Lo Slow Weekend si prepara a cambiare stagione, largo alla primavera

È quasi primavera, svegliatevi chioccioline! Come sempre, solo per voi, appuntamenti in tutta Italia per iniziare a respirare a pieni polmoni l’aria del cambio di stagione.

Vi aspettiamo in giro per lo Stivale in compagna di Condotte e Comunità Slow Food per celebrare la natura che inizia a rifiorire ma anche e soprattutto per riflettere sulla responsabilità individuale e collettiva per proteggere e valorizzare la biodiversità.

Ecco dunque i nostri appuntamenti in Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Liguria, Marche, Abruzzo, Lazio, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia.

Ricordate sempre che essere soci Slow Food conviene: sconti nei Mercati della Terra e nei locali amici, riduzioni sulle quote d’ingresso agli eventi di Condotta e nazionali, come la Slow Wine Fair, la prima fiera di Slow Food interamente dedicata al vino, in programma a Bologna da domenica 27 a martedì 29 marzo. Se ancora non siete nostri soci, insomma, rimediate subito: cliccate qui!

Vi ricordiamo inoltre che molte iniziative questa settimana saranno dedicate anche alla raccolta fondi destinata alle Comunità Slow Food in Ucraina.

Molti membri della rete sono contadini e allevatori e stanno facendo il possibile per non lasciare le loro terre e gli animali. In Ucraina ci sono 12 comunità Slow Food, 19 cuochi dell’Alleanza, 21 prodotti nell’Arca del Gusto e altri 50 già selezionati e pronti per essere catalogati e molti di questi sono diffusi sia in Ucraina che in Russia. Slow Food ha risposto attivando una raccolta fondi per sostenere economicamente le loro necessità.

Ecco qui tutte le info: DONA ORA PER L’UCRAINA

Aiutiamoli affinché il cibo possa essere un ponte verso la pace.

 

 

Piemonte

Cannero Riviera (Verbania)

Sabato 19 e domenica 20 marzo a Cannero Riviera appuntamento con la XV edizione della Festa degli Agrumi. Il ricco programma di eventi è consultabile su cannero.it e agrumidicannero.it

 

 

 

 

 

Bra (Cuneo)

Domenica 20 marzo appuntamento a Bra con il Mercato della Terra. Al mattino sarà possibile gustare il cappuccino preparato con il caffè Ghigo e il latte della Cascina Sant’Anna, accompagnato da biscotti Cavanna. Alle 12 poi presso l’Ala di Corso Garibaldi a Bra, la Cascina Sant’Anna in collaborazione con il Gruppo Alpini di Bra organizza la Polenta solidale. Il ricavato sarà interamente devoluto al reparto oncologico dell’ospedale “Michele e Pietro Ferrero” di Verduno.

 

 

 

 

Lombardia

Milano

Sabato 19 marzo dalle 9 alle 14 consueto torna l’appuntamento settimanale con il Mercato della Terra di Milano alla Fabbrica del Vapore (via Procaccini, 4). Gli incontri e le degustazioni di questo weekend saranno a cura della Comunità Slow Food per la valorizzazione delle acque del Siccomario e della Comunità Slow Food Oltrepoetico.

Bergamo

Anche sabato 19 marzo dalle 8:30 alle 13 torna il consueto appuntamento con il Mercato della Terra di Bergamo in programma al Sentierone.

Padernello (Brescia)

Domenica 20 marzo, come ogni terza domenica del mese, arriva a Padernello il Mercato della Terra. L’appuntamento sarà dalle 9,30 alle 18 presso il Castello della cittadina, una cornice suggestiva per conoscere più da vicino i prodotti del territorio selezionati dalla locale Condotta Slow Food.

 

Cinisello Balsamo (Milano)

Domenica 20 marzo dalle 18:30 alle 20 presso la Cooperativa Agricola di Balsamo (via Mariani, 11) a Cinisello Balsamo sarà possibile degustare “Una zuppa per la Pace”. Il progetto, nato per volontà dell’Alleanza Slow Food dei Cuochi, mira a raccogliere fondi per l’assistenza alle vittime della guerra in Ucraina. Ai donatori verrà offerto un piatto di boršč, la zuppa identitaria del popolo ucraino. Le prenotazioni (obbligatorie per partecipare) possono pervenire via Whatsapp al numero 3496004799, il contributo minimo è di 10 euro.

