Regione che vai, eventi della Slow Week che trovi! Ecco i primi appuntamenti di luglio

Gli eventi della Slow Week non vanno in vacanza! Condotte e Comunità Slow Food continuano a organizzare in tutta Italia mercati, presentazioni, giornate all’aria aperta e degustazioni.

Anche d’estate gli eventi della Slow Week non si fermano. Continuano intanto il conto alla rovescia per la 15esima edizione di Terra Madre Salone del Gusto 2024, l’evento internazionale dedicato alle politiche del cibo che si svolgerà dal 26 al 30 settembre al Parco Dora di Torino. Ormai mancano meno di tre mesi! Stay tuned, dalla prossima settimana sul sito dell’evento sarà online il programma ufficiale!

In Lombardia e in Piemonte si svolgono inoltre gli ultimi appuntamenti della campagna Allevare rispettando gli animali e la terra si può. Scopri di più qui

Qui invece potete esplorare tutte le proposte estive degli itinerari di Slow Food Travel.

Gli eventi della Slow Week di luglio vi aspetta in Trentino-Alto Adige, Veneto, Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Toscana, Lazio,  Abruzzo e Puglia.

Per accedere a sconti e agevolazioni dedicate a socie e soci Slow Food, date un’occhiata qui: https://bit.ly/joinusslow

Buona Slow Week d’estate a tutte e tutti!

Trentino-Alto Adige

Trento

“From Above. Squarci di futuro”. Parte il progetto From Above. Viaggi nell’Italia che ricostruisce, si attiva, rigenera.
Sabato 6 luglio alle 16.30 Tommaso Martini di Slow Food Trentino interviene sul tema “Megatrasformazioni globali. Il territorio cambia, ma come?” insieme a Francesca Roseo (zoologa MUSE), Claudio Maurina (Ordine Dottori Agronomi e Forestali) e Davide Geneletti (professore UNITN).

Scopri qui il programma completo.

Lavarone (Tn)

Sabato 6 luglio dalle 10 alle 17, in occasione di Latte in Festa, al Parco Palu di Lavarone torna il Mercato della Terra dei produttori della Comunità Slow Food degli Altipiani Cimbri.

Maggiori dettagli qui 

Pejo (Tn)

Mercoledì 10 luglio alle 17 si svolge la visita guidata all’ultimo Caseificio Turnario dei Trentino, dove si produce il Casolet a latte crudo Presidio Slow Food. Alla scoperta della storia di questo modello alpino di economia solidale che resiste ai giorni nostri. Degustazione dei formaggi finale.

Scopri di più qui

Anterivo (Bz)

Mercoledì 10 luglio nella sala culturale di Anterivo si svolge la presentazione del Presidio Slow Food del Lupino di Anterivo.

Ecco il programma della mattinata:
Ore 10: Ritrovo davanti al municipio di Anterivo e saluto di benvenuto e Visita guidata al campo di lupini con la floresperta Angelika Maria Gschnell

Ore 11.40: Presentazione del Lupino di Anterivo, la sua storia e il suo progetto di riscoperta da parte del presidente Ludwig Depaoli e Dott. Ing. Andrea Heistinger.
Il percorso del lupino di Anterivo verso il Presidio Slow Food, raccontato da Adam Givani.
Saluti di benvenuto da parte delle organizzazioni e istituzioni partecipanti.

Ore 13: Degustazione del Lupino di Anterivo e brindisi

Confermare la propria partecipazione all’indirizzo e-Mail info@trudnerhorn.com entro il 5 luglio.

Veneto

Sommacampagna (Vr)

Domenica 7 luglio dalle ore 9 alle 13, torna l’appuntamento mensile con il Mercato della Terra Slow Food di Sommacampagna, fiore all’occhiello delle colline del Custoza e punto di riferimento per tutti coloro che scelgono consapevolmente cosa mettere sulle loro tavole. Vi attendono più di 30 piccoli produttori e artigiani del cibo che rappresentano il territorio veronese e le province limitrofe.

Fra le nuove proposte: Formyna, una piccola realtà artigianale a Carpi (MO) che lavora solo con ingredienti 100% vegetali per offrire formaggi vegani ottenuti con la frutta secca e in particolare con gli anacardi fermentati. Sono privi di glutine e lattosio e contengono aromi naturali degli alimenti vegetali (senza voler ricordare i formaggi di origine animale): tartufo , fieno greco, olive, noci, rosmarino, pepe rosa e barbabietola.
Sarà anche l’occasione di festeggiare il sesto sesto anniversario del Mercato della Terra con qualche sorpresa che ci riserva la nuova Giunta del Comune di Sommacampagna.

