Ciao Lino Maga

Lino Maga – papà del Barbacarlo, vino iconico della rivoluzione del vino italiano – se n’è andato. Vorrei rendere omaggio alla grandiosità di una delle figure chiave di questo mondo e affidarmi ai brevi e intensi ricordi degli ultimi anni, in occasione dei tanti incontri di conoscenza e amicizia che coincidono con la nascita e …

La next generation del Santa Maddalena

C’è fermento sulle colline di Santa Maddalena! L’ultima generazione di giovani vignaiole e vignaioli, infatti, sta portando nuove energie e visioni e mettendo le basi per il futuro della storica denominazione altoatesina. «I nostri genitori si sono focalizzati sul migliorare la qualità del Santa Maddalena – racconta Martin Ramoser dell’azienda Fliederhof – ora noi vogliamo …

Verdicchio e Lacrima di Morro: due facce del vino marchigiano

«Noi siamo prima di tutto una fattoria: oltre ai 56 ettari di vigna di nostra proprietà e 15 ettari di vigna che affittiamo ci sono ben 70 ettari di altre colture. Una divisione equa tra vino e non-vino, insomma». «Questo territorio è tradizionalmente associato alla coltivazione di grano, che coltiviamo anche noi. Inoltre ci sono …

È online la biglietteria della Slow Wine Fair, prenota il tuo posto in Paradiso!

Ci siamo. Dopo aver raccontato la Slow Wine Fair e aver creato già un corposo sito internet dove potete trovare già una marea di informazioni: Convegni Masterclass Espositori Winelist News   Ecco che superati abbondantemente i 650 espositori iscritti (oltre 3.500 etichette in assaggio) finalmente siamo in grado di poter anche vendere i biglietti della …

Alla scoperta dei vini delle colline Moreniche

La provincia di Mantova enologicamente parlando è suddivisa in due grandi aree produttive, diverse per composizione orografica, vitigni utilizzati e, non ultimo, volumi prodotti e affermazione commerciale. Il grande bacino produttivo interessa la parte meridionale della provincia, quella che coincide con il lambrusco Mantovano, e che trova espressione nella guida Slow Wine con tre schede dedicate alle …

In Abruzzo, alla (ri)scoperta del montonico

Sono in pochi a conoscere il montonico, ma la sua storia è antica e importante. Una fonte risalente al 1615 del Catasto Onciario testimonia che già in quel periodo, nel territorio teramano di Bisenti, esistesse un vitigno con questo nome. Nel 1825 l’ampelografo Acerbi asserisce che il Centro Italia rappresentava la zona d’elezione per il …

Ecco i 10 Santa Maddalena che ci hanno conquistati quest’anno

È uscita da qualche mese l’edizione 2022 della Guida Slow Wine e, anche quest’anno, gli assaggi di Schiava ci hanno regalato belle soddisfazioni. Chi ci legge conosce il nostro debole per questa varietà rossa autoctona dell’Alto Adige, che è in grado di regalare espressioni eterogenee e molto convincenti. Fra queste c’è senza dubbio quella della …

Il futuro è un suolo fertile

«A 23 anni avevo già 14 dipendenti, lavoravo nella ristorazione ho capito che ricevere ordini è molto più semplice che darli. Ora mi capita spesso di lavorare da solo tutto il giorno, un tempo in cui non parlo con nessuno. La vita in campagna mi piace tantissimo, quello che faccio mi piace moltissimo, sono riuscito …

Ritorno alla normalità: le Anteprime previste nel 2022

Negli anni scorsi i primi mesi dell’anno offrivano, in genere, un nutrito programma di degustazioni in anteprima dei vini di tante e importanti Denominazioni italiane. Poi è arrivata la pandemia Covid e questi appuntamenti – che si svolgevano dal vivo o, come di direbbe oggi, in presenza – sono spariti dai calendari. Con il ritorno …

Villa Papiano: quattro fratelli innamorati della natura

Maria Rosa, Enrica, Francesco e Giampaolo sono quattro fratelli con quattro vite professionali distinte, ma legati da un’infanzia di ricordi a contatto con la natura. Che ora si concretizzano a Villa Papiano. L’amore per il territorio, per l’agricoltura, per il rispetto e la continua scoperta della natura è il fil rouge che da tutta la …