Due aperitivi in musica organizzati presso lo spazio incontri di ICPI e Slow Food completano il panorama degli appuntamenti di Mediterraneo Slow.

Ecco il programma degli aperitivi in musica.

Sabato 7 ottobre

Ore 19:00 – Spazio incontri ICPI e Slow Food – Aperitivo in musica: Tre Presìdi in un colpo solo
La cozza nera di Taranto, il caciocavallo podolico del Gargano, il pallone di Gravina. Come si sposa il mare tarantino con due formaggi simbolo della tradizione pugliese, due favolose paste filate a latte vaccino crudo? Venite a scoprirlo assaggiando le cozze gratinate con caciocavallo e pallone di Gravina in questo aperitivo musicale condotto dalla cuoca a domicilio dell’Alleanza Slow Food Anna Maria di Gregorio. L’appuntamento prevede inoltre la degustazione di vini del territorio, ed è arricchito dalle note di Pachamama, trio di musica itinerante e dalle loro musiche circensi, swing e balcaniche.
La partecipazione è libera e gratuita. Si raccomanda di presentarsi in loco 10 minuti prima dell’inizio dell’appuntamento.

Domenica 8 ottobre

ore 18:30 – Spazio incontri ICPI e Slow Food – Aperitivo in musica: Street food made in Puglia
Il panzerotto nasce dalla tradizione della cucina più povera pugliese, quando con la rimanenza della pasta del pane venivano cotte delle piccole mezzelune con ripieno di pezzi di formaggio e pomodori. Le bombette sono invece degli involtini di carne fresca di maiale ripieni e cotti alla brace, tipici della Valle d’Itria e diffusi in Puglia soprattutto nelle province di Bari, Brindisi, Taranto e Lecce. Il capocollo di Martina Franca, infine, è il salume più celebre della regione. Li degustiamo in abbinamento alla birra artigianale del territorio, in un aperitivo arricchito dalle note di Duo di Due. Francesco Dracca e Vito Spada, cofondatori della Bandarisciò e della compagnia di arte di strada Pachamama, sono due artisti pugliesi che da oltre 25 anni animano strade, piazze e palchi con la loro arte. Propongono uno spettacolo musicale che attraversa culture di tutto il mondo (balcaniche, centroamericane, klezmer, musiche d’autore italiane). Un concerto versatile, divertente e imprevedibile arrichito da storie, racconti e poesie.
La partecipazione è libera e gratuita. Si raccomanda di presentarsi in loco 10 minuti prima dell’inizio dell’appuntamento.

 

Mediterraneo Slow è un evento organizzato dal Comune di Taranto in collaborazione con Slow Food Italia e Slow Food Puglia e con la partecipazione di Regione Puglia. Ti aspettiamo dal 6 all’8 ottobre sul Lungomare Vittorio Emanuele III. L’ingresso è gratuito. #MediterraneoSlow