I Chioschi di Cheese 2003

A Cheese 2003 si può percorrere un ideale giro d’Italia dei sapori pur non muovendosi da Bra. Il pellegrinaggio goloso toccherà i Chioschi, strutture dislocate nel centro storico con una capienza di 90 posti a sedere, pensati per offrire al visitatore una grande varietà di proposte gastronomiche regionali. I Chioschi, vere e proprie isole del gusto, rappresentano ognuno una specifica ed importante realtà enogastronomica.

Caseificio Alta LangaQuesto Chiosco propone il meglio della produzione del caseificio che ha sede a Bosia, nel cuore della Langa più selvaggia: formaggi genuini e saporiti, frutto di antiche tradizioni casearie, abbinati a vini eccellenti. Dove: spazio soprastante il porticato dell’ala in corso Garibaldi

AssopiemonteAlla scoperta dei taglieri del formaggio con le Dop piemontesi: Robiola di Roccaverano, Bra, Toma piemontese, Murazzano, Raschera e Castelmagno, il tutto servito con miele, mostarda di frutta e cugnà. Non solo: veri e propri piatti a base di formaggi Dop accompagnati da vini rigorosamente piemontesi. Dove: piazza XX Settembre

Sapore di MontasioIn abbinamento alle migliori etichette regionali o, in alternativa, alla birra rifermentata in bottiglia “The original Hy”, qui potrete gustare tutti i classici sapori friulani: formaggio Montasio, prosciutto di San Daniele, cjarscons, frico con polenta, gubana. Gli appuntamenti sono proposti in collaborazione con l’Ente Regionale per lo Sviluppo e la Promozione dell’Agricoltura.Dove: via Marconi, cortile delle Scuole elementari

AbruzzoLa tradizione di terra e di mare si sposa con un tripudio di formaggi, pranzi e cene tematiche a cura delle Osterie abruzzesi, degustazioni di formaggio fritto e dell’ottimo pane di Prata a lievitazione naturale: casereccio, di farro o del raro grano Solina, mantiene a lungo la sua fragranza. Questi gli appuntamenti proposti da Slow Food Abruzzo in collaborazione con De Cecco, marchio storico della pasta abruzzese. Dove: via Marconi, cortile delle Scuole elementari

Pizza fritta e zeppoleCalde, fragranti, ipercaloriche ma buonissime, costituiscono da sempre un’alternativa al fast food intelligente e di qualità. Questi due classici della gastronomia partenopea, uno salato, l’altro dolce, sono proposti da Gennaro Esposito, mitico pizzaiolo sempre presente alle manifestazioni Slow Food. All’interno dello stesso stand, vendita di liquori ricavati dalle migliori materie prime campane: limone, finocchietto, liquirizia.Dove: via Marconi, cortile delle Scuole elementari

Regione CampaniaA poca distanza da Gennaro Esposito, si parla ancora campano con le tante proposte di questo chiosco: durante l’arco della giornata si potrà assistere alle dimostrazioni pratiche dei “Casari all’opera”, si potranno degustare i migliori formaggi regionali in abbinamento a etichette di qualità e, naturalmente, si potrà pranzare o cenare con i piatti della tradizione preparati da un gruppo di osterie campane.Dove: via Marconi, cortile delle Scuole elementari