Uno Slow Weekend di ponte… per la pace

Dopo Pasqua, è festa ancora! Dice così un antico detto popolare e, mai come quest’anno, visto che siamo nel periodo che ci conduce alle festività laiche della Liberazione e del 1° Maggio, non possiamo che essere d’accordo. Grazie a Condotte e Comunità Slow Food in tutta Italia, per tutta la prossima settimana potrete scegliere tra cene, mercati, lezioni di cucina e molte altre attività all’insegna della chiocciola.

L’appuntamento più importante per noi sarà però quello con l’edizione straordinaria della Marcia della Pace da Perugia ad Assisi, in programma domenica 24 aprile.

Da sempre la nostra associazione si muove mettendo in ogni propria azione concreta molte forme di solidarietà e impegno civico come proprio elemento caratterizzante e fattore comune. Ancora di più proprio oggi, con questa guerra nel cuore dell’Europa, l’adesione convinta all’edizione straordinaria della Marcia della Pace Perugia-Assisi, alla vigilia del 25 aprile, riteniamo sia maggiormente significativa e necessaria.

Se siete dunque in Piemonte, Lombardia, Emilia – Romagna, Umbria, Lazio, Abruzzo, Campania, Calabria e Sicilia, ecco i consigli giusti per voi.

Ricordate inoltre che essere soci Slow Food conviene sempre: sconti nei Mercati della Terra e nei locali amici, riduzioni sulle quote d’ingresso agli eventi di Condotta e nazionali e molto altro. Associatevi qui e scoprite qui tutti i vantaggi!

Non dimenticate poi la raccolta fondi destinata alle Comunità Slow Food in Ucraina. Molti membri della rete sono contadini e allevatori e stanno facendo il possibile per non lasciare le loro terre e gli animali. In Ucraina ci sono 12 comunità Slow Food, 19 cuochi dell’Alleanza, 21 prodotti nell’Arca del Gusto e altri 50 già selezionati e pronti per essere catalogati. Slow Food ha risposto attivando una raccolta fondi per sostenere economicamente le loro necessità. Ecco qui tutte le info: https://bit.ly/UcrainaSF. Aiutiamoli affinché il cibo possa essere un ponte verso la pace.

Piemonte

Nizza Monferrato e altri 17 Comuni (Alessandria)

L’Enoteca Regionale di Nizza Monferrato, la Condotte Slow Food di Alessandria con il Territorio delle Colline Nicesi, in collaborazione con l’Associazione dei Produttori del Nizza, la Città di Nizza Monferrato, il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato e con il patrocinio della Camera di Commercio Alessandria – Asti organizzano, la decima edizione del Giro del Nizza. Per maggiori informazioni, visitate il sito web.

weekend di ponte

Lombardia

Milano

Sabato 23 aprile dalle 9 alle 14 torna il consueto appuntamento settimanale con il Mercato della Terra di Milano alla Fabbrica del Vapore (via Procaccini, 4).

Bergamo

Anche sabato 23 aprile dalle 8:30 alle 13 non dimenticate di fare visita al Mercato della Terra di Bergamo al Sentierone.

Emilia – Romagna

weekend di ponte

Bodonia (Parma)

Sabato 23 aprile a partire dalle ore 9 presso il Seminario Vescovile di Bodonia si svolge il Forum internazionale sulla sostenibilità e biodiversità, un’intera giornata di incontri sulla lotta ai cambiamenti climatici e sull’agricoltura a impatto zero organizzata dal BioDistretto Alte Valli insieme al Comune di Bedonia e al Seminario stesso. Alle 16:45 Francesco Sottile (Fondazione Slow Food per la biodiversità) e Alessandra Chiarini (Fiduciaria Slow Food Parma) parteciperanno alla Tavola Rotonda: “Il futuro delle eccellenze agroalimentari” che si terrà nell’ambito del Laboratorio del comparto biologico tra tradizione e innovazione. Il Forum si propone di essere il primo tassello di un percorso verso il rilancio sociale ed economico delle zone interne dell’Appennino, perseguendo una piena adesione agli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile dell’ONU. Il Forum vedrà la partecipazione di divulgatori scientifici, docenti universitari italiani ed Europei, esponenti della politica ed esponenti nazionali dell’associazionismo agricolo e ambientale. Tra gli ospiti, il Sottosegretario al Ministero della Transizione Ecologica, Vannia Gava.

Toscana

Seravezza (Lucca)

La Condotta Slow Food Terre Medicee Apuane sarà presente all’edizione 2022 di Enolia, in programma sabato 23 e domenica 24 aprile. Presso il Palazzo Mediceo di Seravezza saranno proposti gli oli del Presidio e i libri di Slow Food Editore. Domenica 24 alle 10:30 poi al teatro delle Stalle Medicee, in collaborazione con la Comunità dell’olivo Quercetano, si svolgerà un convegno dal titolo ” Olio e Salute: le proprietà nutraceutiche dell’olio extravergine di oliva”.

