Torna il progetto CINE, il format di Slow Food che unisce cinema, ambiente e gastronomia

Parte a giugno l’edizione piemontese del progetto europeo che promuove il valore dell’esperienza cinematografica nelle comunità locali di Italia, Francia e Croazia

Cinema, cicloturismo, escursioni, degustazioni, concerti e letture: questi gli ingredienti delle rassegne organizzate nell’ambito di CINECinema Communities for Innovation, Networks and Environment, il progetto coordinato da Slow Food e finanziato dall’Unione Europea con il contributo della Fondazione CRC. Oltre al francese Mobil Film Festival e all’associazione croata Kinookus, i partner italiani sono l’Associazione Cinemambiente, il Cinema Boaro di Ivrea (provincia di Torino), il Cinema Vittoria di Bra e il Comune di Cherasco (entrambi in provincia di Cuneo).  

Nato con l’obiettivo di sostenere le sale cinematografiche come luogo di cultura per le comunità locali, il progetto CINE unisce cinema e attivismo, intrattenimento e impegno civile, e riafferma l’importanza del cinema come centro di scambio e aggregazione sociale, rivolgendo uno sguardo in particolare alle giovani generazioni per avvicinarle ai temi dell’ambiente e del cibo. Sono stati infatti inclusi anche workshop sulla cinematografia per i giovani in tutti gli hub del progetto. Il prossimo appuntamento è previsto a Terra Madre Salone del Gusto 2022, dal 22 al 26 settembre a Torino, Parco Dora.

Con il progetto CINE, Slow Food ha sperimentato un nuovo tipo di esperienza cinematografica: una serie di proiezioni, il cui programma è stilato in collaborazione con CinemAmbiente e i cinema locali, costituita da una selezione di film in maggior parte europei. Qui il catalogo

Il progetto CINE ad Andrate (To): chiude la rassegna ‘GAIA… Il tempo stringe!’

Cinema, musica e attività all’aperto. Si conclude così, il 5 giugno, l’ultimo appuntamento della rassegna cinematografica GAIA…Il tempo stringe! presso il Campo base UISP La meridiana di Andrate (To). Organizzato nell’ambito del progetto CINE, l’evento di chiusura della rassegna amplia la proposta culturale con un programma ricco di attività:

  • ore 16: attività di Nordic Walking curata dall’ASD Nordic Walking Andrate, prima scuola di camminata nordica nata in Italia nel 2007..
  • ore 18.30: concerto live della band Satoyama che fonde la sperimentazione jazz con la ricerca di nuovi panorami sonori dalla forte connotazione ecologista.
  • ore 21: proiezione di ‘El lugar de las fresas, esordio alla regia della spagnola Maite Vitoria Daneris, presente in sala per dialogare con il pubblico. 

La rassegna CINE Tour – Visioni sul PO, dal 12 al 26 giugno

Per la promozione e la diffusione del progetto CINE sul resto del territorio piemontese, Slow Food ha collaborato con l’associazione culturale Piemonte Movie. Da questo incontro è nata l’iniziativa CINE Tour – Visioni sul Po, tre giornate dedicate alla cultura cinematografica, ambientale, gastronomica in tre comunità locali piemontesi, dislocate lungo il corso del Po: Saluzzo (12 giugno), Carmagnola (19 giugno) e Valenza Po (26 giugno).

A conclusione di ognuna delle tre serate sarà proiettato il documentario Lungo il futuro del Po di Gian Luca Gasca e Giacomo Piumatti, un viaggio lungo il corso del Po per raccontare come i cambiamenti climatici e l’intervento dell’uomo ne influenzino il destino. 

Le tre giornate prevedono un ricco programma di eventi realizzati con il coinvolgimento di produttori locali, artisti e associazioni del territorio.

I dettagli del programma

Si parte domenica 12 giugno dalle terre del Marchesato con una camminata a Pian della Regina e Pian del Re, per proseguire alle 19 al Cinema Teatro Magda Olivero di Saluzzo, dove la Condotta Slow Food Marchesato di Saluzzo curerà una merenda sinoira durante la presentazione del progetto. Segue alle 20.30 il concerto dei Lou Tapage, gruppo rock folk che mescola sonorità, culture e lingue tra Italia, Francia, Piemonte, Occitania e Catalogna.

Domenica 19 giugno CINE Tour – Visioni sul Po fa tappa a Carmagnola. La giornata si apre alle 9 con una pedalata ecologica in collaborazione con la Pro Loco e il Comune di Carmagnola, e continua alle 19 con la merenda sinoira organizzata presso il cinema Elios. Alle 20.30 l’incontro con Paola Gianotti, ciclista, coach, scrittrice e detentrice di quattro Guinness World Record, che racconterà le sue imprese in giro per il mondo con una forte impronta solidale e ambientale. Con il suo ultimo progetto “Bike4Tree” Paola ha pedalato da Stoccolma a Milano per piantare 2022 alberi in Italia. 

L’ ultimo appuntamento di giugno è previsto domenica 26 al Teatro Sociale di Valenza Po. Dopo un’escursione in bicicletta lungo il Po con la pulizia delle sponde del fiume dai rifiuti, alle 19 la Condotta Slow Food del Monferrato Casalese e Moncalvo organizza una merenda sinoira durante il racconto del progetto CINE. Mentre alle 20.30 lo scrittore e divulgatore scientifico Roberto Cavallo presenta la “Keep Clean And Run”,eco-maratona di plogging da lui ideata nel 2015, attività che unisce corsa e raccolta dei rifiuti. 

Le attività del progetto CINE proseguono a Torino, in Val Chiusella e a Bra

La rassegna italiana del progetto CINE prosegue sempre in Piemonte fino al mese di settembre. Ecco i prossimi eventi da segnare in agenda:

  • Domenica 12 giugno alle ore 17 presso il cinema Massimo, la proiezione del film Tout Commence, nell’ambito del Cinemambiente Festival di Torino (dal 5 al 12 giugno)
  • Il CinemAmbiente Summer Festival della Val Chiusella, dal 2 al 7 agosto
  • Tra agosto e settembre, due serate presso il cinema Vittoria di Bra, date ancora da definire.

CINE è un progetto coordinato da Slow Food International, finanziato dall’Unione Europea e con il contributo di Fondazione CRC, che vede tra i partner l’Associazione Cinemambiente Torino, il Mobile Film Festival, il festival Kinookus, il Cinema Giuseppe Boaro di Ivrea, il Cinema Vittoria Multisala Bra e il Comune di Cherasco