Piemonte

Torino

Giovedì 11 luglio torna il Mercato della Terra di Torino in Piazza Carlo Alberto! Aperto dalle 17 alle 22, il mercato intende differenziarsi dagli altri canali di vendita prima di tutto per la tipologia delle realtà produttive coinvolte: piccole aziende agricole del territorio che raccontano, in prima persona, il meglio dell’enogastronomia locale con un’attenzione costante alla qualità e alla sostenibilità. A  ogni edizione del Mercato della Terra di Torino saranno presenti circa 15 produttori: alcuni ricorrenti e altri secondo stagionalità. Sarà possibile acquistare frutta e verdura fresca e trasformata, pane, cereali e legumi, formaggi e latticini di cascina, carne e salumi, miele ma anche vino e liquori, cioccolata, prodotti ittici e olio.

Bra (Cn)

Giovedì 18 luglio alle 20 presso il Cortile dell’Osteria Boccondivino di Bra torna la serata “Il Bagnè ‘nt l’euli”.

Ecco il menù della serata: antipasto misto, pasta con zucchine e pesto di basilico, pinzimonio con ortaggi di stagione, pesche caramellate con bunet, gelato artigianale. Vini e caffè inclusi.

Parte del ricavato sarà destinato alle borse di studio dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e ai progetti di educazione alimentare sul territorio braidese.

Costo: 30 euro per i soci Slow Food, 35 euro per gli aspiranti soci
Prenotazione obbligatoria entro il 10 luglio al tel. 0172 425674 o al cell. 338 7389306
In caso di maltempo i posti saranno confermati secondo prenotazione.

Lombardia

Maccagno con Pino e Veddasca (Va)

Sabato 6 luglio appuntamento all’Agriturismo Pian del Lares – Forcora per una giornata dedicata alla campagna Allevare rispettando gli animali e la terra si può!
Alle 09:45 ritrovo al parcheggio del passo della Forcora, passeggiata di 30′ a piedi sino all’alpeggio di Monterecchio con visita agli animali al pascolo, sguardo ai prati stabili e agli ambienti della mungitura.
Ritorno al parcheggio e trasferimento all’agriturismo, visita al caseificio e pranzo.
€ 35 soci, € 40 simpatizzanti.
Prenotazioni: info@slowfoodvarese.it 335 695 85 48

MENÙ
Antipasti: salumi della casa, formaggi freschi assortiti, capracanta scottato con composta di mele e mostarda
Primo: gnocchi alla romana con fonduta di varesot e pancetta croccante
Bis di secondi: capretto nostrano in salsa di menta e roast-beef di manzo all inglese con citronette al pepe verde con verdura di stagione
Dolce: gelato alle pesche con zabaione al marsala
per vegetariani opzione ai piatti contenenti carne: crostino humus di lenticchie e rollè di frittata con caprino all’erba cipollina con pomodori al cipollotto e verdure.
1/4 vino e caffè

Emilia-Romagna

Sogliano al Rubicone (Fc)

“Un bellissimo esempio di accoglienza il cui racconto è in grado di filtrare, allo stesso tempo, rendere omaggio, a quelle tradizioni magniloquenti e possenti delle zone di confine da cui prende vita, così come una storia di fornelli di famiglia, grazie a un carattere e a un animo gentile.”

Con questa motivazione la redazione di Osterie d’Italia 2024 assegna a Gianmarco Casadei, Cuoco e Patron della “Piccola Osteria Tera” di Sogliano al Rubicone Il Premio “Vittorio Fusari” come Miglior Giovane.
Venerdì 5 luglio Gianmarco, che fa anche parte dell’Alleanza dei Cuochi, ci accoglierà nella sua “Piccola Osteria Tera” a Sogliano al Rubicone, dove potremo cenare nella terrazza antistante al locale con una vista, a dir poco mozzafiato, su via Cavour.

Ecco il menù della serata:

Il Paté di Fegatino
La Giardiniera di Giamma
La Parmigiana di melanzane con pesto di basilico e arachidi

Il suo cavallo di battaglia: Tagliatella reale con ragù di rigaglie di pollo
(se proprio non ce la fai, un’alternativa avrai)

Coniglio al limone con erbe di campo selvatiche
Zuppa Inglese, quella vera

La Tenuta Santa Lucia di Mercato Saraceno coi suo vini accompagnerà la cena. Paride, il titolare dell’azienda, ci parlerà dei vini, vini ottenuti con metodi naturali e in sintonia col territorio dove nascono, coltivano esclusivamente vitigni autoctoni in biologico e biodinamico.