Alle ore 16, in Piazza Carducci appuntamento con il Laboratorio del Gusto dedicato all’olio con il cuoco dell’Alleanza Slow Food Manuel di Gregorio della Trattoria Il Peposo. Durante la giornata, sarà inoltre proposto in collaborazione con l’Asl Nord Ovest Toscana e Lucca Crea, un quiz per imparare, rilassandosi e divertendosi, le caratteristiche dei prodotti delle belle terre toscane.

 

Umbria

Assisi (Perugia)

Sabato 23 aprile alle 15,30 presso il Sacro Convento di San Francesco, si svolgerà l’incontro di riflessione e proposta alla vigilia della Marcia PerugiAssisi “Fermatevi! La guerra è una follia”. L’incontro potrà essere seguito anche online sul canale YouTube “perlapace”. Alle 21 appuntamento presso la Basilica Inferiore di San Francesco con la veglia di preghiera.

weekend di ponte

Perugia

Domenica 24 aprile a partire dai Giardini del Frontone alle ore 9 la Marcia della Pace si snoderà lungo il percorso che conduce fino ad Assisi dove, alle ore 15 si terrà la manifestazione conclusiva. Raoul Tiraboschi, Vice Presidente Slow Food Italia, nel presentare la partecipazione dell’associazione alla Marcia, afferma: “La nascita di Slow Food deve molto alla storia, ai valori e ai principi di Aldo Capitini, primo organizzatore della Marcia della Pace e per la fratellanza dei popoli, che scriveva “Aver mostrato che il pacifismo, che la nonviolenza, non sono inerte e passiva accettazione dei mali esistenti, ma sono attivi e in lotta, con un proprio metodo che non lascia un momento di sosta nelle solidarietà che suscita e nelle non collaborazioni, nelle proteste, nelle denunce aperte”.

Lazio

Roma

Sabato 23 e domenica 24 aprile, in occasione delle celebrazioni della festa della Terra, anche il grande Mercato di Eataly Roma, con materie prime e prodotti di qualità provenienti dal Lazio e da tutte le regioni del nostro Paese, vi aspetta con le storie dei produttori e le eccellenze Slow Food e Slow Wine. Al primo piano del negozio, dalle 9 alle 18 i produttori del territorio presentano le proprie eccellenze e raccontano i processi di produzione. Al secondo piano invece dalle 11 alle 19 ci saranno i vini selezionati dalla Guida Slow Wine. Per scoprire il programma dei laboratori, clicca qui.

Come ogni sabato, anche il 23 aprile alle 18 Slow Food Roma ci invita presso la propria Bottegas (in via Petrarca, 3) per conoscere i prodotti degli agricoltori selezionati dalla Condotta. Per informazioni e prenotazioni, è possibile contattare Fabiana al numero 3661326044 o scrivere a fabiana@slowfoodroma.it

Mercoledì 27 aprile a Eataly Roma appuntamento invece con la lezione pratica di cucina dal titolo “Pesce povero, cena ricca”. Spesso sottovalutato, il “pesce povero” è saporito, costa poco ed è salutare. In questa lezione, guidati dalla cuoca e formatrice Slow Food Rossella Nalin, imparerete tre ricette semplici, golose e veloci, per valorizzare questo tesoro del nostro mare. Per maggiori informazioni, scrivete a g.agnetti@slowfood.it oppure chiamate il 3316558283. I soci Slow Food beneficiano dello sconto del 10% sulla quota di partecipazione.

Arsoli (Roma)

Lunedì 25 aprile l’Archeomercato della Terra di Tivoli e Valle Dell’Aniene sarà presente ad Arsoli, alla Festa Della Primavera e Sagra della Pizza Fritta. La manifestazione si svolgerà nel borgo della “piccola Parigi”, come amava definirla Luigi Pirandello, ricco di patrimonio culturale, tradizioni e prodotti d’eccellenza.

Frascati (Roma)

In piazza della Porticella a Frascati sabato 26 aprile torna l’appuntamento con il Mercato della Terra.

Monteporzio Catone (Roma)

In piazzale don Milani a Monteporzio Catone domenica 27 aprile torna l’appuntamento con il Mercato della Terra delle Terre Tuscolane.

Rocca Prioria (Roma)

Come ogni martedì, anche il 26 aprile a Rocca Prioria, in piazzetta Parco Dandini appuntamento con il Mercato della Terra.

Giulianello (Cori – Latina)

Sabato 23 Aprile Slow Food Latina ci porta alla scoperta delle erbe spontanee passeggiando nelle campagne di Giulianello. A guidare i partecipanti sarà Iseno Tamburlani, il quale partirà dal borgo antico di Giulianello sino al Monumento Naturale del Lago, dove ci si fermerà per un picnic. Info e prenotazioni: 3271274382

Abruzzo

weekend di ponte

Lanciano e altri 9 Comuni (Chieti)

