Good Food Good Farming: al via le mobilitazioni in tutta Europa

Per il secondo anno consecutivo Slow Food Europa partecipa alle Giornate europee di mobilitazione Good Food Good Farming.

Insieme ad altre 300 organizzazioni europee, anche quest’anno partecipiamo alle giornate di mobilitazione per chiedere ai politici europei che si occupano di agricoltura e sistemi di produzione alimentare di adottare misure a sostegno delle comunità rurali e di quegli agricoltori di piccola scala che proteggono il suolo, l’acqua, gli ecosistemi e la biodiversità.

Mercati contadini, conferenze, laboratori e momenti di incontro. In tutta europa Slow Food aderisce con numerosi eventi alle giornate di mobilitazione. In Italia, tra i primi eventi registrati dalla rete Slow Food ci sono il mercato contadino di Civitella (Fc) che ospiterà anche un laboratorio sulla sostenibilità e il mercato dei contadini resistenti di Piacenza che anche domenica 13 offriranno i loro prodotti.

Slow Food Germania e Olanda organizzano invece un “Eat-In” transfrontaliero per evidenziare la dimensione pan-europea della questione agricola e alimentare, mentre in Slovacchia e in Repubblica Ceca l’attenzione sarà rivolta alla produzione sostenibile e alla filiera corta. Slow Food in Francia invita invece a picnic di protesta e conferenze sull’impatto ambientale dell’agricoltura.

TROVATE TUTTI GLI EVENTI QUI

«Siamo orgogliosi di partecipare alle Giornate europee di mobilitazione Good Food Good Farming: la risposta di Slow Food è arrivata da ogni parte d’Europa. Questo è un anno vitale per tutti gli Stati Ue perché si conclude il percorso della riforma della Pac. Una misura che finora ha favorito l’agricoltura industriale a scapito di chi invece l’agricoltura la pratica in armonia con ambiente ed ecosistemi. Con questa mobilitazione vogliamo dare voce ai cittadini europei e chiedere che ne vengano accolte le richieste in sede decisionale» dichiara Rachele Lodi, Consigliere internazionale di Slow Food per l’Europa.

Durante gli eventi organizzati per Good Food Good Farming, i gruppi Slow Food locali raccoglieranno le richieste dei cittadini che saranno consegnate ai membri del Parlamento Europeo durante la manifestazione conclusiva davanti al Parlamento il 22 ottobre a Strasburgo.

La Pac è una politica dell’Unione Europea dedicata all’agricoltura e allo sviluppo rurale. Oggi incide per il 40% circa sull’intero budget europeo e rimane il comparto più integrato.

Il movimento Good Food Good Farming chiede una Pac equa e attenta alla salute delle persone e dell’ambiente.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
  • SiNo