Inizieremo con: “Albarara” Albana secca 2023; a seguire “Moro Bendato” Sangiovese 2022, “Bella Sposa”
Brut Rosè di Sangiovese 24 mesi sui lieviti, Metodo Classico

Costo ai soci 39 € non soci 43 €
Ore 20,30 venerdì 5 luglio
Portate un maglioncino nel caso si ceni fuori!

Comacchio (Fe)

Venerdì 12 luglio alle 20 le condotte Slow Food Godo e Bassa Romagna e Slow Food Ferrara organizzano una serata con la visita dell’Antica Manifattura dei Marinati di Comacchio e una cena con i loro prodotti, fra cui il Presidio Slow Food dell’Anguilla Marinata Tradizionale delle Valli di Comacchio.

Ecco il menù della serata:
Antipasto marinati e affumicati di produzione propria
Pasta Rummo al ragù di Cefalo delle Valli di Comacchio
Frittura di pesce azzurro (sarde o sardoni) e polenta a cubetti
Trancio di anguilla ai ferri
Tortiglione al cioccolato
Acqua, caffè e vini delle Sabbie Doc

La serata è aperta a tutti, ai Soci Slow Food e agli amici non soci.
Quota di partecipazione: € 47,00 per i Soci Slow Food e familiari conviventi, € 52,00 per i non soci e amici
Durante la serata sarà possibile associarsi a Slow Food oppure rinnovare la propria tessera.

La prenotazione è obbligatoria e verrà accettata entro e non oltre giovedì 4 luglio.

Per prenotare è necessario compilare l’apposito modulo per ogni partecipante.
Si prega di segnalare eventuali intolleranze o allergie all’atto della prenotazione.
Il menù potrebbe subire variazioni in riferimento alla reperibilità delle materie prime sul mercato.
La serata si svolgerà anche in caso di maltempo.

Per informazioni: slowfoodbassaromagna@gmail.com / tel. 3472615579

Bagnacavallo (Ra)

Torna l’evento che ormai è diventato un appuntamento fisso dell’estate: “A spasso sotto le stelle lungo il Naviglio”, la grande festa a tappe dell’estate, fra Bagnacavallo e Villa Prati.
Lungo la ciclopedonale che costeggia l’antico Canale Naviglio Zanelli, si accendono le luci nelle corti delle case di via Destra Canale e nell’area parrocchiale di Villa Prati. Tanti i punti di degustazioni di cibo, vino e birra, frutta e prodotti tipici, mostre d’arte, artigianato artistico, antichi mestieri, musica e animazione.
La Condotta Slow Food Godo e Bassa Romagna sarà presente giovedì 18 luglio dalle 18.30 presso Terra Aguta Frutti Nostri, Locale Amico di Slow Food dell’amica Rita Contessi, in via Destra Canale Naviglio Inferiore 26.

Saranno presenti alla serata e ci delizieranno con le loro specialità:
Usteraia, truck food di cucina sarda
Pagnotta, micropanificio di campagna
Beerserk, birrificio agricolo
Terra Aguta Frutti Nostri, con la sua deliziosa frutta e verdura

Nella corte di Rita Contessi troverete vari artigiani con il loro mercatino artistico!
La serata è aperta a tutti, a ingresso libero!
Per informazioni: slowfoodbassaromagna@gmail.com / tel. 3472615579

Maggiori info qui 

eventi della Slow Week

Toscana

Montiano (Gr)

La Comunità Slow Food del Pugnitello di Maremma e la Condotta Slow Food di Grosseto organizzano un fantastico  tour dedicato al Pugnitello! Appuntamento sabato 6 luglio alle 10.30 presso la cantina di Purovino Podere Corso 27.

