La Banca del Vino 2.0 apre le sue filiali! Il 3 giugno si inaugura quella di Napoli

Si respira un’aria di grandissimo cambiamento tra le pareti della Banca del Vino di Pollenzo. Possiamo tranquillamente parlare, senza essere tacciati di enfasi, di una fase 2.0.

Dopo 17 anni dalla sua inaugurazione il progetto è entrato in una fase di profondo rinnovamento che prevede un processo di arricchimento dei suoi progetti culturali. È giunta l’ora delle filiali che aprirà in alcune delle città italiane più importanti.

La prima di queste filiali a vedere la luce sarà quella di Napoli, che avrà sede in una location super prestigiosa come la Reggia di Portici, che tra l’altro è anche sede universitaria (e qui le assonanze con Pollenzo non possono che essere decisamente forti) e sede del MAVV (Museo dell’Arte, del Vino e della Vite).

Dopo Napoli sarà la volta di Milano, Treviso e Bologna. Ma non è finita qui perché sono in lizza anche altre città tra cui anche la capitale! Insomma, non vediamo l’ora di far sì che sempre più persone possano godere delle riserve “auree” della BdV e che questo progetto di tutela e promozione del vino di qualità italiano possa creare cultura e far capire a quanti più appassionati possibile quanto grandi siano le capacità di invecchiamento delle grandi etichette del nostro paese.

 

Poderi Colla sarà l’ospite nella serata di apertura della ricca stagione di eventi della sede didattica di Banca del Vino di Napoli, uno dei nuovi siti creati al di là dei confini piemontesi. 

Proprio il Piemonte diventa il protagonista dell’incontro con una delle aziende che maggiormente rappresentano la storia e la tradizione autentica della langa vitivinicola. Nel prestigioso complesso del MAVV (Museo dell’Arte, del Vino e della Vite) si svolgerà la serata dedicata ai Poderi Colla, a rappresentanza della Langa vitivinicola.

La serata moderata da Adele Granieri e Alessandro Marra, collaboratori e responsabili Slow Wine per la Campania e la Basilicata.
Lo sguardo sarà puntato su vent’anni di storia del Barolo distribuiti su tre decadi, attraverso le parole di Federica Colla e l’assaggio di sei annate di Barolo.

Per info e prenotazioni:

cell. 331/3617484 (Alessandro)

cell. 333/2030460 (Adele)

e.mail. slowinecampania@gmail.com

EVENTO SOLD OUT!