Schiavenza

NASTRO SCHIAVENZA 144x50Schiavenza

Serralunga d’Alba (Cn)

Piemonte

Tel. 0173 613115

www.schiavenza.com

9 ha – 40.000 bt

 

VITA – Luciano Pira è al timone di questa bell’azienda di Serralunga che porta avanti con impegno e competenza giovandosi dell’aiuto della moglie Maura e del cognato Walter Anselma. Le cantine ospitano le botti grandi della tradizione e vasche di cemento, i vini sono fedeli al territorio e si possono acquistare a prezzi corretti. Se si viene a trovarli a Serralunga, guai a rinunciare a un pasto nell’adiacente trattoria di famiglia!

VIGNE – I vigneti, tutti nel Comune di Serralunga, hanno nomi noti agli appassionati del Barolo, dal Prapò al Cerretta, fino al Brolio, con Cerrati e Meriame per il Barolo Serralunga. La viticoltura si è fatta via via più attenta e sostenibile e oggi si è rinunciato al diserbo chimico e all’uso di prodotti di sintesi, scelte che ovviamente salutiamo con piacere. A dimora ci sono anche dolcetto e barbera, da cui si ricavano vini che vengono esauriti in breve tempo.

 

VINO – Barbera d’Alba 2014

Da vendemmia tardiva, questa Barbera d’Alba mostra note di amarena e ciliegia matura, e sensazioni speziate. Vinificato in modo tradizionale, nasce dalle uve di un giovane vigneto posto nel comune di Monforte d’Alba.

VITIGNO – Barbera

Serralunga d’Alba (Cn)

Piemonte

Tel. 0173 613115

www.schiavenza.com

22 acres – 40,000 bt

 

PEOPLE — Luciano Pira is at the helm of this beautiful winery in Serralunga and works with a dedication and skill alongside his wife Maura and his brother-in-law Walter Anselma. The winery houses traditional large oak casks and cement tanks. The wines eagerly reflect the land form which they were grown and the prices are very reasonable. Should you come to visit the winery in Serralunga, make sure not to miss the fantastic family run trattoria next door!

VINEYARDS — The vineyards, all within the municipality of Serralunga, bear names that would be familiar to all Barolo aficionados: Prapò, Cerretta, Brolio, with grapes from Cerrati and Meriame comprising the Barolo Serralunga. Farming has slowly become more and more attentive and sustainably conscious. They no longer use chemical herbicides or systemic products, a choice which delights us immensely. They also cultivate dolcetto and barbera, wines that fly off the shelves.

 

WINE — Barbera d’Alba 2014

A late harvest wine, this Barbera d’Asti offers notes of ripe black sour and red cherries and sensations of spices. Vinified in a traditional manner, it is produced with grapes from a young vineyard in the municipality of Monforte d’Alba.

VARIETY — Barbera