SCA(R)TI DI CIBO

ADNKRONOS.COM/IGN (WE B2)

Correlati News: Concorso fotografico Italian Liberty Il concorso “Scarti di cibo, cibo di scarto” nasce dall’ultimo rapporto della F.A.O. secondo il quale ogni anno si sprecano nel mondo 1,3 miliardi di tonnellate di cibo. Ciò si traduce non soltanto in una grande perdita economica, ma determina altresì un enorme impatto ambientale, sotto il profilo climatico, dell’uso del territorio e delle risorse idriche, della biodioversità. L’obiettivo del concorso consiste nel rappresentare fotograficamente il fenomeno dello scarto del cibo in ogni sua forma, ivi compreso la spreco dell’acqua e delle risorse idriche. Il concorso è aperto ad autori di immagini fotografiche digitali, realizzate con qualsiasi strumento, che abbiano compiuto la maggiore età. Il concorso è suddiviso in tre categorie: bianco & nero; colore; portfolio (massimo 4 fotografie). Il premio unico consistente in un buono per acquisto di attrezzature o materiale fotografico del valore di 500 euro. Le prime 20 fotografie selezionate rispettivamente nella categoria Bianco & Nero e colore, e le fotografie dei 2 migliori Portfolio verranno stampate ed esposte in un’apposita mostra che si terrà presso Palazzo Ducale a Genova. Il termine entro il quale mandare le immagini è il 30 Settembre 2014. Tutte le informazioni sono disponibili nel bando in allegato e sul sito www.scartidicibo.it. “Scarti di cibo, cibo di scarto” è promosso dal Centro Culturale Primo Levi in collaborazione con Palazzo Ducale di Genova, Fondazione per la Cultura, con il patrocinio di Slow Food Italia e del Comune di Genova. [.]