Sinopolese, Ottobratica

Entrambe concentrate nella Piana di Gioia Tauro, testimoniano un’olivicoltura unica al mondo per la maestosità delle piante, che possono arrivare a un’altezza di 20 metri e produrre fino a 700 kg di olive. Si ricavano oli dal fruttato leggero, pasta delicata e sentori di erba, mandorla e frutta matura.