Benessere del pollame e dei suini in sistemi di produzione biologica e a basso input
2019-2024

Il progetto PPILOW mira a co-costruire attraverso un approccio multi-attore soluzioni per migliorare il benessere del pollame e dei suini allevati in sistemi di allevamento all’aperto biologici e a basso input.

Innovazione
Il primo aspetto originale del progetto PPILOW è l’approccio partecipativo, che coinvolge tutti gli attori della catena di produzione dagli agricoltori ai consumatori (inclusi allevatori, incubatoi, fornitori, trasformatori, dettaglianti…), cittadini, scienziati e politici, per proporre e studiare sistemi di miglioramento del benessere animale.

Il secondo è fornire un insieme di soluzioni pratiche per il miglioramento del benessere animale che possono essere applicate su base paneuropea con adattamenti specifici a seconda del mercato di riferimento.

 

Obiettivi
– Identificare gli ostacoli al benessere del pollame e dei suini biologici e allevati all’aperto e nei sistemi a basso input, facendo un inventario delle pratiche di allevamento considerando le aspettative e le priorità delle parti interessate e dei cittadini.

– Co-creare, con gli utenti finali, strategie e tecniche di allevamento innovative per migliorare il benessere degli animali evitando le mutilazioni (come la castrazione dei suinetti o la spuntatura del becco nel pollame), l’eliminazione dei pulcini maschi di un giorno, favorendo comportamenti positivi e migliorando la salute e la robustezza nei suini e nel pollame.

– Costruire, testare, condividere e adottare strumenti di autovalutazione che permettano agli allevatori e ai tecnici formati di monitorare il benessere degli animali in azienda al fine di identificare i punti critici e garantire pratiche correttive di gestione del benessere da parte degli attori della produzione.

– Testare sperimentalmente e in azienda il potenziale delle innovazioni identificate  attraverso il coinvolgimento partecipativo di professionisti, tecnici e scienziati.

– Realizzare analisi multicriteriali delle strategie di allevamento e riproduzione più promettenti per valutarne gli impatti economici, sociali e ambientali e la sostenibilità secondo il concetto di “One Welfare”.

– Assicurare l’adozione dei risultati del progetto da parte degli utenti finali attraverso appropriate attività di divulgazione (formazione, abstract…) e lo stretto coinvolgimento di gruppi di professionisti nazionali in tutta l’UE per facilitare il cambiamento.

 

Principali risultati
Fornitura di strumenti decisionali e linee guida per le migliori pratiche secondo il concetto di One Welfare utilizzabili dagli attori della produzione che potrebbero aiutare la standardizzazione delle regole del sistema biologico e outdoor nell’Unione Europea (UE), per le quali esiste un’alta variabilità.

Saranno anche creati modelli di business per l’uso di prodotti di alta qualità derivanti dall’adozione di strategie PPILOW per migliorare il benessere animale nei sistemi di allevamento biologico e all’aperto a basso input per l’allevamento di pollame e suini.

 

Per maggiori info
www.ppilow.eu

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
  • SiNo