Meatless Monday presenta le ricette della tradizione: l’hamburger vegetariano dalle Filippine

Perché consumiamo ogni giorno così tanta carne? Ogni tanto, ad esempio il lunedì del Meatless Monday, ci possiamo preparare un hamburger vegetariano, che a gusto e valori nutritivi non ha nulla da invidiare al classico hamburger. Questa settimana ci siamo lasciati sedurre da una ricetta di Pacita Juan, consigliera Slow Food delle Filippine.

Pacita (o ‘Chit) Juan è un’importante imprenditrice che ha contribuito a cambiare il panorama gastronomico delle Filippine. Nel 2008 ha fondato insieme ad altre due donne ECHOstore e ECHOcafé. Echo contiene le iniziali degli obiettivi che Juan e le sue colleghe si sono poste: impegno ambientale (Environment), aiuto alla Comunità (Community), promozione della Salute (Health), collaborazioni con Organizzazioni (Organisation) come Slow Food.

Pacita-Juan

Cos’è il fiore di banana?

La sua ricetta di questo particolare hamburger nasce dall’esigenza di cambiare la dieta filippina tradizionale, estremamente ricca di sale e carboidrati (basti pensare all’uso di carne e di pasta di acciughe di un piatto molto popolare come il Kare kare, un ricco stufato di carne servito con riso). Il fiore della banana è per noi un ingrediente indubbiamente esotico, ma molto comune nelle Filippine. Il grande fiore violaceo assomiglia per consistenza un po’ al carciofo, di cui si eliminano solitamente le foglie esterne più dure per raggiungere e cucinare il cuore tenero. Il fiore di banana ha un alto contenuto di potassio e costa poco. Nelle Filippine esiste anche il presidio della Saging Mondo Banana, una varietà nana delle varietà locali.

Nel suo locale Juan ha notato un aumento di interesse per i piatti che hanno come protagoniste le verdure. Molto famiglie nelle Filippine soffrono di malattie croniche: il Semivegetarianismo (flexitarianism) sta prendendo piede, per fortuna. Ciò significa meno manzo, meno pollo e più verdure. Juan preferisce usare un ingrediente molto diffuso nella cucina domestica: il cuore o fiore di banana. Ci si può preparare un ottimo hamburger vegetariano.

meatless monday hamburger

Hamburger vegetariano per il Meatless Monday

Per 6-8 persone

La produzione industriale delle banane è dominata dalle varietà Cavendish. Pensa però alla biodiversità quando acquistile banae e prova altre varietà. Nel suo locale ECHOcafé, Juan serve questo hamburger con un tipico panino filippino: prova a farlo a casa!

Ingredienti

500 g fiore di banana (un fiore) — lo si può sostituire con 3 barbabietole + una carota, grattugiate

2 cipolle, tritate

4 spicchi d’aglio

2 uova

2 cucchiai di farina

3 pizzichi di sale

Pan de Sal

12 g lievito secco per pane

60 ml acqua calda

230 ml acqua tiepida

30 g burro, a temperatura ambiente

90 g zucchero

1 pizzico abbondante di sale

2 uova sbattute

935 g farina

Pangrattato

Preparazione

  • Per la preparazione e la cottura del fiore di banana, ti rimandiamo a questi video che lo spiegano molto bene. Il primo video è di Yummy Kitchen. Il secondo video utile è il sito Filippino Veggie Food.
  • In alternativa al cuore di banana si possono usare le barbabietole e una carota. Mescola insieme le barbabietole, le carote e le cipolle tritate. Salta tutto in padella con l’olio per 8-10 minuti. Togli da fuoco ed elimina il liquido in eccesso.
  • Una volta che le verdure sono intiepidite, aggiungi gli altri ingredienti, mescola bene e forma degli hamburger.

pan de sal

Nel caso ve le siate perse, qui trovate le altre ricette del MeatlessMonday!

E se vuoi capire quanto è Slow il tuo consumo di carne, fai il quiz della campagna Meat the Change!

 

Meat the Change è una campagna di Slow Food realizzata mediante il contributo del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Meatless Monday aderisce alla campagna aiutando i consumatori a ritrovare un patrimonio quasi dimenticato di ricette della tradizione.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
  • SiNo