ultimi anni, ma risalta anche per il suo carattere disinvolto e intraprendente, sempre pronto a mettersi in gioco, come con la scelta di vendere la prima annata del Vigna Rionda en primeur. Forte d’importanti esperienze in Borgogna, ha preso in mano il timone dell’azienda nel 2001 e quest’anno ha realizzato il sogno di una nuova e più spaziosa cantina.

08VIGNA -Davide può contare su vignedi altissimo livello: La Serra, molto ripida e con terreni calcarei bianchissimi, e Cerretta, dai suoli più profondi e argillosi, sono da sempre i due portabandiera, cui dal 2010 si è aggiunto un ettaro nella maestosa Vigna Rionda, avuto in eredità. Broglio, Sorano, Meriame e altri ottimi cru danno il frutto per un magistrale Barolo Serralunga. Nonostante pendenze notevoli non si fa ricorso a diserbo chimico; sistemici solo in casi di estrema necessità.

VINI – Fermentazioni in vasche di cemento e lunghi affinamenti in botti di legno francese per vini di grande espressività e coerenza territoriale. Il Barolo La Serra 2009 (4.500 bt; 59 €) è integro, ben definito nei tratti balsamici e floreali, solido e verticale, con tannino fitto e succoso. Il nostro preferito: un Grande Vino. Il Barolo Cerretta 2009 (7.000 bt; 59 €) ha timbro più caldo e maturo senza mai negare l’austerità serralunghiana. Gran bella espressione del territorio anche nel Barolo Serralunga 2009 (50.000 bt; 42 €). Il Barolo Vigna Rionda Tommaso Canale 2009 (1.000 bt; 85 €) ha forza e materia, tannino dolce e

18avvolgente. Più immediato il LangheNebbiolo 2011 (20.000 bt; 18 €), fitto e fresco. Sempre un sorso gradevole la Barbera d’Alba Donna Margherita 2011 (35.000 bt; 14 €), succosa e croccante.

 

Giovanni Rosso

Località Baudana, 6

12050 – Serralunga d’Alba (CN)

Web: www.giovannirosso.com

44Mail: info@giovannirosso.com

ETTARI COLTIVATI: 18

BOTTIGLIE PRODOTTE: 100.000

 

Questa scheda è comparsa sulla guida Slow Wine 2014, regalala a Natale! Per farlo clicca qui.