La Banca del Vino: mercoledì di fuoco nelle varie sedi

Un mercoledì 30 giugno si preannuncia intenso con tre eventi de La Banca del Vino nelle sedi di Pollenzo, Napoli e il primo degli appuntamenti gastronomici organizzati in Veneto!

Oltrepò: espressioni di Pinot Nero

Sede di Pollenzo
Mercoledì 30 giugno 2021
h 19

Un appuntamento dedicato all’Oltrepò, zona complessa per storia e geografia, anno dopo anno sempre più caratterizzata da realtà aziendali di eccellente qualità.

Durante l’incontro condotto da Paolo Camozzi, vice curatore Slow Wine, in una degustazione dedicata proprio alle sfumature e interpretazioni del pinot nero, assaggeremo:

Tenuta Mazzolino:

  • Terrazze 2019
  • Oltrepò Pinot Nero Noir 2017
  • Oltrepò Pinot Nero Noir 2012

Monsupello:

  • Nature
  • Nature (sboccatura 19)
  • Brut millesimato

Per ulteriori info, costi e prenotazioni:

bancadelvino.it
tel. 0172 458418
e-mail. info@bancadelvino.it

L’inizio è previsto per le ore 19:00. L’evento si svolgerà all’esterno, sotto il porticato delle Tavole Accademiche, davanti all’ingresso di Banca del Vino. Trattandosi di un evento all’aperto, la serata verrà confermata solamente nel caso in cui le condizioni atmosferiche consentano il suo regolare svolgimento.

 

 

Evento sede di Napoli. Ettore Germano: un “bianchista” nel cuore del Barolo

Sede di Napoli
Mercoledì 30 giugno 2021
h 19

La sede didattica di Banca del Vino di Napoli ritorna con un secondo appuntamento dedicato ad un’altra importante realtà di langa: Ettore Germano.

Una storia familiare che coincide con un progetto aziendale e affonda le radici nel lontano 1856. Sergio, presente alla serata insieme alla moglie Elena, ha prima affiancato il padre Ettore, diventando poi l’artefice della crescita degli ultimi venticinque anni.

mercoledì de La Banca del Vino

L’incontro, coordinato sempre da Alessandro Marra e Adele Granieri e moderato da Giancarlo Gariglio, curatore Slow Wine, sarà proprio incentrato sui due dei vini bianchi prodotti dalla famiglia Germano, con due inusuali “micro verticali”.

Nello specifico si assaggerà

il Langhe Riesling Hèrzu 2011, 2016, 2019

il Langhe Bianco Nascetta 2013, 2016, 2019 (vitigno autoctono raro ma di qualità rilevante)

e per concludere, non poteva mancare uno dei Barolo aziendali:

Barolo Cerretta 2015

Per ulteriori info, costi e prenotazioni:

cell. 331/3617484 (Alessandro)

cell. 333/2030460 (Adele)

e.mail. slowinecampania@gmail.com

Da oggi è possibile acquistare i tickets per l’evento su Eventbrite,it tramite l’agenzia Emisfero Destro.

L’evento avrà luogo presso il MAVV (Museo dell’Arte, del Vino e della Vite), nella prestigiosa Reggia di Portici.

 

 

 

Evento sede Veneto. Il Barolo di Domenico Clerico

Appuntamento gastronomico in Veneto, presso Trattoria Il Sogno in Via Vetrego, 8, Scaltenigo (Venezia)
Mercoledì 30 giugno 2021
h 20

Gli appuntamenti targati Banca del Vino arrivano anche in Veneto! Tutti gli eventi enogastronomici saranno coordinati dalle Condotte Slow Food del territorio e si svolgeranno in diversi ristoranti della tradizione.

Si parte con la cantina Domenico Clerico, direttamente dalle Langhe di Monforte d’Alba e la prima sede ad ospitarci sarà la Trattoria il Sogno, nella campagna miranese, in provincia di Venezia.

Domenico è stato uno dei più grandi innovatori del mondo vinicolo italiano, con la sua continua volontà di migliorarsi senza dimenticare la tradizione delle Langhe. Oggi la moglie Giuliana Viberti, con lui fin dal principio, porta avanti il progetto e in azienda, sotto la guida di Oscar Arrivabene, si respira aria di cambiamento e si percorrono nuove strade.

La serata si aprirà con una presentazione della Banca e proseguirà con la degustazione di tre diversi Barolo, declinati nelle annate 2011 e 2014.

Nello specifico si assaggerà:

  • Aeroplanservaj, nato tra il 2005 e il 2006, nel comune di Serralunga, tanto vicino quanto diverso;
  • Ciabot Mentin, prodotto nella prima vigna del cru “Ginestra” acquistata, ad inizio degli anni ’80, e primo vino con cui la cantina si fece conoscere a livello internazionale;
  • Pajana che prende il nome da un’altra vigna di “Ginestra” ed esprime in modo ancora diverso questa zona, a partire dalla prima annata del 1990.

I vini saranno accompagnati da tre piatti proposti per l’occasione:

  • maccheroncini al torchio (prodotti dal ristorante) con salsa alla gricia;
  • germano reale ripieno con pistacchio di Bronte e patate al forno;
  • selezione di formaggi Castelmagno d’alpeggio e blu di capra Asiago.

Condurrà l’incontro Roberto Checchetto, curatore Slow Wine per la regione Veneto insieme ad Oscar Arrivabene.

Per ulteriori info, costi e prenotazioni:

e-mail. ilsogno2010@gmail.com

tel.   041 5770471

cell.  3478197037