Il pranzo è previsto all’interno della cantina, con terrazzo vista vigneti.
VINI IN DEGUSTAZIONE n. 4
Purovino: Podere Corso IGT Toscana Pugnitello 2021 Senza solfiti aggiunti
Iannutri IGT Toscana Fiano 2023 Senza solfiti aggiunti
Enoforia: Pugnitello in Purezza Rosè Pugnitello in purezza

Abbinamento con salumi e formaggi freschi e stagionati locali abbinati a Miele di Marruca e Marmellate prodotte localmente da agriturismo Poggio Sassi Neri, pane prodotto con farine di grani antichi macinati a pietra con lievito madre, schiaccia toscana, carciofini sott’olio, zucchine sott’olio e bruschette. Degustazione Olio Enoforia.
Prezzo € 35 non soci – € 30 soci

Chiusi (Si)

Torna il 13 e 14 luglio nel centro storico della Città di Chiusi la quinta edizione di Slow Beer, il festival dei birrifici artigianali organizzato da Slow Food Montepulciano- Chiusi in collaborazione con le attività del Centro Commerciale Naturale di Chiusi Città, con i Terzieri, la Proloco e con il patrocinio del Comune di Chiusi.

Slow Beer è un appuntamento imperdibile per gli appassionati: in due giorni saranno presentate oltre 20 tipologie di birra dalle diverse caratteristiche tutte prodotte artigianalmente con passione e sapienza. Tutti i birrifici sono stati accuratamente selezionati dalla Guida Birre d’Italia 2025 di Slow Food che sarà presentata venerdì 12 alle ore 18:00 nella splendida cornice di Piazza del Comune (XXSettembre) di Chiusi, alla presenza di Andrea Gattini, collaboratore della Guida Birre d’Italia Slow Food Editore Gianrico Fabbri Presidente Slow Food Toscana e Daniela Filippi Responsabile Guide Slow Food Toscana.

Tutte le birre potranno essere accompagnate dai piatti di street food preparati dalle attività della condotta: dai pici fatti a mano conditi con i sughi tradizionali, al Birramisù, il tradizionale dolce della domenica rivisitato, oppure lo stinco o la carabaccia, dal panino con la salsiccia e verdure allo stinco, anche l’hamburgher di Chianina o le polpette di ceci… tanti piatti preparati cercando di presentare un territorio con i sapori tradizionali, segnaliamo con orgoglio che tra i partecipanti troviamo due osterie che sono riconosciute e premiate da anni con la Chiocciola Slow Food.

L’intero programma della manifestazione è pubblicato sui canali social di SlowBeer.

Contatti per info Paola Fatichenti 3398246670.

eventi della Slow Week

Lazio

Latina

Giovedì 4 Luglio presso la Cantina Villa Gianna si svolge un’esperienza di gusto e benessere, un percorso meditativo-sensoriale tra i vigneti della cantina Villa Gianna.

PROGRAMMA
ore 19:00 Welcome e acqua aromatizzata
ore 19:30 Percorso esperenziale in vigna con il produttore
ore 20:00 Yoga e meditazione accompagnata dal suono dell’Handpan
ore 21:00 Indovino (degustazione alla cieca fuori daghli schemi) gioco e imparo con premio
ore 21:30 visita in Cantina,  apertivo e degustazione di prodotti Slow Food.

Godremo della leggerezza tra Assaggi di Vita, Confronti e Racconti, Calici e Sapori!

Per info e prenotazioni 329.2075551

Mercati della Terra Slow Food

I Mercati della Terra di Slow Food Frascati e Terre Tuscolane offrono prodotti tradizionali tipici del nostro territorio, buoni, sani e gustosi, in delle location suggestive dei Castelli Romani. Vi aspettiamo ogni settimana dalle 7.30 alle 14.00

Rocca Prioria ogni martedì in Piazzetta Parco Dandini
Frascati ogni sabato in Piazza della Porticella
Monteporzio ogni domenica in Piazzale Don Milani

Info: 349.5608521

Il Mercato della Terra “Tuscia in Bio” a Viterbo

Il Mercato coperto della Terra “Tuscia in Bio”, presso la Pensilina-Ufficio turistico (di fronte al parcheggio del Sacrario, in piazza Martiri d’Ungheria), ogni mercoledì pomeriggio (dalle ore 15,30 alle 19,30) e sabato mattina dalle ore 8,30 alle 13,00.

La formula è quella ormai consolidata da tempo: degustazione e vendita di prodotti di agricoltura biologica e naturale del territorio tra cui ortofrutta di stagione, pane, dolci, salumi, olio, vino, formaggi, miele, confetture, vini. Non mancheranno, come di consueto, i laboratori del gusto e gli incontri di approfondimento. Tuscia in Bio è una iniziaitiva promossa da Cooperazione Contadina, Mercato della Terra di Viterbo e Tuscia, Slow Food Viterbo e Tuscia, Aucs e Arci Viterbo con il patrocinio del Comune di Viterbo.