 

Liguria

Quiliano (Savona)

Sabato 19 marzo torna il mercato quilianese dedicato alle attività territoriali, presso il Parco di San Pietro in Carpignano. L’appuntamento è presso il bellissimo Chiostro dei Cedri dalle ore 9:30 alle ore 14. Siamo in tempo di “Ulivagando”, tradizionale evento di Quiliano curato e coordinato dalla Proloco Quiliano e dalla Condotta Slow Food savonese. In tema, sarà presente uno stand dedicato e realizzato in collaborazione con il Ristoro Camilia nel quale gustare la colazione alle 9:30 e il piatto delle “Idi del Mercato” dalle ore 11 al quale potere abbinare i vini e le birre locali. Dalle ore 12:30 il Ristoro Camilia propone invece i piatti del mercato su prenotazione al numero 3423193498.

 

Marche

Cagli (Pesaro e Urbino)

Sabato 19 marzo a partire dalle 15:30 appuntamento con la Condotta Slow Food Catria e Nerone all’azienda agricola Ca’ Belvedere per una visita con degustazione. La quota di partecipazione è di 22 euro. L’evento è rivolto ai soci Slow Food ed è possibile associarsi anche in occasione dell’evento. Info e iscrizioni: 347 1082902 (Alessandro).

 

Abruzzo

Chieti

Sabato 19 marzo alle 20 presso l’Hotel Iacone di Chieti la Condotta Slow Food Chieti si incontra a cena con un menù vegetariano. Il contributo per la cena è di 23 euro per i soci Slow Food (26 euro per i non soci). È possibile prenotare direttamente alla Fiduciaria, Laura La Spada al numero 3801834628 (anche WhatsApp) oppure all’indirizzo e-mail slowfoodchieti@gmail.com.

Domenica 20 marzo alle ore 18 al Teatro Marrucino di Chieti inoltre Slow Food Chieti propone una degustazione di vini abruzzesi in coda al concerto “The Russian Piano Duet” di Sofia Sakahnova e Antonina Luzko.

Caramenico Terme (Pescara)

Domenica 20 marzo alle 12:30 presso la Locanda del Barone di Caramenico Terme appuntamento con la quindicesima edizione di “Maiale nero d’Abruzzo”, questa volta con l’intento di raccogliere fondi a supporto delle Comunità Slow Food in Ucraina. La quota di partecipazione è di 37 euro per i soci Slow Food (40 euro per i non soci). Info e prenotazioni: 085 92564 – fiduciario@slowfoodpescara.it.

Lazio

Piglio (Frosinone)

La condotta Slow Food Territori del Cesanese inaugura sabato 19 marzo alle ore 15:30 la nuova sede presso la Cantina Sociale Cesanese del Piglio. Dopo l’assemblea ordinaria dell’associazione, ci sarà un momento conviviale con una merenda a base di prodotti locali e la degustazione dei vini prodotti in cantina. Per info: 3339168733 – territoridelcesanese@gmail.com

Roma

Come ogni sabato, il 19 marzo alle 18 Slow Food Roma ci invita presso la propria Bottegas (in via Petrarca, 3) per conoscere i prodotti degli agricoltori selezionati dalla Condotta. Per informazioni e prenotazioni, è possibile contattare Fabiana al numero 3661326044 o scrivere a fabiana@slowfoodroma.it

 

Colleferro (Roma)

Domenica 20 marzo dalle 9:30 alle 18 al Mercato Coperto di Colleferro appuntamento con il Mercato della Terra di Slow Food. Alle ore 10:30 si terrà il laboratorio di degustazione guidata di birre artigianali locali con Salvatore Cosenza, uno degli organizzatori della Italy Beer Week, socio fondatore e docente della Unione Degustatori Birra.

 

 

 

Frascati e Monteporzio Catone (Roma)

In piazza della Porticella a Frascati sabato 19 marzo e in piazzale don Milani a Monteporzio Catone domenica 20 marzo tornano i due appuntamenti del weekend con il Mercato della Terra delle Terre Tuscolane.

