Le tele del vino

Ho ritrovato questo articolo dalla rivista spagnola Mivino che avevo preso a Burgos, in Rioja, quando fui invitata a partecipare ad un tour del vino nell’Aprile del 2018. Mi piaceva l’idea di tradurlo e condividerlo pensando che fosse curioso ed interessante per chi ama l’arte, in questo caso spagnola, e la relazione con il vino. …

Il sorriso dell’Oltrepò

La migliore risposta all’ennesimo scandalo che infama le colline dell’Oltrepò è valorizzare il lavoro di tanti, tantissimi amici vignaioli e produttori che nella loro quotidianità tengono alta la bandiera di questa terra… Le pagine di Slow Wine da 10 anni a questa parte, con qualche via e va di aziende e con un lavoro costante …

Chiamalo Piedirosso, o Per’ e Palummo, è comunque un affascinante vino campano. Le migliori etichette in commercio

In Italia si produce vino in tutte le regioni – caso pressoché unico al mondo – e in ognuna di queste vengono coltivati, da lungo tempo, alcuni interessanti vitigni che vengono banalmente definiti “minori” solamente perché, per vari motivi storici, non sono mai entrati nell’olimpo delle presunte migliori varietà nostrane. Negli ultimi due decenni c’è …

Velocità

Tentando di raggiungere il Piemonte dalla Toscana. costretto a percorrere gli unici tratti non pericolanti, così dicono, delle nostre autostrade mi sono fermato in un Autogrill che, nel cesto di metallo prima dell’uscita, aveva ammassato una cinquantina di libri Feltrinelli. Se ne avessi comprato uno, Autogrill me ne avrebbe regalato un altro. Ho visto Luciano …

Alla scoperta di Montalcino con le Tenute Silvio Nardi

Esistono due storie per spiegare l’origine del nome Montalcino. La prima versione farebbe derivare il nome da Mons Licinus, ovvero il monte del bosco sacro, dal latino “lucus”, il bosco dedicato ala dea Lucina; la seconda invece è legata al Mons Ilcinus, il “monte dei lecci”. Montalcino è insomma un toponimo legato alle colline e …

Sei voci di un unico coro: il Consorzio Franciacorta

Quando si parla di un consorzio attivo, coeso, progressista, non si può non pensare al Franciacorta. La gestione illuminata e il rapporto proficuo tra interventi consortili e interpretazione delle singole aziende – che hanno preso, fortunatamente, ognuna una propria strada – ha dato a questa zona la qualità e la fama che oggi possiede. La …

Valle Reale e i vini della montagna abruzzese

Sono ricominciati gli eventi organizzati dalla Banca del Vino di Pollenzo! Leonardo Pizzolo, ospite della prima serata e fondatore dell’azienda Valle Reale, ci ha parlato della sua realtà e dei suoi vini, espressioni uniche della montagna abruzzese.  Valle Reale sorge all’interno del parco della Majella ed è una delle poche realtà vitivinicole presenti nella zona. …

Aste Bolaffi: Vini pregiati e distillati

ALL’ASTA I VINI TOP DELLA BORGOGNA: I DOMAINE PIÙ PRESTIGIOSI E LE ETICHETTE DI CULTO Il 21 novembre in Sala Bolaffi a Torino l’asta più ricca mai organizzata dal dipartimento Sfiora i 970 lotti il catalogo della prossima asta di Vini pregiati e distillati firmata Aste Bolaffi in collaborazione con Slow Food Editore che si …

Tornano le CentoCene per Slow Wine: è qui la festa!

CentoCene giunge alla sua decima edizione. Un evento particolarmente importante perché coincide con i primi dieci anni della Guida Slow Wine. Il nostro anniversario cade all’unisono con i 30 anni del Manifesto di Slow Food scritto da Folco Portinari. Un documento di estrema attualità che gettò il seme della consapevolezza alimentare in un’epoca di frenesia …

Slow Wine Scouting – Colleonorato (Marche)

La rubrica SLOW WINE SCOUTING nasce per soddisfare un’esigenza molto semplice.  Questi sono i mesi in cui effettuiamo la maggior parte delle visite alle aziende per la redazione di Slow Wine 2020; oltre a ritornare nelle cantine già presenti nelle passate edizioni della guida andiamo a visitare anche nuove realtà, scovate setacciando a fondo i …