Slow Food collabora con diverse organizzazioni della società civile che lavorano su questo tema.

Coordinamento europeo dell’apicoltura (Bee Life). Già nel 2013, Bee Life ha stretto un’alleanza internazionale insieme a 45 organizzazioni di apicoltori, agricoltori, istituti di ricerca, organizzazioni per i diritti dei cittadini e per l’ambiente. Slow Food fa parte di questa alleanza, nota come Alleanza per salvare le api e l’agricoltura. Una delle sue prime attività, nel 2013, è stata la nomina delle aziende produttrici di pesticidi Bayer, BASF e Syngenta per un cosiddetto Public Eye Award: un’iniziativa lanciata da Greenpeace International e dalla Dichiarazione di Berna per denunciare le pratiche commerciali irresponsabili.

COLOSS (Prevention of honey bee COlony LOSSes) è un’associazione internazionale senza scopo di lucro, che si occupa di migliorare il benessere delle api da miele a livello globale. Comprende più di 1000 tra ricercatori, veterinari, agronomi provenienti da 95 Paesi. Lo scopo della collaborazione tra Slow Food e Coloss è sviluppare, promuovere e rafforzare azioni e progetti comuni per sensibilizzare l’opinione pubblica sul drammatico declino delle popolazioni di impollinatori a livello globale; migliorare il benessere delle api, garantire l’accesso al cibo per gli esseri umani attraverso pratiche agricole sostenibili e rispettose degli impollinatori, fornire informazioni e consigli appropriati alle parti interessate, compresi i responsabili delle politiche governative.

Collaborazioni in Italia

AMI Ambasciatrici e Ambasciatori dei mieli è un’associazione culturale che ha come obiettivo il sostegno e la diffusione della cultura apistica, del miele e degli altri prodotti dell’alveare. La collaborazione con Ami riguarda attività di avvicinamento all’analisi sensoriale del miele durante gli eventi (come per esempio gli honey bar); inoltre AMI è un valido supporto tecnico per i Presìdi Slow Food, grazie alle attività di formazione sull’analisi organolettica e la caratterizzazione dei mieli monoflorali.

Osservatorio nazionale miele. L’Osservatorio è un organismo nazionale di supporto nel settore apistico che associa organizzazioni a livello nazionale e regionale. Si occupa di monitoraggio della produzione della qualità e del mercato del miele. Ogni anno l’Osservatorio organizza il Concorso 3 gocce d’oro che premia i migliori mieli di produzione nazionale. All’interno del concorso è attiva una sezione “Mieli Slow” riservata ai mieli oggetto di un Presidio Slow Food.

 

 

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
  • SiNo