Viterbo

Domenica 20 Marzo all’interno del Mercato della Terra di Slow Food Viterbo e Tuscia è possibile partecipare all’iniziativa organizzata da Kiss Against Cancer “Andiamo a cavallo” un’attività per adulti, ma anche per bambini con i cavalli di Agriland! L’appuntamento è alle ore 10 presso Agriland (Viterbo, Strada Ponte Sodo). Prenotazione obbligatoria a info@kissagainstcancer.org All’interno del Mercato è inoltre possibile partecipare al laboratorio per i più piccoli dal titolo “Costruiamo il nostro erbario: esplorando il fantastico mondo delle piante”. Il primo gruppo si incontrerà dalle 10:30 alle 11:30 mentre il secondo gruppo dalle 11:30 alle 12:30. È previsto un contributo di partecipazione di 5 euro a bambino. Età consigliata: dai 5 anni. Info e prenotazioni 3394800263

Campania

Succivo (Caserta)

Venerdì 18 marzo alle ore 18:30 Don Lugi Ciotti, fondatore di Libera, sarà in visita al Casale del Teverolaccio di Succivo nell’ambito dell’incontro “Agricoltura, ambiente e legalità”. Intervengono Anna Zeppetella Del Sesto (Slow Food Campania), Francesco D’Amore (Coldiretti Caserta) e Antonio Pascale (Geofilos – Legambiente). Il convegno, nel quale si presenta anche il progetto “Teverolaccio Rural Hub” sarà l’occasione per esprimere vicinanza al circolo Legambiente Geofilos e alla Cooperativa Sociale Terra Felix. Il Comune di Succivo ha infatti espresso l’intenzione di interrompere l’affidamento a Legambiente del Giardino dove sono allocati gli Orti sociali del Principe e dei locali de La Tipicheria (locale segnalato da diversi anni nella Guida Osterie d’Italia di Slow Food Editore), non rinnovando la convenzione in atto da oltre un decennio e procedendo alla pubblicazione di un bando aperto a soggetti profit nel settore ristorativo. Per quanti ritengono che il Casale di Teverolaccio rappresenti un presidio di tutela ambientale, di legalità, di coesione sociale, è possibile firmare questa petizione.

Vairano Patenora (Caserta)

Giovedì 17 marzo alle 20:30 Slow Food Volturno si incontra presso la pizzeria “Binario 1” di Vairano Patenora per una serata di degustazione tra pizze e prodotti del territorio. Per informazioni: 3490540760 (Anna).

Paternopoli (Avellino)

Venerdì 18 marzo alle 21 la Condotta Irpinia Colline dell’Ufita e Taurasi ci aspetta a un appuntamento della serie Centocene per Slow Wine presso il ristorante “Il caminetto” di Paternopoli. La degustazione dei vini sarà guidata da Alessandro Marra, co-coordinatore della Guida Slow Wine per la Campania. I primi 30 prenotati riceveranno inoltre in omaggio la Guida Slow Wine 2022. La quota di partecipazione è di 40 euro per i soci Slow Food (50 euro  per i non soci). Prenotazione necessaria al numero 3385234241.

Pellezzano (Salerno)

Domenica 20 marzo torna l’appuntamento con il Mercato della Terra Slow Food della Valle dell’Irno a Capezzano di Pellezzano presso il Parco Serra Wenner. Tema di questa edizione saranno le erbe spontanee: borragine, ortica, pimpinella, tarassaco e tante altre, tutte presentate attraverso il laboratorio guidato da Michele Sica, “Contadino Contemporaneo” e produttore custode di biodiversità alle ore 11.

 

Benevento

Ritorna il Mercato della Terra del Sannio domenica 20 marzo dalle 9 alle 13, nella storica Piazza Risorgimento nel cuore di Benevento. Anche in questa edizione, come ogni terza domenica del mese, l’obiettivo del Mercato è avvicinare il pubblico per supportare l’economia locale.

Basilicata

Nemoli (Potenza)

Centocene per Slow Wine arriva in Basilicata per una serata organizzata dalla Condotta Slow Food Area Sud Basilicata giovedì 17 marzo alle ore 21:00 da Marie. Laboratorio di cucina, vini e spiriti nella frazione di Lago Sirino a Nemoli.

Nel corso della serata, si potranno degustare 7 vini in Guida Slow Wine 2022, sapientemente abbinati a 7 portate. La degustazione sarà a cura di Francesco Martino, collaboratore della Guida Slow Wine. Vi sarà la possibilità per tutti i partecipanti di firmare il Manifesto per il Vino Buono Pulito e Giusto e di festeggiare insieme la nascita della Slow Wine Coalition, una rete internazionale tematica che unisce vignaioli, appassionati e professionisti del vino. Si potrà anche giocare mettendosi alla prova sulla conoscenza del vino nel gioco a premi di Slow Wine: il vincitore riceverà in omaggio 2 bottiglie selezionate dalla Guida. Ogni partecipante riceverà una copia della Guida (se si è in coppia, si riceverà una copia per due persone). La quota di partecipazione è di 45 euro per i soci Slow Food (55 euro  per i non soci). Prenotazione necessaria al numero 3332225862.

