Slow Food organizza La pratica e la grammatica. Un progetto culturale per gli istituti alberghieri

Slow Food Italia e Slow Food Veneto, in collaborazione con Fiera dell’Alto Adriatico e Provincia di Venezia, organizzano il convegno La pratica e la grammatica. Un progetto culturale per gli istituti alberghieri, che si terrà presso il Centro Congressi di Caorle (Ve) il 27 febbraio. I lavori inizieranno alle ore 9 e si chiuderanno alle 17:30.
Una giornata d’incontro rivolta ai dirigenti scolastici e ai docenti degli Istituti Alberghieri, con l’intenzione di realizzare un confronto e una riflessione sui problemi attuali e sulle future prospettive della formazione gastronomica della scuola superiore, che vedrà la partecipazione, tra gli altri, di Mariangela Bastico, viceministro alla Pubblica Istruzione e del presidente di Slow Food Italia Roberto Burdese.

L’idea del convegno nasce dall’esperienza maturata da Slow Food nei progetti di educazione già attuati, dagli stimoli provenienti da chi negli istituti alberghieri ci lavora e dagli ambienti con cui tali istituti si confrontano: il mondo della ristorazione e della ricezione alberghiera, la comunicazione di settore e non solo.

Alla base della riflessione, il disagio di insegnanti, studenti e dirigenti circa l’attuazione della “scuola-azienda”, le cui politiche di gestione vanno più a beneficio del profitto che nel senso della gratificazione degli insegnanti o della formazione degli studenti.
Fa eco il mondo del lavoro che riceve i neodiplomati e lamenta spesso di dover dedicarsi a colmare le lacune della loro preparazione.
Infine c’e un malinteso preconcetto sulla facilità del mestiere del cuoco, trasmesso ai ragazzi da una comunicazione di massa spesso più attenta alla spettacolarizzazione che ai contenuti.
Su queste basi si fatica a trasmettere agli studenti il senso della complessità del loro futuro lavoro e l’importanza di una solida cultura nella costruzione della propria personalità professionale.

La giornata, strutturata in tre sessioni, vedrà la partecipazione di rappresentanti delle scuole, della ristorazione e della comunicazione nel settore.

Il programma del convegno
Ore 09:00 – Accredito

Ore 09:30 – Saluti
Danilo Lunardelli – Assessore al Turismo Provincia di Venezia
Raffaele Furlanis – Presidente Fiera dell’Alto Adriatico
Marco Sarto – Sindaco di Caorle
Francesco – Calzavara, Sindaco di Jesolo
Gino Bortoletto – Presidente di Slow Food Veneto

Ore 10.00 – Apertura dei Lavori
Roberto Burdese – Presidente di Slow Food Italia

Ore 10,15: Le scuole: luci ed ombre di una scelta formativa e didattica
prof. Ilario Gerace – Dirigente Istituto Alberghiero “E. Cornaro” di Jesolo
prof. Fulvio Romano – Dirigente Istituto Alberghiero “G. Giolitti” di Mondovì
Leonardo Romanelli – Docente Istituto Alberghiero “B. Buontalenti” di Firenze
Stefano Fanti – Docente Ist. Istruzione Superiore “N. Bobbio” di Carignano
Nicola Perullo – Coordinatore didattico dell’Università degli Studi di Scienze
Gastronomiche di Pollenzo e Colorno

Ore 11:30 – Il mondo del lavoro: cosa richiede, cosa riceve, cosa offre
Fabio Picchi – Ristorante Il Cibreo, Firenze
Ivano Minarelli – Vicepresidente Camst – Impresa Italiana di Ristorazione
Sabino Albino – Trattoria Valleverde di Atripalda
Alessandra Solazzi – Responsabile Risorse Umane Nh Hotel

Ore 13:00 – Buffet con i prodotti dei Presìdi Slow Food del Veneto
preparato dagli alunni dell’Ipssar Cornaro di Jesolo

Ore 14:30 – Comunicare un mestiere
Marco Bolasco – Giornalista di Gambero Rosso
Antonio Paolini – Giornalista de Il Messaggero
Gianfranco Mancini – Coordinatore didattico Master Italian Cooking di Jesi
Nereo Pederzolli – Giornalista Rai

Ore 16.00: Dibattito

Ore 17,00: Conclusioni
Mariangela Bastico – Viceministro alla Pubblica Istruzione
Modera: Cinzia Scaffidi – Direttrice del Centro Studi Slow Food

La partecipazione al convegno dà diritto all’esonero dal servizio del personale della
scuola, come da richiesta di Slow Food Italia al Ministero della Pubblica Istruzione del
19/1/2006.

Per iscriversi al convegno rivolgersi a:
Slow Food Italia, Ufficio Educazione del Gusto
Tel. 0172/419628-696 – Fax: 0172/421293 – E mail: educazione@slowfood.it
Per pernottamenti e soggiorno:
Fiera dell’Alto Adriatico
Tel. e fax 0421 84269 – email caorlefiera@alfa.it