Fèlsina

Fèlsina

Castelnuovo Berardenga (SI)logo_Felsina_HIRES

Toscana

Tel. 0577 355117

www.felsina.it

75 ha – 400.000 bt

 

VITA – La storia di Fèlsina inizia a metà degli anni Sessanta su iniziativa di Domenico Poggiali che, con intuito e lungimiranza, decide di investire in questi luoghi. L’azienda è stata poi condotta per anni dal genero Giuseppe Mazzocolin, che ha contribuito nel tempo a rendere Fèlsina un’importante realtà diventata saldo punto di riferimento per l’intera zona. Le redini sono oggi passate al nipote di Domenico, Giovanni Poggiali.

VIGNE – Abbiamo visitato alcuni degli 11 poderi che costituiscono la fattoria, ma sicuramente quello che più ci ha impressionato è il Rancia. Magnificamente esposto, con i suoi 5 ettari piantati a sangiovese da selezione massale, affascina per la presenza al suo culmine di un antico monastero benedettino. Interessante la geologia dei terreni, che spaziano dai classici chiantigiani, quindi galestro e alberese, a lingue di argille tipiche delle Crete.

 

______

Castelnuovo Berardenga (SI)

Tuscany

+39 0577 355117

www.felsina.it

185 ac – 400.000 bt

 

PEOPLE – Fèlsina’s story began in the mid-sixties at the initiative of Domenico Poggiali who, with intuition and foresight, decided to invest in this area. In the second half of the 1970s Giuseppe Mazzocolin, his son-in-law, entered the family business with the task of commercial development, making the company become an important reference for the region. With Domenico and Giuseppe Poggiali at the helm, an extraordinary development began which, since 1990, also includes Giovanni Poggiali, the oldest of Giuseppe’s three sons.

VINEYARDS – We have visited the winery’s 11 estates, but without doubt, Rancia was the one that most impressed us. Magnificently exposed to the sun, the five hectares are planted with Sangiovese fascinates for the presence of an Ancient Benedictine Monastery at its peak. The soil ranges from the classic Chianti, with galestro and alberese, to clay that is typical of the Crete.