La Cantina della Settimana – Donnafugata

rallo_col VITA – Passione, eleganza, sobrietà di stile unita a grande capacità comunicativa, in una parola Donnafugata. Giacomo Rallo, il fondatore, da abile imprenditore ha saputo circondarsi di collaboratori di prim’ordine che costituiscono, con senso di grande appartenenza, uno dei tesori dell’azienda. Oggi Giacomo si è un po’ defilato per lasciare spazio ai figli. Antonio segue in prima persona tutte le attività di vigna e cantina, mentre Josè si occupa delle pubbliche relazioni.

 

VIGNE – Due le tenute della cantina: la parte principale a Contessa Entellina (con vigneti in dieci contrade e un portafoglio viticolo ampio), l’altra a Pantelleria (con vigneti in 12 contrade), dove viene allevato lo zibibbo, anche con vigne a piede franco. Molto attenta alla sostenibilità ambientale, l’azienda utilizza energia fotovoltaica e ha una sughereta in Sardegna per la compensazione delle emissioni di anidride carbonica.

 

Pantelleria vineyards

VINI – I vini sono moderni, ma hanno un profondo rispetto della materia prima. Molto buono il Contessa Entellina Chardonnay Chiarandà 2010 (25.000 bt; 20 €), che presenta un elegante quadro agrumato seguito da una trama succosa e fresca. Dotato di grande beva il Lighea 2012 (zibibbo; 130.000 bt; 10 €). Grinta e corredo fruttato caratterizzano lo Sherazade 2012 (nero d’Avola; 100.000 bt; 9 €). Il Sedàra 2011 (nero d’Avola; 350.000 bt; 8 €) restituisce il corredo varietale e la struttura speziata. Intenso e succoso il Tancredi 2009 (cabernet sauvignon, nero d’Avola; 60.000 bt; 20 €).

 

cantine_def

VINO SLOW – Passito di Pantelleria Ben Ryé 2011 (80.000 bt; 41 €) È un canone polifonico: restituisce l’isola attraverso le sue componenti. Albicocca, ma anche sale e iodio. Un best seller che è anche un modello virtuoso per una tipologia in difficoltà a causa di scellerate politiche volte a favorire gli imbottigliatori.

 

Donnafugata

Via Sebastiano Lipari, 18

Marsala (TP)

Tel. 0923 724200

Web: www.donnafugata.it

Ettari vitati: 338

Bottiglie prodotte: 2.200.000

 

Foto by Anna Pakula