Torna dal 20 aprile al 4 maggio, il secondo appuntamento del progetto annuale “Cucina popolare frentana: tracce d’identità” promosso da Gal Maiella Verde e Slow Food Lanciano che, nel corso del 2022 racconterà, il meglio della cultura gastronomica del territorio teatino che da Lanciano guarda verso il primo entroterra fino alla montagna madre e alle colline del Vastese, un’area che può contare su un patrimonio immateriale autentico e profondamente legato all’agricoltura. Il secondo step di progetto sarà ospitato in dodici strutture, tra agriturismi e ristoranti, che si trovano a Lanciano, Altino, Casoli, Guardiagrele, Rocca San Giovanni, Palombaro, Pizzoferrato, San Martino sulla Marrucina, Scerni e Torricella Peligna che hanno sottoscritto il patto di comunità della cucina popolare frentana e che si ritrovano in determinati valori e modus operandi. Ecco dunque che, proprio con l’intento di raccontare la tavola di stagione e le ricette più autentiche del territorio frentano, agriturismi e ristoranti che hanno sottoscritto il patto di comunità della cucina popolare frentana e che si ritrovano in determinati valori e modus operandi, diventeranno i primi ambasciatori di saperi e prodotti locali attraverso il dialogo ed attività specifiche con avventori e turisti. In particolare ciascuna struttura porterà in tavola un menù specifico a 30€ (con un calice di vino in abbinamento) realizzato in esclusiva per la manifestazione che si svolgerà dal 20 aprile al 4 maggio e che si ripeterà ciclicamente, nel corso dell’anno, in corrispondenza con il cambiamento delle stagioni. Tra i piatti proposti nell’edizione di primavera: pallotte cac’ e ove, frittatina con mugnoli selvatici, pizza “scima”, primi (rigorosamente di pasta fresca tirata a mano) e secondi proposti con carciofi, asparagi, erbe di campo, l’immancabile agnello, ma anche il capretto cucinati sotto il coppo con le patate e al tegame con formaggio e uova e diverse pietanze pasquali. Per leggere i menù, è possibile visitare il profilo Instagram e la pagina Facebook Cucina Popolare Frentana. Il progetto a cura del GAL Maiella Verde con Slow Food Lanciano è finanziato con fondi FEASR – PSR Abruzzo 2014/2022 MISURA 19 “Leader” SOTTOMISURA 19.2 “Sostegno all’esecuzione degli interventi nell’ambito della strategia di sviluppo locale di tipo partecipativo”.

Campania

Ercolano (Napoli)

Si terrà domenica 24 Aprile dalle 11 alle 12:30 il primo appuntamento con “I laboratori del gusto”, ciclo di eventi enogastronomici del Parco Archeologico di Ercolano organizzato in collaborazione con Slow Food Vesuvio all’interno del Parco Maiuri. Il primo laboratorio avrà come tema “I piselli, cibo quotidiano vesuviano dall’antichità ad oggi”, durante il quale i visitatori potranno approfondire la storia dei piselli nell’area vesuviana, dove erano utilizzati fin dall’epoca antica come testimonia la documentazione archeologica di Ercolano. L’incontro, realizzato in collaborazione con il presidio Slow Food del Pisello centogiorni, permetterà di apprezzare le proprietà organolettiche grazie ad una degustazione del pisello del Presidio messo a confronto con uno “commerciale”. Fofò Ferriere gastronomo, ristorATTORE, e ambasciatore del Pisello centogiorni illustrerà al pubblico partecipante quattro diversi modi per cucinare la pasta e piselli.

Ogni incontro è riservato ad un pubblico di 30 partecipanti. Per informazioni e prenotazioni, è possibile contattare il numero 3385318935.

Sant’Antonio Abate (Napoli)

Da mercoledì 27 a sabato 30 Aprile torna Radici di Gusto. Il Festival, dedicato alla valorizzazione del patrimonio agricolo e gastronomico del Comune di Sant’Antonio Abate, ospiterà tanti eventi allo scopo di promuovere le eccellenze del territorio, esaltandone le attività produttive, la ricchezza gastronomica e l’inestimabile valore storico-culturale. Il progetto è promosso dal Comune di Sant’Antonio Abate, Condotta Slow Food Monti Lattari, Pomodoro S. Marzano dell’Agro Sarnese-Nocerino DOP, Camera di Commercio di Napoli, Coldiretti Napoli, ANICAV Associazione.

weekend di ponte

Torre Annunziata (Napoli)

Domenica 24 aprile dalle 9 alle 13 in Villa del Parnaso Torre Annunziata torna l’appuntamento con il Mercato della Terra del Paniere Vesuviano.

Succivo (Caserta)

Domenica 24 aprile dalle 9:30 alle 14 al Casale del Teverolaccio di Succivo torna l’appuntamento mensile con il Mercato della Terra a cura della Condotta Slow Food Agro Aversano Atellano.

 

Calabria

Reggio Calabria

Lunedì 25 aprile sul Lungomare di Reggio Calabria parte alle ore 10 la 40a edizione di Corrireggio organizzata da Legambiente Reggio Calabria Città dello Stretto insieme a Slow Food Youth Network Reggio Calabria e Ares group. La manifestazione sarà aperta dal Corridoio Arcobaleno di Pace, un presidio ai bordi del percorso iniziale della gara podistica che si disputerà a partire dalle 10:45.

 

Sicilia

Lentini (Catania)

Sabato 23 aprile, come ogni sabato, dalle 8 alle 12:30 appuntamento in Piazza Umberto a Lentini per il Mercato della Terra.