Amici di Slow Wine: Hotel Ispinigoli (Sardegna)

Il desiderio di offrire un servizio di qualità è una dote innata dell’animo, almeno secondo la mia umile opinione di scribacchino che gira in lungo e in largo lo stivale per fare degustazioni e visitare cantine e quindi capita spesso di visitare ristoranti, enoteche, Winebar, ecc… Spesso ci sono luoghi che si dimenticano della qualità perché semplicemente si vendono per la bellezza del posto e quindi accolgono i turisti prestando nessuna attenzione all’offerta di cibo cucinato con cura, con una selezione delle materie prime di ottimo livello e accompagnato da vini locali e non, che siano interessanti e raccontino il territorio.

Ispinigoli è proprio l’esemplificazione di tutto questo. È un hotel/ristorante che grazie alla sua terrazza spettacolare che apre la vista a 180 gradi sul golfo di Orosei e Cala Gonone potrebbe “fregarsene” altamente di coccolare i clienti con una sensazionale offerta di piatti della più pura tradizione sarda, conditi con una carta dei vini (ricca di decine e decine di etichette) che spazia tra i grandi classici sardi senza tralasciare la curiosità di proporre cantine nuove e chicche ancora poco conosciute.

 

Merito di tutto questo va a Pietro Mula, patròn con un ricco passato di sommelier alle spalle, il Nostro ha carattere taciturno, ostinato ma profondamente orgoglioso delle sue origini sarde e delle ricchezze gastronomiche della sua isola e del nuorese. Le degustazioni di Slow Wine, quelle regionali, le facciamo sulla sua terrazza e vi assicuro che non potremmo richiedere di meglio, sia per il servizio sempre impeccabile di Pietro sia del suo braccio destro in sala che è il giovane Giuseppe Tedas, ma anche per la cura nei dettagli che vediamo proposta ogni giorno ai tanti turisti italiani e stranieri che qui passano le loro vacanze.

Insomma, un luogo Slow per eccellenza che vi invitiamo a frequentare come facciamo noi!

 

 

Con l’edizione 2017 abbiamo inserito nella guida Slow Wine la sezione I locali del bere slow, che raccoglie più di 100 esercizi commerciali di tutta Italia. Li abbiamo segnalati perché pensiamo che si distinguano per l’ottimo livello dell’offerta enologica, sia in termini di qualità delle etichette proposte in vendita e sia per la capacità di fare cultura del vino a 360 gradi.

Ora vogliamo fare un deciso passo avanti per stringere ancora di più i nostri rapporti con questi locali virtuosi e per fare in modo che la loro proposta commerciale e la nostra linea editoriale siano ancora più in sintonia e possa portare benefici effettivi a tutti coloro che credono in “un certo tipo” di vino. Per questo abbiamo ideato il progetto Amici di Slow Wine, una selezione ancora più ristretta di locali, enoteche, osterie e ristoranti dove troverete tutti i titoli “vinosi” di Slow Food Editore (non solo Slow Wine ma anche, per esempio, Guida ai Vitigni d’Italia, Le 100 migliori bollicine d’Italia, Il gusto del vino, Le Carte del Vino, Il Piacere del Vino, Easy Wine, ecc.).

Si creeranno così dei piccoli Slow Wine Corner in giro per l’Italia che propongono pubblicazioni che speriamo possano incontrare l’interesse degli eno-appassionati o possano aiutare la conoscenza di chi si avvicina al mondo del vino. I primi locali Amici di Slow Wine sono stati presentati durante lo scorso 13 ottobre a Montecatini Terme. Ora vorremmo raccontarli a tutti i nostri lettori, con cadenza settimanale. Scoprirete così questi meravigliosi luoghi dove bere slow e leggere slow!