BISCOTTI, COTTI & MANGIATI

RAKAM

le Poste di meligo fanno porte dello tradizione gastronomico piemontese fin dall`antichità. Già nel 1850 venivano prodotte o Sorge e lo ricetta e oro tutelata do un presidio SIow rood Biscotti, cotti & mangiati Un Presidio Slow Food è stato istituito per tutelare le paste di meliga del Monregalese: il disciplinare prevede che siano preparate, secondo tradizione, con farina di frumento e di mais integrale macinate a pietra, zucchero, burro e uova fresche, escludendo margarina, aromi artificiali e conservanti. È stata inoltre ricostruita una filiera all`insegna dell`alta qualità: alcuni contadini hanno reintrodotto l`antico mais ottofile ed è stato riattivato un mulino a pietra per la sua lavorazione. Le paste di meliga del Presidi sono gialle, croccanti, solubili in bocca, non untuose né dolciastre: la grana della farina di mais deve essere avvertibile durante la masticazione. Poote di meligci Ingredienti 200 gr di burro 600 gr di farina di frumento tipo 00 300 gr di farina di mais tipo ottofile macinato a pietra 500 gr di lievito 3 uova 5 g vaniglia in bacche (facoltativo) o scorza di limone grattuggiata 200 gr di zucchero Procedimento Fate fondere il burro a temperatura ambiente, aggiungete lo zucchero e iniziate a impastare. Ottenuto un primo amalgama, aggiungete le uova (volendo si possono utilizzare quattro tuorli e due albumi) e impastate nuovamente. Unite poi le farine, il lievito e, se volete, la vaniglia polverizzata. Modellate le paste (la dose è per 50-55 biscotti) in forma rotonda o bislunga, ad anello o a mezzaluna, usando una siringa da pasticciere con l`imboccatura grande. Sistematele in una teglia e cuocetele per 30-35 minuti in forno preriscaldato a 180°C. Tempo di preparazione e cottura: un`ora. 11.b. Per conservare gli ingredienti della ricetta originale e più tradizionale, che fa riferimento a prodotti più legati alla capacità di reperimento, si può aggiungere sale e scorza di limone. Museo del Gusto di Frossasco (Torino) www.museodelgusto.it [.]