GUIDA SLOW WINE 2016, LE CHIOCCIOLE DELLA SARDEGNA

CRONACHEDIGUSTO.IT (W EB)

“Pioggia” di chiocciole anche in Sardegna. Continua il nostro viaggio italiano alla scoperta dei premi assegnati dalla guida Slow Wine 2016. In Sardegna, la qualit? dei vini della regione, registra, ormai da anni, un costante e diffuso miglioramento, cui non corrispondono per? un’adeguata comunicazione e promozione del territorio, che sarebbero fondamentali per veicolare la conoscenza del bellissimo patrimonio enologico sardo fuori dall’isola. L’annata 2014, a differenza di quanto avvenuto in diverse parti d’Italia, ? stata eccellente in tutta la Sardegna. Ecco le chiocciole assegnate VINO SLOW Cannonau di Sardegna Barrosu 2013, Giovanni Montisci Cannonau di Sardegna Mamuthone 2012, Giuseppe Sedilesu Ruinas 2014, Depperu Vernaccia di Oristano 2003, Fratelli Serra GRANDE VINO Capichera 2013, Capichera Carignano del Sulcis Rocca Rubia Ris. 2012, Cantina Santadi Vermentino di Gallura Branu 2014, Vigne Surrau Vernaccia di Oristano 2008, Famiglia Orro VINO QUOTIDIANO Cannonau di Sardegna Sileno 2012, Ferruccio Deiana Cannonau di Sardegna Vigna Sorella 2013, Atha Ruja Carignano del Sulcis Macc?ri 2013, Cantina di Calasetta Monica di Sardegna Jaccia 2011, Meloni Vini Nero di Orgosa 2010, Orgosa Vermentino di Gallura Gemellae 2014, Cantina Gallura Vermentino di Gallura S’?leme 2014, Cantina del Vermentino Vermentino di Sardegna I Fiori 2014, Pala [.]