Puglia

Martina Franca (Taranto)

Domenica 20 marzo dalle 9 alle 13 nell’area parcheggio di via Pietro del Tocco a Martina Franca torna il consueto appuntamento con il Mercato della Terra di Martina Franca e Crispiano. Il tema di questo mese è “Liscio come l’olio”.

 

 

Calabria

Caulonia (Reggio Calabria)

Domenica 20 marzo alle 13 la sezione Locride della Condotta Slow Food Reggio Calabria Area Grecanica organizza presso il Feudo Gagliardi di Caulonia un appuntamento con la cucina locridea per gustare in un solo pranzo i profumi e i sapori dei piatti jonici a cura di alcuni degli osti segnalati dalla guida Osterie d’Italia 2022: Giuseppe e Salvatore Fragomeni, Francesco Trichillo e Giuseppe Trimboli, insieme al padrone di casa Vincenzo Vozzo. La quota di partecipazione è di 38 euro. I bambini e i ragazzi fino a 14 anni pagano 25 euro. Per le famiglie di almeno 3 persone, la quota scende a 35 euro a persona.  Per prenotare: 3203757975 (Giovanni) – 3459164763 (Enzo)

 

Sicilia

Linguaglossa (Catania)

Domenica 20 marzo alle 15:30 presso la Sala comunale di Linguaglossa, il Comune di Linguaglossa e Slow Food Catania presentano ufficialmente il Presidio Slow Food della Salsiccia al ceppo di Linguaglossa.

 

 

Oltre il weekend

Lombardia

Provincia nord di Milano

Da lunedì 21 a domenica 27 marzo il bistrot-gastronomia La baitella a Cinisello Balsamo, il ristorante pizzeria Costa di Cinisello Balsamo, il ristorante Hortus di Cusano Milanino, l’osteria Montescudaio di Paderno Dugnano e La Buatta del kangaroo di Cormano partecipano all’iniziativa “Una zuppa per la pace”. Il progetto, nato per volontà dell’Alleanza Slow Food dei Cuochi, mira a raccogliere fondi per l’assistenza alle vittime della guerra in Ucraina. In questi luoghi sarà possibile acquistare la propria porzione di boršč, la zuppa identitaria del popolo ucraino e sostenere così le vittime della guerra. Presso il panificio Colombo di Cinisello Balsamo sarà inoltre possibile trovare i panini pampushki, anch’essi posti in vendita con la stessa finalità.

Iseo (Brescia)

Lunedì 21 marzo alle 19 al Castello Oldofredi di Iseo, in occasione dell’annuale assemblea dei soci della Condotta Slow Food sarà possibile visitare la Mostra fotografica “Vittorio Fusari: la rivoluzione attraverso il cibo”. A seguire, alle ore 20:30 appuntamento invece per la Cena al “Radicì ristorante Iseo”, adiacente il Castello.

Emilia-Romagna

Tutta la Regione

Tante cene nei territori per presentare quella che è diventata ormai “La Guida” indispensabile se si vuole mangiare bene in Italia: Osterie d’Italia. L’Emilia-Romagna riveste da sempre, all’interno del panorama gastronomico italiano e nella guida “gialla” una posizione di rilievo. Ecco dunque che Slow Food Emilia Romagna ha ideato un “percorso” per fare conoscere osti e ristoratori che con la loro sapienza e conoscenza dei territori, sono in grado di valorizzare prodotti, preparazioni e mantenere così vitale quella cultura gastronomica che è oggi fondamentale per la salvaguardia della biodiversità agricola e zootecnica. Aggiornamenti costanti sulla pagina Facebook.

Lazio

Rocca Prioria (Roma)

Come ogni martedì, a Rocca Prioria, in piazzetta Parco Dandini appuntamento con il Mercato della Terra.

Puglia

Bari

Dal 16 marzo al 6 aprile ogni mercoledì alle 20 presso Buò – Crudo, cotto e mangiato a Bari la Condotta Slow Food Bari propone quattro laboratori sull’agroecologia. Il percorso laboratoriale è a cura del Dottore Agronomo Gianpaolo Priore. Il corso, rivolto ai soli soci Slow Food (è possibile anche associarsi per l’occasione) prevede una quota di partecipazione di 100 euro. Ciascun partecipante avrà in omaggio la Guida Slow Wine 2022 e il libro ABC del vino ad opera del docente del corso.