Presentazione del libro: da Moro a Berlinguer. Il PdUp dal 1978 al 1984

Si parla di politica, di partiti e di storia. Questi tre elementi legati tra di loro sono il perno su cui ruota il libro di Valerio Calzolaio e Carlo Latini, edizioni Ediesse, presentato giovedì 5 marzo alle 21 all’auditorium della Cassa di Risparmio di Bra.Locandina

Con gli autori ne parlano:
Luciana Castellina
, politica, giornalista e scrittrice, tra i fondatori del Partito di Unità proletaria (PdUP).
Bruna Sibille, sindaco della Città di Bra
Carlo Petrini, presidente di Slow Food

Il libro racconta la storia d’Italia dal sequestro Moro fino alla confluenza del PdUP nel Pci dopo la morte di Berlinguer attraverso la lente di un partito che ha animato la vita politica italiana in uno dei momenti più difficili della sua storia.

Mentre sparivano dalla scena due fra i più grandi leader politici che l’Italia abbia avuto, il PdUP di Lucio Magri diede vita a importanti battaglie per il pacifismo e l’affermazione dei diritti civili, lottando contro l’abolizione della scala mobile e a favore dell’aborto, il tutto sullo sfondo di alcuni snodi cruciali della vita del nostro paese.

Il PdUP è stata una realtà politica importante anche nel braidese. Presente nel consiglio comunale, il partito ottenne la percentuale più alta mai registrata dal partito nelle amministrative.

Per info: press@slowfood.it