Info: info@tusciainbio.it / tel. 327.9507700 – 393.6616934

Abruzzo

Pescara

Dal 5 al 7 luglio torna Mediterranea, la fiera dedicata alle tipicità agroalimentari più longeva d’Abruzzo. Il Porto Turistico di Marina di Pescara ospita incontri, workshop, laboratori, show cooking e una mostra mercato per celebrare le eccellenze agroalimentari della regione Abruzzo. L’edizione numero 38 si presenta con un format completamente rinnovato, con nuove aree e tantissimi ospiti. Slow Food Abruzzo animerà l’isola dei saperi e dei sapori con appuntamenti dedicati alla scoperta della biodiversità abruzzese e di Presìdi Slow Food e altre tipicità. Ogni sera a partire dalle 19, tre laboratori a cura delle Guide del Gusto di Slow Food regaleranno un vero e proprio viaggio attraverso i sensi.
Nel corso della manifestazione si potranno inoltre degustare i Top Wines della guida Slow Wine 2024 nell’area a cura di Fisar e Slow Food Pescara.

Il programma completo è consultabile su mostramediterranea.it 

eventi della Slow Week

Puglia

Acquaviva delle Fonti (Ba)

Una due giorni per imparare a riconoscere, raccontare e gustare “La Vera Cipolla Rossa di Acquaviva” celebra sabato 6 e domenica 7 luglio i vent’anni dal riconoscimento di Presidio Slow Food ad Acquaviva delle Fonti. Vi aspetta una lunga serie di appuntamenti enogastronomici, dagli show cooking alle presentazioni di libri, passando per gli aperitivi in campagna e nelle grotte carsiche e  il convegno istituzionale del 6 luglio ospitato a Palazzo de Mari, organizzato dal GAL Sud Est Barese in collaborazione con il Presìdio Slow Food e il Comune di Acquaviva delle Fonti.

Qui tutti i dettagli degli eventi. 

eventi della Slow Week

San Vito dei Normanni (Br)

San Vito si prepara ad accogliere un nuovo appuntamento del Mercato della Terra dell’Alto Salento organizzato da Slow Food Alto Salento.

Domenica 7 Luglio, a partire dalle ore 18.00, il cuore della Città dei Normanni pulserà del gusto buono, pulito e giusto con i produttori locali che lavorano in simbiosi con i ritmi della terra, nel pieno rispetto del mondo che ci ospita: dalle farine ai formaggi, dal miele alla pasta fresca, dalle conserve ortofrutticole allo zafferano fino ad arrivare all’olio e al pomodoro ascolteremo storie di gusto e resilienza sotto la bandiera della chiocciola di Slow Food.

Protagonisti saranno anche i Presidi Slow Food: il pomodoro fiaschetto di Torre Guaceto, il confetto riccio di Francavilla Fontana e i produttori del presidio Slow Food degli Ulivi Secolari.

Tante le aziende che si sono date appuntamento in questa piazza:

Agricola Scarafile, Agricola Sife’, Azienda Agricola Bennardi, Caseificio Cavi, Caseificio Lanzilotti, Infuseria Brindisina, Lo Zodiaco, Masseria Agricola Olere, Masseria Foggelle, Microbirrificio Verso Sud, Nicola Tardio, Olio Le Macchie, Sapori Di Latte, Sole Di Argiano, Tatama’, Xfarm Agricoltura Prossima, ⁠Pietrasanta, la Caseddha.

Questa edizione del mercato si arricchisce di due momenti importanti:

Infopoint San Vito e Cooperativa Thalasssia, insieme con Azienda agricola Tatamà daranno vita ad un laboratorio per grandi e piccini durante il quale si parlerà di semi, grani e farine, con la presenza di un mulino in miniatura perfettamente funzionante.

Alle 20.30 sarà la volta dell’associazione TUTTO QUELLO CHE VORREI, uno spettacolo di beneficenza dal titolo IL CORAGGIO DI CAMBIARE che tratta come tematica principale il bullismo che troviamo nella società attuale. Durante la serata ci saranno diversi spettacoli di body painting e giochi di colori, oltrechè l’estrazione di 10 opere dell’artista Filomena Pomes.

Durante la serata sarà possibile allietare il gusto in modo slow con L’APERICENA DEL MERCATO, a cura dei produttori presenti.

Mercato della Terra dell’Alto Salento è organizzato con il patrocinio ed il supporto dell’Amministrazione Comunale di San Vito dei Normanni.