Milano Wine Week ospita Slow Wine 2022: la degustazione più attesa d’Italia

300 produttori e 1.400 vini da tutta la penisola

Dopo lo stop forzato dello scorso anno, tornano la presentazione ufficiale della nuova edizione della guida ai vini di Slow Food e la grande degustazione dei vini preferiti dalla redazione di Slow Wine!

Slow Wine 2022, la guida ai vini più diffusa in Italia che giunge quest’anno alla sua dodicesima edizione, si trasferisce a Milano, nella città più dinamica del nostro Paese sia dal punto di vista enogastronomico sia del mercato legato a vino e cibo. E lo fa grazie a una feconda partnership creata con la Milano Wine Week, una manifestazione che edizione dopo edizione è cresciuta e si è affermata come un appuntamento di primo piano nel calendario enologico nazionale.

Sarà una tre giorni davvero imperdibile: si comincia venerdì 8 ottobre, alle 10.30 presso la Sala Orlando di Palazzo Castiglioni, con la presentazione in anteprima nazionale del volume che recensisce 1958 cantine e circa 8 mila etichette (selezionate tra le oltre 27.000 che sono state assaggiate), raccontando come sempre storie di vita, vigne e vini con il taglio che ha reso unica, nel panorama editoriale di settore, la pubblicazione di Slow Food. Durante la presentazione saranno consegnati i 3 premi speciali (alla Carriera, per la Viticoltura sostenibile e al Giovane Vignaiolo) di questa edizione e saranno raccontate tutte le novità che i lettori troveranno all’interno delle 1120 pagine del volume.

“La grande novità di quest’anno, assieme alle tante che si trovano stampate dentro la guida, è che la degustazione raddoppia: per garantire il rispetto delle normative sanitarie vigenti e una fruizione dell’evento in sicurezza, abbiamo deciso di dedicare ben due giornate agli assaggi. La degustazione dei vini delle cantine che hanno ottenuto un riconoscimento nella guida Slow Wine 2022 torna ad essere l’occasione più ghiotta per gli appassionati e un momento di incontro per i produttori” sottolinea Giancarlo Gariglio, curatore della guida assieme a Fabio Giavedoni.

Sabato 9 e domenica 10 ottobre, dalle 12 alle 19, ci si trasferisce dunque al Megawatt Court, in zona Navigli, per una degustazione davvero unica nel suo genere: una grande enoteca suddivisa per regioni gestita dai sommelier della Fisar, che accoglierà quasi 900 differenti etichette (presenti in entrambe le giornate), e poi 300 banchetti con i produttori in presenza, 150 ciascun giorno. Il giorno in cui un produttore non sarà presente di persona, il suo vino sarà comunque disponibile in enoteca. Per un totale di oltre 1.400 vini diversi, provenienti da ogni angolo d’Italia.

Per maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione sia alla presentazione dell’8 ottobre sia alle due giornate di degustazione seguite il sito www.slowine.it

 

La redazione di Slow Wine ringrazia Milano Wine Week per il supporto e l’ospitalità.

La grande degustazione di Slow Wine 2022 è resa possibile dal contributo degli Official Partner Reale Mutua, FPT Industrial, Luigi Bormioli, Bormioli Rocco, Pulltex.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
  • SiNo