Il Treno del Formaggio da Milano a Bra il 21 settembre

E’ un treno da non perdere quello che parte domenica 21 settembre dalla stazione di Milano Porta Garibaldi per condurre i viaggiatori fino a Bra, nel bel mezzo dell’edizione 2003 di “Cheese – Le forme del latte”.

Il ”Treno del formaggio” fissa l’appuntamento alle 7,30 presso l’Ufficio Assistenza Clientela della stazione meneghina con partenza alle 8,30 e fermate a Novara (alle 9,15) e Vercelli (9,30). Durante il tragitto sarà compito della Bovisa Jazz Band immergere i viaggiatori nelle atmosfere e nelle note della tradizione musicale delle jazz band del sud degli Stati Uniti, mentre un antipasto con assaggi di formaggi e vini sarà il preambolo agli appuntamenti gastronomici del mezzogiorno.

Alle 11 l’arrivo a Bra, nel cuore della Provincia di Cuneo, dove, cartina alla mano e bicchiere al collo, inizierà la visita dei cortili più suggestivi della città, alla scoperta di angoli nascosti e di alcuni scorci che fanno di Bra uno dei centri con maggiori testimonianze del Barocco piemontese. La visita sarà comunque inframezzata da soste gastronomiche con i migliori vini e piatti della tradizione gastronomica di Langhe e Roero. I partecipanti avranno così la possibilità di sperimentare un anticipo della manifestazione “da Cortile a Cortile”, rassegna dedicata alla cucina della tradizione, che si svolgerà sempre a Bra nel successivo fine settimana. Non mancherà, ovviamente l’occasione di immergersi nelle atmosfere di Cheese, con l’unico Mercato dei formaggi in grado di proporre il meglio e le rarità della produzione casearia internazionale, la Gran Sala del Formaggio dove poter degustare tutti i 149 formaggi Dop e Igp d’Europa abbinati ad un’eccezionale cantina con centinaia di etichette, e ancora l’opportunità di immergersi nei tanti spazi ed eventi dedicati al formaggio, al latte, al gelato ed allo yogurt che Cheese saprà offrire.

Il congedo alle 18,20 quando un’altro treno speciale partirà da Bra in direzione Milano con l’arrivo previsto a Porta Garibaldi per le 21. Tappe intermedie a Vercelli (alle 20) e Novara (ore 20.15). La quota di partecipazione è di 35 € per i soci Slow Food e 40 € per i non soci. Comprende il viaggio in treno andata e ritorno, degustazione di formaggi e vini sul treno, mappa della manifestazione, bicchiere e portabicchiere, piatti e vini durante l’itinerario gastronomico tra i cortili.Per prenotazioni è possibile utilizzare la scheda di adesione contenuta all’interno del programma ufficiale della manifestazione oltre a poter effettuare l’iscrizione in rete sul sito www.slowfood.it.

Ufficio Stampa: Valter Musso, Alessandra Abbona, Paola Nano, Raffaele Grillo
via della Mendicità Istruita, 14 – 12042 Bra (Cn) – tel. 0172 419615/ 0172 419666 fax 0172 421293 –
email: v.musso@slowfood.it, s.abbona@slowfood.it, p.nano@slowfood.it .